//
you're reading...
Relationship, Spoiler, Teresa Lisbon, The Mentalist S5, Ultimi episodi

The Mentalist is back: Days of Wine and Roses

Ovvero è tempo di Jisbon & vendetta

Il ritorno di The Mentalist dopo la pausa natalizia è stato molto positivo, a mio parere. L’episodio 5×11, ben scritto ed interpretato (Robin Tunney è sempre più brava!), ha visto il ritorno del cattivone Tommy Volker e, come protagonista, una splendida Teresa Lisbon in versione vendicatore senza macchia e senza paura, che cerca, il più possibile, di tenere fuori dal gioco Jane perchè “Volker è suo”. Anche il caso del giorno, che ha fatto da cornice al tema principale, mi è piaciuto molto: divertente la scena di Jane cleptomane che racconta del suo passato e la partecipazione di Cho e di Lisbon al trucco. L’espressione di Teresa durante la confessione di Jane è impagabile!

Ma iniziamo con ordine…

Chi ben comincia è sicuramente Jisbon!!

Jane & Lisbon 5x11L’episodio parte subito bene per chi, come me, vive in attesa del grande momento e nel frattempo (perché alla fine quei due staranno insieme! Capito Bruno??) si accontenta anche delle briciole… L’esordio di Jane all’arrivo di Teresa sulla scena del crimine “Lisbon, sei distratta e hai uno strano bagliore negli occhi. O c’è una svolta nel caso Volker o sei innamorata. Quale dei due?“, se da un lato è certamente un regalo degli autori a noi romanticone, è al contempo una piccola piacevole tortura!!

Per non parlare poi degli altri momenti rischiosamente “Jisbon” tra i due durante il resto dell’episodio: quando lui le fa capire apertamente di essere preoccupato per lei e per l’ossessione “Volker” (“I just… I-I want you to be careful“) oppure durante “farsa” in cui Patrick finge di essere cleptomane e si confessa… Lo sguardo di lei è incredibilmente dolce (anche se stava recitando una parte). C’è un enorme “elefante” nella stanza e quei due fanno finta di niente o sbaglio??

Tommy Volker: cattivo, cattivissimo forse anche troppo

Anche se lo definirei probabilmente un po’ troppo standard come personaggio negativo (l’attore è, però, davvero bravo), la nemesi della nostra agente Lisbon credo avrà vita breve ora che entrerà in gioco anche Jane. Sarà davvero interessante vedere, non solo l’ulteriore evoluzione di Teresa, ma anche come il nostro amato mentalista riuscità a dare scacco matto al cattivone di turno. Perchè il finale è già scritto, lo sappiamo (i buoni almeno nei film vincono sempre!!), anche se mi auguro che ci arriveremo con una certa originalità e diversi colpi di scena.

Grace Van Pelt e l’arte della dissimulazione?

Grace Van PeltOra, passi che gli autori non abbiano voluto creare per Van Pelt una gravidanza che poi sarebbe stata di difficile gestione nelle successive stagioni, passi anche che, inaspettatamente, la bellissima Amanda Righetti sia incredibilmente “lievitata” creando, immagino, non poche difficoltà alla produzione, ma vi sembra possibile che queste siano le soluzioni migliori?? Perchè non la facciamo giocare direttamente a nascondino o comunicare solo per telefono? Quando ho visto la scena mi son piegata in due dal ridere!! Povera donna, non oso pensare cos’altro si inventeranno registi ed autori.

Ed infine è stata smarrita una scena…

Ebbene, nell’era dei tagli, una scure impietosa deve essersi abbattuta anche su The Mentalist: in questa puntata le foto promozionali mostravano una scena attorno ad un tavolo da ping pong con Jane che parlava con alcuni ospiti (ho inserito l’immagine nella gallery sottostante) ma di questa scena si sono perse le tracce nell’episodio… Chissà magari ce la ritroveremo nel DVD tra i contenuti extra.

Anche se non c’è stata traccia di Red John in questa puntata post “hiatus”, Days of Wine and Roses mi è piaciuto: è uno di quegli episodi slegati dalla trama principale che definisco ben riuscito. É giusto dare la possibilità, ogni tanto, anche agli altri personaggi, e alla co-protagonista in particolare, di avere una evoluzione ed una esistenza aldilà di Jane.  Voi che ne pensate?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Discussione

4 pensieri su “The Mentalist is back: Days of Wine and Roses

  1. Io avrei fatto che Van Pelt aspettava un figlio da Rigsby e lui si ritrovava padre di due bambini contemporaneamente. Già visto, ma meglio di così.

    Pubblicato da Stefano R | gennaio 9, 2013, 8:56 am
  2. E’ bello quando dice a Lisbon Meriti la felicità (in quel momento ho detto. E dagliela tu la felicità). Poi quando si offre di aiutarla (sembrava il bue che dice cornuto all’asino). Lisbon tutte le volte gli dice che vuole aiutarlo. Il prossimo episodio sarà interesante.

    Pubblicato da (DebJane) | gennaio 9, 2013, 9:52 pm
    • Lui crede di non poterla dare a nessuno, la felicità, fino a che RJ sarà vivo. Lo dice in pratica nella 1×23 (che lui è in pratica legato al destino di RJ) e nella 3×01, che chi si avvicina troppo a lui finisce nel mirino del serial killer. Forse, quando RJ sarà morto, magari si metteranno insieme. Forse.

      Pubblicato da Stefano R | gennaio 10, 2013, 12:04 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cookies

Utilizzando questo blog, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti Leggete la privacy policy completa

Facebook page

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: