//
you're reading...
Patrick Jane, Red John, Spoiler, The Mentalist S5

Aspettando la 5×08 Red Sails in the Sunset

Jane sarà davvero pronto a tutto per arrivare a Red John?

Dopo un intenso episodio, che ha visto protagonista la nostra tanto amata Lisbon (con una buona interpretazione di Robin Tunney), il prossimo episodio di The Mentalist intitolato “Red Sails in the Sunset” scritto da Daniel Cerone e diretto dallo stesso Simon Baker, si prospetta una vera e propria bomba. I due promo che girano, infatti, danno proprio l’idea che ci aspettano dei bei colpi di scena…

Riuscirà Jane ad avvicinarsi a Red John, Lorelei Martins gli rivelerà finalmente qualche indizio utile per scovarlo oppure se ne approfitterà e riuscirà a scappare o, infine, come tutti gli amici di RJ incontrati fino ad oggi farà una brutta fine (lo so, lo so Ladies, molte di voi non aspettano altro!! Anche a me non è molto simpatica, però…). Il nostro nuovo “amico” Robert Kirkland (Bob), che indagherà con il CBI sulla fuga di Lorelei, è Red John in carne ed ossa oppure l’ennesimo suo adepto?

Che ne dite? Si prospetta un episodio da segnare tra i preferiti… Spesso i promo si rivelano ingannevoli e in qualche occasione l’episodio si è poi rivelato meno interessante di quanto promesso (vedi 4×03), ma sono comunque ottimista e, soprattutto, molto curiosa di vedere cosa succederà. Mi chiedo anche come riusciranno, poi, a tornare al consueto schema di episodi auto-conclusivi con PJ che risolve i casi, se Jane fa evadere Lorelei. Come riuscirà a franca questa volta? Devo dire che The Mentalist S5 fino ad ora mi sta davvero convincendo, stanno lavorando bene… speriamo continuino così. Non vedo l’ora di vedere “Red Sails in the Sunset” e voi?

Discussione

125 pensieri su “Aspettando la 5×08 Red Sails in the Sunset

  1. Episodio che promette bene. Non potrà essere come il 4×03.
    Comunque qualcosa ce lo dirà, almeno su Lorelei e la sua fuga (ho detto fUga😄 non con la “i”, perchè per me è molto meglio teresa, e ovviamente Grace😀 :D).

    Direi che se kirkland è RJ, è un “tah dah” da mago, e heller ci ha proprio buggerato col fatto che l’avevamo visto e saremmo rimasti delusi (come se fosse stato uno sempre lì o un banale Ron).
    Però non mi convince. Davvero troppo contorto.

    Lorelei bionda che picchia patrick. Che uomo!😄

    Comunque la tendenza è cambiata. Nella quarta the mentalist aveva episodi autoconclusivi “sospesi fino all’ultimo” ma pochi dubbi e poco da raccontare su RJ, però su RJ era comunque una stagione narrativa (suvvia, era chiaro come detto che timothy carter fosse per “paura della cancellazione”).
    Questa quinta stagione invece porta tanti dubbi e cose da scoprire (finora pure troppi dubbi).mentre gli episodi autoconclusivi singoli (che con il “personale RJ di teresa” diventano ancor più di contorno, insomma ci sono più fili da riprendere e intrecciare) sono “senza dubbi e chiari” sin da subito.

    Speriamo bene.

    Pubblicato da marco | novembre 13, 2012, 11:48 am
    • ah e aggiungo che, l’avevo scritto ma ho chiuso accidentalmente il browser e ho perso un bel lungo messaggio (D’oh), la voce mi sembra uguale, a quella di RJ, ma anche bertram però non ce l’ha troppo diversa, più profonda ma non diversissima.

      Pubblicato da marco | novembre 13, 2012, 11:53 am
      • La voce mi sembra identica, non solo somigliante, come Partridge, o Carter o lo stesso Baker. Quando nella 4×24 dice there’s no hell… e quando parla con Lisbon e dice there’s no… e altro sembra identica, ha anche un tono nasale particolare, sembra quasi che, nonostante lo vediamo che si tratta della sua vera voce, stia parlando dentro un oggetto che rimbomba e che provochi un eco. Anche la voce di Bertram è diversa, non ha questa caratteristica unica e particolare, sembra che abbia il naso chiuso. Per me, la voce è la sua.
        Se RJ è quello che parlava in limousine al telefono a Las Vegas, e quello che salva Patrick nella 2×23, Bob Kirkland è quasi sicuramente RJ.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 13, 2012, 6:41 pm
  2. L’ unico modo che ha Patrick per uscire indenne da questa storia ed evitare che lo sbattano dentro e che stavolta buttino la chiave è quello di passare dal ruolo di complice di Lorelei a quello di vittima.Penso che si metterà d’accordo con Lorelei e farà in modo che sembri che lei lo abbia aggredito e sia fuggita contro la sua volontà o qualcosa del genere.E poi non penso che l’evasione vera e propria sarà opera di Jane, come abbiamo visto Lorelei è tenuta in un carcere federale di massima sicurezza e per aiutarla ad uscire da lí ci vuole un complice dall’interno, magari qualche guardia(e penso sia proprio a questo che gli servirà Brett Stiles,a fornirgli un complice….Stiles ha sempre detto che nella Visualize ci sono molti poliziotti e penso che gli agganci non gli manchino).Patrick si limiterà ad aspettarla da qualche parte e poi l’aiuterà nella fuga.Altrimenti non si spiegherebbe perchè nei promo Lorelei(perchè quella ragazza bionda è Lorelei,vero?Deve essersi tinta i capelli per cambiare aspetto),lo bacia ma poi lo picchia anche(non so in che ordine però)….forse è proprio lui che le chiede di aggredirlo ,magari è una messinscena orchestrata tra i due per evitare che Patrick finisca nei guai.

    Pubblicato da serena7147 | novembre 13, 2012, 12:18 pm
    • Stiles probabilmente ha qualche guardia adepta di Visualize che obbedisce ai suoi ordini. Ma davvero PJ credeva che spacciandosi per un avvocato, senza alcuna prova, l’avrebbero fatto entrare, oppure l’ha fatto solo per osservare i sistemi di sicurezza?

      Non so se Kirkland sia RJ, o un suo amico, fosse un personaggio buono non vedo però perché dovrebbe proteggere Patrick o il CBI, anche segretamente. Comunque secondo me non è vero che non abbiamo mai “visto” prima questo Bob, come ho già scritto. E’ una questione di sapere cosa intendevano gli autori per visto. Magari anche un semplice tizio anonimo che passeggia sullo sfondo, come negli episodi che ho citato nell’altro post.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 13, 2012, 2:59 pm
      • stefano è chiaro che è una questione di cosa intendessero gli autori. Non è che quando heller dice “l’avete visto” allora io penso “se l’ho visto allora è stiles o è minelli ecc…”
        Quello era certo. potevano intendere l’uomo col maglione rosso del finale della 3ª stagione, lo zio su sedia a rotelle di todd johnson e chiunque altro intravisto anche meno di questi. Ma comunque Kirkland è un “tah dah”, t’ho introdotto il personaggio, anche se lo avevi intravisto o dovresti averlo fatto, prima.
        E’ chiaro che se fosse lui ci chiariranno che magari era quello che incontra minelli, che era quello di tutti gli episodi citati “sospetti”.
        Era chiaro che quell’affermazione degli autori fosse non solo ambigua, ma di più. Vale in ogni caso, salvo ingaggiassero “christopher walken” a fare RJ (che, a proposito, ne ha la faccia).

        Comunque tornando alla prigione, Patrick ha un piano. Forse non si introdurrà di persona, o meglio non farà vedere a Lorelei che è stato lui a farla fuggire, magari lorelei penserà che sia stato direttamente RJ, tanto che è “forse” sorpresa quando patrick la avvicina con la macchina.
        Stiles aiuterà coi suoi adepti, a fare qualche messinscena e cose così. D’altronde gli deve rendere quel favore.

        Pubblicato da marco | novembre 13, 2012, 5:40 pm
        • ah inoltre si, secondo me è possibile che sia un modo per farsi passare come vittima quella di farsi picchiare. oppure la induce a farlo, perchè vuole scappare da RJ (nel promo dice che non vuole dirgli dove si trova) e lui induce a “menarlo”.

          Staremo a vedere.

          Pubblicato da marco | novembre 13, 2012, 5:42 pm
        • Il cappello da cowboy, è alquanto sospetto. Si diverte così tanto patrick? si credo proprio che sia una messinscena per finire da vittima.

          Pubblicato da marco | novembre 13, 2012, 5:55 pm
    • Secondo me, dopo averla fatta evadere con l’aiuto di Stiles, lui ovviamente non si farà collegare all’evasione, che al massimo potrà essere addebitata a qualche adepto di Visualize (tanto loro non tradiscono il loro capo), per questo “elaborato piano”. Poi farà finta di incontrarla per caso e di essere stato costretto a farla scappare, facendosi passare per la vittima, appunto, in modo che l’FBI non possa incastrarlo.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 13, 2012, 4:48 pm
  3. “Devo dire che The Mentalist S5 fino ad ora mi sta davvero convincendo, stanno lavorando bene… ”

    Se ti riferisci alla trama orizzontale allora mi trovi pienamente d’accordo, ma per quel che riguarda le trame verticali è meglio stendere un velo pietoso. Comincio a chiedermi se Heller & C. lavorino alle sceneggiature a tempo perso o se ne abbiano delegato la stesura ai nipotini…

    Pubblicato da Emanuele | novembre 14, 2012, 11:32 am
    • Sì, naturalmente mi riferivo alla trama principale, ma anche allo sviluppo dei personaggi. Certo i casi a volte sono imbarazzanti e sono la prima a dirlo quando capita. In merito a chi scrive, beh Heller ha sempre scritto direttamente solo due o tre episodi a stagione… Da quanto ho potuto capire il team di autori decide con lui l’andamento generale della stagione (trama RJ per intenderci) e lo sviluppo dei vari personaggi (vedi episodi di Rigsby o l’ultimo di Teresa), per il resto viene lasciato all’autore a cui è stato affidato l’episodio cosa e come sviluppare la trama (il caso per capirci), anche se credo ci sia sempre la supervisione del grande capo. Come in tutti i team ci sono autori più o meno bravi, però bisogna anche dire che spesso l’attenzione al caso della settimana è influenzato dal reale fulcro dell’episodio. Ad esempio “Devil’s Cherry” non aveva un caso complesso o particolarmente originale, ma io l’ho adorato.

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 14, 2012, 12:42 pm
  4. Secondo me Kirkland, sia che è o no RJ, protegge Volker, segretamente, perché Volker, come Alexa Shultz (che lo tiene informato su Jane e il CBI), gli è utile in qualche modo. Magari Bob svia le indagini sul miliardario, utilizzando le sue competenze federali, e lui in cambio gli dà qualcosa, tipo materiali da costruzione, case vuote, soldi, ecc.
    Se fosse lui RJ, potrebbe essere una delle fonti del suo potere: Volker il denaro e altro, l’FBI le informazioni e le identità false, unito alle sue capacità da showman, da killer e da mentalista, alle amicizie con poliziotti e sceriffi corrotti, ecco come RJ si accredita presso i discepoli psicopatici come un grande leader capace di ogni cosa.
    In pratica in maniera simile a Bret Stiles e alle sue innumerevoli conoscenze altolocate.

    Pubblicato da Stefano R | novembre 14, 2012, 6:27 pm
  5. Questa stagione a mio parere è di scarso livello, quasi quanto la 4 che è stata sotto tutti i punti di vista la peggiore delle prime quattro stagioni. L’unica cosa che non mette questa stagione in ultima posizione, come avete detto anche voi è: la crescita dei personaggi, altrimenti considerando l’inguardabile premiere e i casi scritti tanto per, questa sarebbe la peggior stagione di the mentalist.
    Il fatto che Kirkland sia o no red john conta poco, l’importante è che diano una svolta a questa serie, la quale è stata spostata a domenica(serata dove la CBS soffre molto) e sta perdendo telespettatori, sono poco + di 10 milioni, durante le prime 3 erano almeno il 30% in più, un po’ è dovuto al fatto della domenica, ma un po’ sicuramente anche al fatto che le puntate sono decisamente di livello più basso.
    Poi sinceramente non riesco più a capire il personaggio di PJ, capisco che il lato oscuro prende il sopravvento, però in lui c’è anche altro, guardate la scene quando patrick guarda Kirkland, il secondo è tutto ben vestito, pettinato e con aria rilassata, mentre patrick(fermate l’immagine a quando patrick si gira) è completamente il contrario, un uomo distrutto e che sembra aver perso anche quel minimo di “serenità” che gli rimaneva. Senza poi trascurare il fatto che ora si comporta sempre peggio con le persone.
    Poi la cosa che patrick la fa sempre franca inizia a diventare un pochino ripetitiva, posso capire il tipo che ha rinchiuso dentro una bara, l’omicidio di carter, il fatto della finta perla rossa che ha detto essere il simbolo di red john per fregare il tizio dell’FBI, ma ora far evadere pure Lorelai,e stiamo solo alla 5 stagione, mi sembra che stiano un pochino esagerando.
    Infine sfortunatamente credo che KIrkland sia stato introdotto solo perché serve un personaggio per far storia in questa 5 stagione(come bosco, la roche,heitawer e altri nelle precedenti), e alla fine di questa scomparirà come al solito. Heller ha detto che non sapremo chi è red john in questa 5 stagione!
    Ci sono molte serie tv che riescono a gestire meglio la trama, vedi ad esempio dexter e person of interest, mentre the mentalist sembra che stia facendo la fine di fringe dove parlano parlano ma non dicono nulla, risultato finale: la serie perde spettatori.

    Pubblicato da RJkill | novembre 14, 2012, 7:06 pm
    • Mi dispiace ma non posso condividere. Certo ci sono dei difetti, ma dal momento che sono una fan di questa serie principalmente per i “personaggi” e le “relazioni” tra loro, piuttosto che per le trame dei casi, direi che sotto questo punto di vista posso ritenermi soddisfatta, almeno finora. Certo le prime stagionin erano più fresche, con casi più interessanti, ma forse non è che siamo noi che siamo anche più disincantati ed esigenti? Tu mi citi Dexter e fai bene, è un’ottima serie scritta davvero magistralmente, ma ha una struttura completamente diversa sia per il minor numero di episodi (12 a stagione) che per il modo in cui viene gestita la trama che non prevede episodi auto-conclusivi, ma uno sviluppo orizzontale della trama principale con più sotto-temi che si intrecciano in ogni singola stagione. “Person of interest” non lo seguo quindi non posso esprimermi, ho visto solo il pilot e mi son annoiata… Non sono riuscita a provare simpatia per i personaggi e ho lasciato perdere… In merito a PJ non mi sembra così strano che sia sulla strada dell’autodistruzione… Dopo 10 anni di inconcludente caccia al mostro, dopo aver focalizzato la propria esistenza solo su RJ, dopo aver ucciso un uomo e aver “perso” inutilmente 6 mesi della propria vita a Las Vegas, forse, dico forse, sarei un pochino “turbata” anch’io.😉 Sul fatto che Jane la faccia sempre franca e la cosa inizi ad essere assurda, invece, sono d’accordo. La stanno un po’ “stracciando”. Però dobbiamo ricordarci che il personaggio stesso di PJ è al limite del reale…

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 15, 2012, 12:27 am
      • @RJKILL
        Heller in realtà ha detto che RJ non morirà e non verrà catturato in questa stagione, ma il team ci arriverà a pochi cm. Non ha detto esplicitamente che non comparirà. Considerato che avevamo abbastanza sospetti pur essendo “anni luce” come ha detto lui stesso, ciò significa che avremo una rosa di pochissimi sospetti. La stagione 7 non sappiamo nemmeno se la faranno, dato che la CBS ha confermato solo fino alla 6 per ora. Quindi Heller ha detto: RJ forse l’abbiamo già visto, ora lo introdurremo piano piano, nel senso che forse apparirà di più, senza svelarsi ufficialmente, e ha detto che ha circa due stagioni per non fare un “tah-dah finale” come Carter. Alla fine della terza non si sapeva se la serie avrebbe avuto un seguito, quindi hanno girato il finale ad effetto, cambiando idea poi con il rinnovo della serie per la 4 e la 5 (secondo me hanno cambiato idea anche dopo le prime due, dato che dopo la 2×23 sembrava quasi sicuro che RJ fosse Partridge, personaggio poi sparito, infatti all’inizio le stagioni dovevano essere concluse entro la 1 o 2; l’intenzione originaria era una serie breve come “Roma”, è stata la CBS che ha prolungato visto il successo di pubblico).
        Comunque RJ non sarà un personaggio che apparirà nell’ultima puntata della serie. Secondo me Kirkland può sembrare un alleato ma non lo è, proprio come Stiles sembra un nemico, ma in realtà è un alleato di Jane.
        Senza contare che la voce di Bob è quella di RJ al cellulare in limousine nella 4×24.

        “Sure, if season 5 we just opened a door and said “tah-dah!” and it was some mid-range actor, that would be disappointing. The trick is going to be — and this is coming — bringing the audience along and making them second guess themselves and ask, “Is that him? Is that him?” Red John ultimately is just a man — whenever you see the great criminals reduced to the flesh it’s sort of disappointing. I have two seasons or so to make it come true. [Joking dryly] I can guarantee that people will be disappointed.”

        “This is going to be a big season in terms of the Red John story, we make a quantum leap forward. Jane and the audience will learn something incredibly important about Red John that makes his hunt inches away instead of miles.”

        Sempre considerando che le parole di Heller hanno sempre due o tre significati, da buon mentalista.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 15, 2012, 10:59 am
  6. Ragazzi…la certezza della sesta stagione non c’è ancora.
    http://tvbythenumbers.zap2it.com/2012/10/23/cbs-two-of-csiny-the-good-wife-the-mentalist-vegas-will-be-canceled/154175/
    Lo sapremo in Maggio.

    Pubblicato da Serena | novembre 15, 2012, 9:17 pm
    • Qui bisogna pregare un santo o accendere almeno 100 candele. Io comincio subito.

      Pubblicato da (DebJane) | novembre 15, 2012, 11:39 pm
    • Probabilmente allora RJ comparirà in questa stagione. Se dovesse fare un altro finale alla Carter, per non inventare l’ennesimo discepolo, Heller dovrà creare una storia successiva, se confermeranno la serie (cosa che spero ovviamente).

      Pubblicato da Stefano R | novembre 16, 2012, 10:07 am
      • già, a parte la brutta notizia che ci hai inserito nella testa😀 , comunque a parte ogni scherzo la sesta stagione è stata ufficializzata.

        La serie si cancella solo se gli ascolti fanno pena.
        Cosa intendo?
        Intendo che una serie RINNOVATA ufficialmente, alla sesta come the mentalist, non può venire cancellata “per far spazio”.
        Può essere cancellata nel caso di un crollo di ascolti. Ma se gli ascolti non crollano, non cadono giù vertiginosamente, e rimangono questi, il motivo di “fare spazio” non è da prendere in considerazione.

        Cioè in questi casi NON SI RINNOVA. Ma se è stata già rinnovata, cancellarla senza problemi di ascolti, non è una cosa che si fa normalmente

        Pubblicato da marco | novembre 16, 2012, 5:57 pm
    • Solo una domanda, questo sito ha un peso reale nella previsione del comportamento delle major televisive oppure sono valutazioni personali di chi lo gestisce? Io credo che, quando hanno deciso di spostare TM alla domenica, avessero già ben presente che gli ascolti non sarebbero più stati gli stessi del giovedì, serata clou per le serie TV, e che lo abbiano fatto per “aiutare”, appunto, la serata più difficoltosa per la CBS. Tutto può succedere, per carità, ma come stanno ripetendo gli stessi autori ogni volta che esce un articolo di questo tipo (a volte mi vien da pensare che sia la concorrenza a commissionarli) è un po’ presto per temere il peggio. Poi ripetere sempre ‘sta storia del calo degli ascolti e del rischio cancellazione mi mette a disagio, mi sembra quasi di “gufare”. Quello che mi domando è: com’è possibile che Elementary non rischi di essere cancellata??

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 16, 2012, 10:14 am
      • Lo dicevano anche nel 2011. Invece è stata confermata. E’ strano che Elementary non venga cancellata.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 16, 2012, 11:38 am
      • solo elementary? e allora parliamo di csi in ogni salsa o degli NCIS in ogni salsa… io direi che se a parità di ascolti bisogna scegliere, per una questione di varietà, di gusti, e di etica “televisiva” che dovrebbe esserci seppur ‘sti maledetti la dimenticano sempre, andrebbero cancellati i doppioni.
        Ora non sono un fan delle serie NCIS, CSI, e giù di lì, però scusate non è meglio cancellare tutte queste serie portate in ogni contrada del distretto della strada della provincia della regione dello stato della federazione del dipartimento dell’unione delle unioni degli stati uniti d’america, con ripetitività assurda, come fatto con CSI MIAMI?
        Cioè ragazzi the mentalist, ora vabbè sembrerà che parli da fan, ma la vedrei così in ogni caso vi assicuro, è solo alla quinta stagione, i vari CSI sono alla ottocentesima, Miami è stato cancellato dopo ben 10 stagioni, NCIS idem. Ci sono serie longeve, d’accordo, ma meglio cancellare il doppione arrivato alla ottantesima stagione piuttosto che the mentalist che, caspita, è stata una delle 5 più viste in USA!!

        Pubblicato da marco | novembre 16, 2012, 5:53 pm
        • parliamo di CSI NY che fa nemmeno 10 mln al venerdì, gli stessi di The mentalist alla domenica, calcolando che la domenica non è solo un giorno problematico per tutte le serie tv e le tv che le trasmettono, proprio per la CBS è da sempre un giorno critico.
          E’ vero che la domenica c’era CSI MIAMI a questi ascolti e l’hanno cancellata (anzi NON RINNOVATA), ma parliamo di un doppione… Ci sono altri CSI.
          Vegas ha ascolti simili a the mentalist ed è alla prima stagione con un calo nettissimo.

          Spero proprio che la CBS non faccia cavolate.😦

          Pubblicato da marco | novembre 16, 2012, 6:03 pm
        • Csi Miami era diventato troppo simile a Walker Texas Ranger, le storie si ripetevano, così come NCIS. Devo dire che CSI classico e Criminal Minds mi piacciono ancora molto dopo molte stagioni.
          Speriamo che continui TM e io vorrei riprendessero Lie to me.
          A dire il vero mi sarebbe piaciuto un crossover con NCIS, visto che RJ ha ucciso anche un marine.
          Elementary è un plagio autorizzato di Sherlock. A dire la verità non è più nemmeno Sherlock Holmes “classico”, dovevano puntare più su TM, con guest star e storie nuove, invece di fare questa serie,

          Pubblicato da Stefano R | novembre 16, 2012, 7:03 pm
        • Certo Stefano sia chiaro, io intendevo tutti gli altri CSI e Ncis..cioè tutte queste serie raddoppiate e triplicate. Non dico che debbano esser cancellate tutte… Ma che se c’è CSI nn serve cancellare TM e tenere NY..
          Elementary l’ho intravisto e non mi piace. Lie to me mi piaceva e lo seguivo, però devo dire che, ad esempio, che the mentalist mi dispiacerebbe di più se venisse cancellato, rispetto a quanto, comunque molto, mi sia dispiaciuto per lie to me.

          Pubblicato da Marco | novembre 16, 2012, 8:06 pm
        • Serie che potrebbero benissimo essere sacrificate al posto di TM ce ne sono: NCIS Los Angeles (doppione inutile senza i protagonisti originali), Hawaii five-o (una sorta di remake), The Good Wife (ho provato a guardarlo ma non mi piace molto il genere legale-politico), e, se proprio si deve, anche CSI NY, ma perché cancellare una serie di successo dopo 5 stagioni?

          Pubblicato da Stefano R | novembre 17, 2012, 6:08 pm
  7. No,il sito segnalato da Serena non ha un peso reale nel comportamento delle major.Si tratta di un sito che si”diverte”,diciamo in questo modo, a ipotizzare possibili scenari futuri basandosi sui ratings ma sono solo considerazioni personali dei due autori del sito.È un pò come un gioco, si tira a indovinare quale serie ce la farà e quale no.Tra parentesi, è un sito in cui mi sono già imbattuta e vi assicuro che le loro “previsioni” vanno prese un pò con le molle…per esempio, saranno almeno tre anni che danno per cancellato CSI-NY ed è ancora lí,per non parlare del fatto che dopo solo due episodi dall’inizio della messa in onda di una serie cominciano già a dipingere scenari catastrofici(e lo fanno ogni anno e per me non sono molto seri….per quanto il mondo della TV sia spietato, non è realistico mettere in discussione una serie dopo solo due episodi,in fondo le major ci investono dei soldi, e parecchi e non sono tanto ansiose di buttarli al vento).Riguardo a TM ,poi, ricordo che lo show non è della CBS ma della Warner:anche nella malaugurata ipotesi che la CBS volesse liberarsene,non può farlo senza il beneplacito della Warner e che quest’ultima può sempre cedere lo show ad un’altra emittente, se ritiene che ne valga la pena(e forse la pena la vale, visto che la Warner detiene anche i diritti sul merchandising e i DVD non solo negli USA ma anche all’estero, in tutti i paesi in cui TM viene trasmesso).Per non parlare del fatto che nel rinnovo di una serie i ratings valgono fino ad un certo punto(e gli ascolti di TM non sono catastrofici, sta tenendo abbastanza bene e non è escluso che risalgano ancora col proseguire della stagione) , ci sono anche tanti altri fattori da prendere in considerazione,primo tra tutti il peso contrattuale degli attori(e Baker ha un contratto piuttosto “pesante”,ora che è diventato anche produttore), quindi andiamoci piano prima di dire che TM è a rischio cancellazione…… @THEMENTALISTFAN:Elementary non è stata cancellata per il semplice fatto che è una produzione 100% CBS ….la elimineranno quando proprio non potranno farne a meno ,visto che i soldi investiti nella serie vengono tutti dalle loro tasche.Questo è anche uno dei motivi per cui hanno spostato TM alla domenica….hanno preferito mettere uno show da loro prodotto in una fascia oraria più favorevole sperando cosí di “lanciarlo” e di “sacrificare” TM che invece appartiene ad un’altra major, probabilmente ritenendo che lo spostamento di giorno avrebbe prodotto danni contenuti….e finora direi che hanno avuto ragione.

    Pubblicato da serena7147 | novembre 16, 2012, 1:50 pm
  8. Per quanto riguarda il contratto di Baker si tratta del contratto con WB non CBS o TM. La WB gli può far fare quello che vogliono. CBS ha il futuro di TM in mano non WB. I rating pubblicati da quel sito sono gli stessi pubblicati dalla Nielsen. Io non dico che verra` cancellato, ma volevo solo dire che la sesta stagione non è ancora stata ufficialmente confermata, lo faranno a Maggio. Se avete prove del contrario vi prego fatemele vedere perché i soli articoli che trovo sono quelli che dicono che non c’è conferma.

    Pubblicato da Serena | novembre 16, 2012, 11:29 pm
  9. Per quanto riguarda le serie tv dovete considerare che esse si dividono in 2 classi, quelle con + di 100 episodi e quelle con meno di 100, i vari network guadagnano molto di + con le serie da + di 100 episodi, le vendono a un prezzo notevolmente maggiore, un esempio è fringe, che nonostante i solo 2 milioni e mezzo di spettatori continua ad andare avanti solo xké con l’ultima stagione arriva preciso a 100 episodi(che dovrebbe essere proprio l’ultimo episodio). Questo significa che una volta raggiunti i 100 episodi la cancellazione di una serie non è una cosa poi cosi poco credibile.
    Per quanto riguarda the mentalist, io credo che non corra rischi al momento ha ancora 10 milioni di spettatori e siamo alla 5 stagione e va in onda di DOMENICA, giorno non dominato dalla cbs, e inoltre credo ci siano anche i simpson e i griffin, quindi 10 milioni sono un ottimo risultato considerando la giornata, certo le prime stagioni giravano intorno ai 15 milioni, però col passare delle stagioni le serie calano, un esempio è how i met your mother che all’8 stagione ha circa 8 milioni di spettatori.
    Invece sul perchè rinnovare i vari CSI il motivo è facile, le prima 3 serie tv più viste dello scorso anno erano 3 CSI ciascuna con + di 15 milioni di spettatori, il primo circa 19!!! Dopo veniva the mentalist con 14/15 milioni. Quindi CSI non si cancella, lo si può fare proprio in casi disperati. E’ come con Fringe che non l’hanno cancellata alla seconda xké doveva essere l’erede di Lost e non volevano litigare con JJ Abrams, poi gli ascolti sono calati di brutto e hanno deciso di farla arrivare a 100 episodi.
    Infine Elementary ha ascolti pari a 11 milioni circa, è una serie che per adesso piace, e una serie che nelle prima 3 puntate ti totalizza una media di 11 milioni devi assolutamente confermarla per una stagione, poi se cala durante la prima stagione non rinnovi la seconda, come è successo ad alacatraz. Elementary è il sostituto di The mentalist, credo che come orario abbia preso lei il posto di the mentalist, ma non ne sono sicuro.
    Cmq non credo che the mentalist rischi la cancellazione, sarebbe inspiegabile, certo gli autori devono svegliarsi, perchè se continuano cosi forse in futuro, speriamo di no, gli ascolti potrebbero calare notevolmente.

    Pubblicato da RJkill | novembre 16, 2012, 11:40 pm
    • beh che dire.
      Forse forse Kirkland non è RJ.
      E ron sinceramente diventa più sospetto. per chi non avesse visto (quando leggerà) l’episodio, dico subito che niente da indizi su ron, non è che che ron parli o qualcosa induca a pensare a lui sia chiaro…solo una scena diciamo.

      Bell’episodio, anche se devo dire che the mentalist può permettersi solo pochi episodi del genere. sennò diventa un thriller di caccia al fuggitivo. Dunque RJ va scoperto all’ultimo. Spero non inventino NESSUNA stagione di “acchiapparella” perché non sta tanto bene.

      Pubblicato da marco | novembre 19, 2012, 10:06 am
  10. Questo e` un altro articolo. Nel forum ho chiesto se le voci che girano sulla sesta stagione sono vere e mi hanno risposto che non ne hanno sentito parlare.
    http://tvseriesfinale.com/tv-show/cbs-ratings-race-the-mentalist-canceled-25469/comment-page-1/#comment-1061018

    Pubblicato da Serena | novembre 17, 2012, 2:02 am
  11. Ho guardato la situazione di tutte serie CBS e ,se guardiamo le notizie ufficiali(e non pettegolezzi e supposizioni) al 16 novembre 2012, NESSUNA serie è già stata rinnovata per il prossimo anno,nemmeno la tanto citata Elementary,A parte i casi disperati come Partners e Made in Jersey(che infatti sono già state cancellate),su tutte le altre giustamente non si sa ancora assolutamente niente…quando mai i rinnovi delle serie arrivano in novembre?Che io sappia gli annunci ufficiali arrivano soltanto in primavera,quindi non è che siamo noi che ci stiamo facendo un pò troppi problemi?Secondo me ci stiamo solo facendo spaventare da questo spostamento alla domenica sera.Non so voi, ma io non voglio farmi condizionare…..a me TM piace, e molto, e finchè ci sarà continuerò a guardarlo….stasera ci sarà una puntatona(almeno spero)e, scusate l’espressione,chissenefrega dei ratings e delle “gufate”sul web e di tutto il resto, non starò certo fino alla prossima primavera a farmi prendere dalle ansie da rinnovo,mi toglierebbero il piacere di guardarlo,che per me viene prima di tutto.

    Pubblicato da serena7147 | novembre 18, 2012, 1:11 am
    • Concordo al 100%!! Serena for President!! Anzi, citando Jane, “You go girl!” Direi che possiamo chiudere qua questa discussione, almeno per ora. Anche perché non abbiamo informazioni ufficiali e quindi non ne veniamo a capo… Non possiamo certo continuare a guardare TM con questo patema d’animo, vero? Come hai ben detto tu Serena, anch’io voglio godermi le puntate senza l’ansia di questa spada di Damocle sulla testa!! Quindi inviterei anche gli altri amici a evitare, se potete, almeno per un po’ di tempo (ne riparliamo a marzo-aprile?) questo argomento (a meno che non ci siano notizie ufficiali della CBS) e focalizzarci su altre tematiche, che ne dite??

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 18, 2012, 1:54 pm
  12. Ok…Cambio discorso e prometto di non menzionare più niente ameno che non sia ufficiale.
    l’altro giorno c’era l’episodio 2×8 ” His red right hand”. Alla fine dell’ep, quando Rebecca viene accompagnata alla sua cella, l’uomo che gli viene incontro e la avvelena si vede solo di schiena. Questa volta ho notato che zoppica…molto leggermente ma si nota.
    Nell’ ultimo ep 5×7 “If bleeds it leads” quando Kirkland arriva all’ufficio di Lisbon si nota che zoppica e anche quando scontra Jane. il so modo di camminare e` strano e anche il suo modo di parlare ha dei difetti.
    Allora che ne pensate?
    Un altra cosa che ho trovato interessante è che Jane non si incontra mai con Volk.

    Pubblicato da Serena | novembre 18, 2012, 6:04 pm
  13. beh che dire.
    Forse forse Kirkland non è RJ.
    E ron sinceramente diventa più sospetto. per chi non avesse visto (quando leggerà) l’episodio, dico subito che niente da indizi su ron, non è che che ron parli o qualcosa induca a pensare a lui sia chiaro…solo una scena diciamo.

    Bell’episodio, anche se devo dire che the mentalist può permettersi solo pochi episodi del genere. sennò diventa un thriller di caccia al fuggitivo. Dunque RJ va scoperto all’ultimo. Spero non inventino NESSUNA stagione di “acchiapparella” perché non sta tanto bene.

    Pubblicato da marco | novembre 19, 2012, 10:08 am
  14. dopo aver visto la 5×8 qualcuno ha qualche nuova teoria su chi sia RJ?

    Pubblicato da elektroplay | novembre 19, 2012, 9:25 pm
    • A quanto pare Jane avrebbe già incontrato Red John (questo lo immaginavamo pure noi). Credo che i sospetti su Kirkland siano dunque sempre meno “stringenti”, dal momento che Jane lo ha conosciuto dopo che Lorelei è sparita, quindi lei non può essere stata a conoscenza del fatto che si erano incontrati. Escluderei anche Tommy Volker che Patrick non ha mai incontrato e, per ora, sia Virgil Minelli che Brett Stiles, ma solo perché dal commento di Lorelei sembra che tra il presunto RJ e PJ non ci sia un rapporto stretto. Torna alla ribalta il buon Ron? Chi altri vi viene in mente?

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 19, 2012, 11:47 pm
  15. Patrick non stringe la mano a molti…l’indizio che ci è stato dato è molto preciso…si sono stretti la mano. Purtroppo bisogna riguardarsi cento e passa episodi per concludere con certezza chi ha conosciuto…Non so perché ma il dottore del primo episodio, Linus Wagner, mi sa di sospetto. Lo so che è in prigione e che ha anche aiutato Lisbon a trovare PJ, ma c’è qualcosa che mi solletica su quella storia. E si sono stretti la mano.
    Lo so che tutti sospettano Ron ma il fisico non è quello. Ron è troppo robusto e alto per di più` è in costante contatto con Jane…Jane lo avrebbe sospettato.
    Mi piacerebbe riuscire ad avere una lista più precisa di episodi da riguardare per vedere con chi stringe la mano. TM è sempre un piacere da guardare ma cento episodi sono tanti.
    L’episodio mi è piaciuto anche di più di Devil cherry e Red down…ma il modo il cui ha reagito Lisbon non mi è piaciuto per niente…ci avevano promesso una Teresa più arrabbiata ma fino adesso non vedo altro che la stessa Teresa della 4 stagione. Ma davvero questa donna non riesce a reagire con Patrick? Chiaramente è consapevolissima che è stato lui a far scappare Lorelei ma come al solito e tutta acqua sotto i ponti.
    Ho trovato il modo in cui si sta evolvendo il personaggio di Lorelei molto accattivante. Mi piace vedere che si è, anche se psicopaticamente, affezionata a Patrick. L’attrice sta davvero facendo un lavoro eccezionale, Lorelei sta cominciando a piacermi ( dovrò accendere un cero in chiesa). Penso che la prossima volta che la vedremo sarà all’ultima puntata di questa stagione quando dirà a Patrick chi è RJ. Be…per lo meno lo spero.
    Comunque Simon Baker è bravissimo come regista.

    Pubblicato da Serena | novembre 20, 2012, 12:34 am
    • Bisogna capire se “stringere la mano” deve essere interpretato in senso letterale o se Lorelei, semplicemente, intendeva dire che PJ ha già conosciuto RJ. Quindi anche riguardarsi gli episodi credo sarà poco produttivo. In merito all’episodio (appena avrò un po’ di tempo scriverò sicuramente una recensione ad hoc) è piaciuto tanto anche a me e Simon è davvero bravo come regista. Sono l’unica che l’ha notato che Simon è riuscito a far apparire Lisbon ancora più bella?? In merito a Teresa, poi, e alla sua mancata “incazzatura” non mi aspettavo nulla di diverso da quello che ha fatto. Patrick è suo amico e fa parte della squadra, ovvero della famiglia. Lisbon ha un istinto materno molto forte quando si tratta del team e di Jane in particolare, non può improvvisamente cambiare, anche se una persona “normale” lo avrebbe già fatto. Dobbiamo però ricordarci che lei è innamorata di lui, anche se non lo ha ancora ammesso, e l’amore fa fare cose assurde e perdonare tutto (dovresti guardare l’ultimo episodio di Dexter in cui, in un dialogo stupendo, si parla appunto del potere dell’amore! Azzeccatissimo anche per spiegare il comportamento di Teresa!!). Certo lui gliene combina sempre una, ma come ha detto anche lei nel finale non aveva prove per accusarlo anche se sapeva che lui era il responsabile di tutto. Non poteva certo dargli un pugno, anche se se lo meritava, era già ridotto male!!

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 20, 2012, 10:55 am
      • Secondo me, Lorelei si riferisce a qualcosa che RJ le ha raccontato, quindi potrebbe essere qualcuno che lui ha conosciuto con cui ha un rapporto professionale, ma non molto buono nella vita, insomma non sono amici che vanno insieme al bar, come ci si aspetterebbe da persone simili (se lui non fosse un serial killer); secondo me è una cosa che di certo non voleva dire, ma le è sfuggita a causa dello sfogo.
        Quindi persone che potrebbero calzare sono effettivamente queste (Kirkland solo se lui è andato a trovarla in prigione per raccontarle dell’incontro): Minelli, Bertram, Partridge, LaRoche (che però escluderei per la sua stazza), Wagner (ma ci sarebbe da spiegare perché sta in prigione, se lui è RJ può evadere e cambiare identità quando vuole), Steven Wench, Ron, Ardiles, l’agente Molinari dell’FBI sezione persone scomparse, Ellis Mars (ma a me sembra troppo ridicolo). Mashburn, Max Winter e Stiles si può dire che siano quasi amici di PJ, quindi li escluderei.
        Secondo me salgono di molto le quotazioni dei due direttori, Minelli e Bertram. Però è strano che Minelli abbia tolto il caso a PJ e poi avrebbe fatto uccidere Bosco, invece di far sparire solo le prove per ridarglielo. Bertram sembra effettivamente troppo alto (anche se Rosalind non ha sicuramente preso il metro per dire che è 1,80), ma la voce è simile, e i capelli, se non li rasasse perchè è semicalvo, e portasse i riporti, sarebbero effettivamente corti e lisci, e ci starebbe il berretto da baseball per nascondere l’attuale mancanza di capelli. Il fatto che sia un mentitore aumenta le possibilità: afferma di non leggere i file, ma sa che Patrick era soprannominato Psychic Boy Wonder, quindi in realtà legge e si informa, anche se fa il finto tonto in alcune occasioni. La sua nomina in carica a direttore risale al 2010, poco dopo le dimissioni di Minelli e l’arrivo di Hightower. Dopo l’ultima “grande azione personale” di RJ, l’affare dei copycat, come se RJ fosse occupato altrove. Dopo ha usato sempre i discepoli, lui è intervenuto a uccidere solo nella 4×07 e 4×13.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 11:10 am
        • Aggiungo che secondo me, l’assassina può essere davvero entrata nella camera giusta del motel, non avrebbe molto senso entrare in una camera, aprire una finestra scendere con una corda e rompere un vetro chiuso, col rischio che scatti l’allarme, ma Bertram potrebbe aver sviato da sé i sospetti approfittando del fatto che O’Laughlin era il perfetto capro espiatorio, oltre a essere effettivamente una talpa; inoltre come ha fatto Craig a parlare con Carter durante il viaggio? Possibile che Bertram si sia fatto dire, insistendo, il luogo del finto incontro con Hightower, e Jane lo abbia volutamente lasciato magari solo un istante, anche se non ci viene mostrato, in modo che avvertisse RJ, ma lui avverte Carter che li precede di poco.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 11:18 am
      • ho notato anche io. In questo episodio lisbon sembrava ancor più bella di quello che è già (molto). La migliore! Devo dire che simon è stato bravo. Certo non è niente di troppo trascendentale, ma ad esempio ha messo in risalto gli occhi di lisbon in maniera tremendamente SPLENDIDA.

        Pubblicato da marco | novembre 20, 2012, 4:47 pm
    • anche io penso che la rivedremo alla fine ma secondo me non sarà lei a dire chi è rj . per me alla fine lei cercherà di andare da patrick per rivelare l’identità di RJ ma le succederà qualcosa ma vedrete che a quel punto pj non avrà piu bisogno di sapere chi è perchè ci sarà arrivato da solo.
      ci han dato un grosso indizio ma se vi ricordate nella penultima puntata l’agente stringe la mano a patrick. secondo me han dato questo indizio per distrarci però è verissimo che sarebbe troppo scontato se fosse lui prima di tutto e seconda cosa come giustamente è già stato detto lorelei era a conoscenza del fatto che si erano gia stretti la mano prima.

      giustissimo inoltre che pj non stringe la mano a tutti ma io mi chiedo se la persona che è rj abbia stretto la mano di P in un episodio della serie o se è un evento non ancora visto. magari un flashback che proporranno piu avanti . se fosse la prima basta riguardare tutto e vedere a chi patrick ha stretto la mano e il cerchio si stringerebbe

      Pubblicato da elektroplay | novembre 20, 2012, 12:54 pm
    • Scusa ma a me Lorelai non piace neanche adesso (e non è perchè tifo Jisbon).Perchè, come può una donna sana ho no di mente, anche dopo la perdita di una persona cara stare costantemente dalla parte di un serial killer che uccide uomini,donne e bambini. Ogni persona con un minimo di coscienza proverebbe repulsione odio o rancore verso una persona del genere. Lei, finchè Jane non gli ha messo la pulce all’orecchio su sua sorella è rimasta fedele a Red John, anche sapendo quello che aveva fatto alla famiglia di Jane.

      Pubblicato da (DebJane) | novembre 20, 2012, 11:23 pm
  16. Ma che bisogno c’era di far evadere Lorelei?!

    O.O

    …ok…per interrogarla su Red John…ma non si poteva semplicemente andarla a prendere?!

    Il CBI la vuole e ce l’ha, l’FBI gliela soffia, ma il CBI la riottiene, però questa nel frattempo aumenta la massa corporea di circa un milione di Kg a tal punto che Patrick Jane intuisce…non essere più lei Lorelei (qui ho cercato inutilmente una rima…non so perchè…)

    Patrick non si perde d’animo, interroga/violenta/ipnotizza gli autisti e scopre dove si trova e…beh?!…
    Andatela a prendere in massa! No?!

    No…la fa evadere.
    -.-”

    Ok, la puntata ne valeva la pena, perchè è stata proprio bella…la relazione tra i due…il passato di Lorelei…altri indizi su Red John (Minelli)…

    …però Bruno…ogni tanto il garage bisognerebbe ordinarlo…no?!😉

    Pubblicato da Mustacho Sìlvan | novembre 20, 2012, 12:43 am
    • Se l’FBI ha chiamato in causa la sicurezza nazionale, probabilmente ciò ha invalidato l’arbitrato col CBI, facendo tornare Lorelei in custodia ai federali, magari in virtù di una forzatura (dato che RJ è un serial killer) delle leggi antiterrorismo post-11 settembre. Quindi l’unico modo era quello. Stiles ha addirittura due discepoli di Visualize nella prigione, la guardia e l’autista.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 11:21 am
  17. Linus Wagner non sarebbe male come idea,l’aria dello psicopatico un pò ce l’ha ma il fatto che sia in prigione già da un pò di anni mi porta ad escluderlo.Devo dire che la 5×08, invece di togliermi qualche dubbio, me ne ha fatti venire ancora di più.Adesso sappiamo con certezza che RJ è un uomo(io ho sempre pensato che lo fosse ma il fatto che abbia violentato Miranda dovrebbe togliere ogni dubbio,no?),che sicuramente non è PJ (e meno male) ma soltanto qualcuno che gli somiglia e che in qualche momento del suo passato l’ha già incontrato.Sulla stretta di mano non so,magari c’è stata off-screen e noi non l’abbiamo mai vista,quindi non so se servirebbe davvero andare a rivederci tutte le strette di mano che ha dato Patrick.Però non capisco come tutto questo dovrebbe aiutarci a capire chi è RJ,praticamente ne sappiamo quanto prima…Quella che invece mi fa pensare è Lorelei.Per quale motivo RJ è arrivato al punto di uccidere Miranda per poter avvicinare la sorella e conquistarne la fiducia, presentandosi come il suo salvatore?Vuol forse dire che Lorelei, per RJ, non è una semplice adepta ma molto di più e che è per questo che,a differenza degli altri, non è ancora stata uccisa?Comunque anche a ma Lorelei comincia a piacere molto,ho l’impressione che si sia innamorata un pò di Patrick e che anche lui,in fondo in fondo, provi qualcosa per lei…sono 100% Jisbon, ma quando l’ha baciata aveva una strana espressione….E poi vogliamo parlare di Lisbon,che flirta con Bob?Mi sa che per vedere Patrick e Teresa insieme dovremo aspettare ancora un pò.

    Pubblicato da serena7147 | novembre 20, 2012, 7:57 am

    • ma anche Bertram torna sospetto.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 10:43 am
      • e sottolineiamo che all’inizio è stato propio lui a esigere che patrick vedesse i fascicoli su RJ e che entrasse in squadra. abbiamo visto come RJ cerchi sempre di sfidare pj e sarebbe una sorta di sfida averlo accanto senza che se ne accorga. inoltre il contatto all’ fbi ci sarebbe, il rapimento dell’ex capo del team avrebbe un senso ecc ecc

        si è un candidato abbastanza credibile

        Pubblicato da elektroplay | novembre 20, 2012, 1:02 pm
        • E’ strano, Jane dice che è una persona che conosce, non uno che ha incontrato e basta, il particolare della stretta di mano sembra preciso per essere in maniera figurata, potrebbe anche essere avvenuta senza essere vista (magari nel caso di Ron, Ardiles, Winter o Bunting). Bosco probabilmente aveva detto a Jane di non fidarsi di nessuno, a parte Lisbon, perché RJ era infilitrato dovunque grazie ai suoi amici potenti; probabilmente Lorelei non consegnerà RJ a PJ, anzi è probabile che RJ prima o poi le faccia fare la fine di Rebecca, l’altra sua amante (a parte Rosalind che è viva perché non può identificarlo, non conosce la sua faccia né il suo nome e nemmeno il suo lavoro). Tra i personaggi abbastanza di rilievo a cui PJ stringe la mano ce ne sono molti. Patrick stringe la mano o abbraccia persone che gli interessano o che stima, o hanno qualcosa che lo attira a vario titolo, infatti non sopporta di essere toccato da persone che non gli piacciono (si vede la scena con l’assistente di Bertram), o come sia a disagio quando RJ gli mette la mano sulla spalla (la stessa cosa che fa Ellis Mars). Le persone a cui stringe la mano possono essere Bertram (3×01), Minelli (5×05), Kirkland (5×07, ma solo se lui è andato a trovarla in carcere e le ha raccontato dell’incontro); personaggi minori a cui ha stretto la mano ad esempio c’è l’agente Molinari. Non mi ricordo se l’ha fatto con Mashburn o LaRoche, di sicuro non ha stretto la mano “viscida” di Partridge. Brett è uno tipo Todd Johnson, un classico psicopatico alla Carter, probabilmente è, in maniera repressa, un maniaco sessuale sadico, un potenziale Ted Bundy, ma non ha il lato da manipolatore alla Moriarty di RJ. Mi domandavo perché Kirkland ha fornito l’indizio di Roy, se fosse lui RJ. Penso che Miranda sia passata da amante a vittima anch’essa, probabilmente voleva ucciderla col suo modus operandi, come ha fatto con Emma Plaskett dopo averla rapita, ma potrebbe aver avuto un qualche impedimento. Kirkland potrebbe anche essere un buono, in fondo, nonostante la voce, un personaggio un po’ inquietante alla LaRoche o Stiles, ma che alla fine si rivela alleato, a suo modo. Chi non mi convince è la Shultz e il suo sottoposto Mancini (sembra un altro O’Laughlin).
          A questo punto aggiungendo gli altri vari indizi, e la scena della limousine e considerando che la voce di RJ è distorta (i distorsori possono trasformare anche una voce maschile in femminile, quindi possono cambiare la voce di Minelli o Bertram in quella di RJ, che volutamente potrebbe usare il tono alla Carter o alla Kirkland per confondere le acque), oltre a varie voci che da sempre girano su internet, anche nelle chat con gli autori e gli addetti ai lavori, penso che il sospettato n. 1, anche se non so se Jane l’abbia già pensato, sia proprio Virgil Minelli, la sollecitudine con cui vuole Jane sulla scena è strana. L’unica cosa strana è perché ha tolto il caso a Jane per darlo a Bosco (approfittando dello scontro a fuoco; a proposito in quel periodo c’è anche la storyline dello psichiatra corrotto ROY Carmen; Roy=rosso, carmen=carmine=rosso carminio; se non fosse in prigione…) e poi ha fatto uccidere Bosco, dopo aver recuperato le prove. Possibile che volesse divertirsi un po’, ma ha sottovalutato la squadra di Bosco e, per evitare che lo scoprisse, ha preferito ridare il caso a Jane, che forse ha accesso a meno prove scientifiche rispetto a Bosco, infatti non ha trovato il corpo di Peak nonostante indagasse da più tempo su RJ. Jane si basa infatti solo sulle sue intuizioni, come un profiler senza il supporto dei dati e della scientifica, e in questo modo è difficile trovare o incastrare RJ, che lascia tracce fisiche col contagocce e senza strumenti di analisi dei CSI (inoltre c’è il problema di Partridge, che non si sa da che parte sta) è impossibile rilevare.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 3:23 pm
      • Vuoi dire Minelli?…Secondo voi Rj era sotto il naso di Patrick Jane per anni e non l’ha mai sospettato?
        Volete dirmi che RJ è più intelligente di PJ…No…non la bevo.
        In più di un episodio il suo sesto senso è molto più che semplice intuito…c’è veramente qualcosa di speciale in lui…Quindi credo che i suoi spider senses lo avrebbero avvertito.

        Pubblicato da Serena | novembre 20, 2012, 4:19 pm
        • Io sono molto dubbiosa in merito a Minelli. Anche a me sembra difficile che possa essere lui e che Jane non se ne sia mai accorto. E poi c’è la storia di Bosco e del suo team che mi convince poco in questa storia…

          Pubblicato da thementalistfan | novembre 20, 2012, 4:22 pm
        • Ma infatti lui dice: è qualcuno che conosco, non è qualcuno che ho incontrato. E potrebbe essere una stretta di mano metaforica, nel senso come vedete un personaggio comparso poco (1 episodio) come Tolman Bunting di 18-5-4, è persino un amico del procuratore generale e conosce i segreti informatici di tutto lo stato.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 5:03 pm
        • Stefano, bosco ha scoperto il corpo quando l’hanno riesumato facendo gli scavi per il cemento del centro commerciale. Diciamo che bosco ha avuto occasione di trovarlo perchè in quel momento il caso era “toccato a lui”.

          Comunque si, minelli è sospetto, ma anche a me fa meno sospetto per come è e per ciò che è stato: troppo a contatto con jane, va bene tutto, ma un serial killer non può nascondersi del tutto, come anche patrick non riesce a nascondere del tutto il suo lato truffaldino.

          Inoltre minelli è davvero un signore “tranquillo” con ben poco fascino. Insomma ragazzi, a me lorelei, rispetto a quanto mi piaccia lisbon non mi tange minimamente, ma è pur sempre una bellissima giovane ragazza (tanto che la chriqui è stata inserita tra le hot 100 di maxim) e va benissimo tutto, il mentalismo, il fascino, ma non ce lo vedo molto minelli a fare conquiste del genere. Anche per come parla, con il movimento delle guance. Cioè non è sean connery, o roger moore…

          In parte anche bertram…

          Pubblicato da marco | novembre 20, 2012, 5:04 pm
    • Il fatto che Wagner sia in prigione non dovrebbe escluderlo. Carter aveva detto a Jane che RJ voleva ritirarsi, andare in “pensione” ( chissà se i serial killer prendono i benefici dallo stato)…Dopo l’incarcerazione di Wagner ci sono stati solo due omicidi…che possono essere stati fatti benissimo da un discepolo. L’uomo nel teatro che ha salvato PJ potrebbe essere benissimo Wagner.
      La mia teoria è questa, ed è basata sul solo fatto che Red John fino ad adesso è rappresentato come un cattivo da fumetto…Quindi tutto è possibile.
      Linus Wagner è stato l’unico copy-cat di RJ che è sopravvissuto, gli altri sono morti. Io dico che Wagner è il vero RJ e che sia possibile per lui possa entrare ed uscire di prigione quando vuole. Se ci pensate non è così assurto dopo aver visto quanti discepoli ha e che ha soldi e potere e che può anche monopolizzare una agenzia federale per non parlare dei politici che sono sicuramente coinvolti.
      Un altra teoria è che RJ sia l’ex socio di Stiles…quello che dovrebbe essere stato ucciso in un incidente ma di cui non sappiamo altro ( la cosa è un po sospetta).
      Kirkland lo avevo sospettato subito anche io ma non penso che sia lui perché non ha avuto il tempo di dire a Lorelei del suo incontro…Non credo che sia andato a trovarla e rischiare di attirare sospetti su di se.
      Io escluderei le persone che Patrick incontra giornalmente…Fino adesso è sempre riuscito a sentire l’odore di marcio.
      Io dico che l’indizio è preciso e letterale…E siccome dovrebbe essere un attore di un certo calibro la ricerca non è poi così impossibile.

      Pubblicato da Serena | novembre 20, 2012, 4:53 pm
      • Linus Wagner sarebbe un bel personaggio come RJ, però mi sembra un po’ assurdo che abbia commesso un omicidio imitando sé stesso in maniera così approssimativa… Perché non eliminare il suo socio semplicemente utilizzando uno dei suoi discepoli? Non ne capisco la logica. E poi, perché se fosse veramente RJ non sarebbe riuscito a corrompere la giuria per ottenere una pena più lieve (sappiamo che ne sarebbe campace), ma ha dovuto invece fare uno scambio con Lisbon per non avere la pena capitale? Non sarebbe un’ipotesi un po’ tirata per i capelli? Mi sembra un po’ troppo complesso per essere plausibile, anche se il personaggio è molto interessante. Come dice Jane (citando a sua volta il “Rasoio di Occam”) la soluzione più semplice è di solito quella corretta. Ergo, Wagner non mi convince come RJ. L’ex socio di Stiles invece aveva attirato la mia attenzione nel corso della scorsa stagione, ma non sappiamo chi sia (e quale identità eventualmente avrebbe assunto) quindi al momento non abbiamo nessuna prova. Speriamo arrivino altri indizi nelle prossime puntate.

        Pubblicato da thementalistfan | novembre 20, 2012, 7:50 pm
        • scusate ma mi pongo questa domanda da un bel po’…patrick ha sentito la voce di RJ due volte ( 2×23 e 4×24)…se l’ha già icontrato come fa a non riconoscere la voce??? patrick non può scordare la voce di RJ dato che possiede il famoso “castello della memoria”…

          Pubblicato da Alex | novembre 21, 2012, 2:52 pm
        • Beh l’ha sentita anche al telefono nella 1×11 (la sua risata in realtà), però tutte le volte secondo me è distorta con qualche dispositivo e per questo motivo non è stato in grado di capire che RJ lo aveva già incontrato. Sicuramente adesso, con questo nuovo indizio, ripercorrerà le stanze del suo palazzo della memoria per cercare di capire chi è.

          Pubblicato da thementalistfan | novembre 21, 2012, 3:27 pm
    • Io dico che l’espressione sul viso di Patrick mi sembrava più una specie di ” mi dispiace ma sono occupato”.
      Aveva la stessa espressione con Erica Flinn e con Christina Fry. Io non penso che Patrick si sia innamorato di Lorelei, ma penso che sia convinto che infondo lei non sia cattiva e diabolica come poteva essere Rebecca.
      Infondo lei non ha ucciso nessuno (ancora).
      La nostra Lisbon…francamente se fa ingelosire Patrick mi farebbe un gran favore. Ma Kirkland non è da escludere come RJ…è un marshall il che vuol dire che è potente quanto la FBI e politicamente connesso (vedi Volk).

      Pubblicato da Serena | novembre 20, 2012, 5:14 pm
    • sulla stretta di mano… bisognerebbe nella ricerca delle puntate scremare tutti i casi in cui patrick stringe la mano a qualcuno per fare una lettura della menzogna… la lista dei soggetti che pur consocendolo siano in grado di non rendergli agevole una “lettura” completa non sono poi molti… il discorso di lorelai fa poi pensare che non siano “amici” o persone con un rapporto positivo, al limite neutro… quindi escluderei senz’altro tutta la cerchia stretta del team e altri come minelli etc…
      la puntata red sails mi e’ piaciuta moltissimo! credo giovera’ molto anche alla stagione, nel senso che ora liberato dell’assillo di lorelai, lasciata al suo destino (credo fatale) di ricerca della verita’, e ottenuto un indizio preziosissimo, PJ potra’ tornare ad occuparsi di interessanti casi autoconclusivi nella singola puntata.
      a proposito dell’indizio, mi ha ricordato molto lie to me “Blinded”, in cui lightman mette in piedi tutta la messinscena per estorcere una singola frase “di verita’”… anche qui una singola frase portera’ PJ sulla strada giusta, la prima vera svolta dopo anni!

      Pubblicato da Harry | novembre 21, 2012, 10:28 am
  18. Comunque la prima cosa che ho detto è stata che “si abbassavano le quotazioni di kirkland”.
    Ma non ho detto bene.
    Kirkland è sospetto NUMERO 1, ex aequo con altri, ma rimane numero 1.
    La mano gliel’ha stretta, e pure senza difficoltà…
    Insomma siamo dal punto e accapo.
    Resta da chiarire come abbia potuto avvisare lorelei, ma un modo lo trova senza problemi.
    Però c’è da dire che lorelei poteva dire che RJ è andata a trovarla, invece sa bene, quando patrick dice che l’avrebbe lasciata a marcire, che era vero che fosse stato per RJ sarebbe rimasta in prigione.
    Dunque DURANTE LA DETENZIONE NON DOVREBBE AVER VISTO RJ.
    Inoltre kirkland, fosse RJ, va bene tutto, che voglia giocare, quindi magari semina indizi volontariamente, ma quella foto a lisbon la dà con troppa disinvoltura. Insomma non ha idea del “ROY”.

    Forse si sottrae stiles dalla vicenda, leggermente però. perchè lui a differenza di minelli ce lo vedo a sedurre facilmente.

    Curioso l’omaggio a Intrigo Internazionale di Hitchcock. Dubito che sia indizio di qualcosa su stiles però…
    Se fosse solo “un caso per diletto” poteva, simon, far proiettare un film di kubrick, con un richiamo dunque a malcolm mcdowell (brett stiles) e al suo arancia meccanica. mi sarei divertito ancor di più!

    Pubblicato da marco | novembre 20, 2012, 5:13 pm
  19. nn so voi ma a me ha fatto paura Patrick nelle ultime scene…

    Pubblicato da Albi96 | novembre 20, 2012, 5:46 pm
    • Si anche a me Jane era piuttosto inquietante, oltre che malconcio (poverino!!). Simon Baker come regista è proprio in gamba, è in grado di rendere bene le scene un po’ “oscure”, anche nella scorsa stagione (Ep.”Blinking Red Light” – 4×07) ho apprezzato molto questa sua capacità…

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 20, 2012, 7:58 pm
  20. Sul forum americano ho trovato una discussione strana, un utente che ha postato solo due post, il secondo molto breve, due anni fa:
    “We discussed this, part of our goal was/is that guessing who red john is was never supposed to be truly impossible. Our goal was to make it not obvious, and to always make sure that it was possible that there was no single conclusive proof to spoil viewer fun. The goal was to drop little breadcrumbs, so that people who were astute and loyal viewers could put the pieces together. You have correctly identified two ‘viable’ suspects, and several ‘red herrings’ that we threw out there to keep people off a singular track. Expect a surprise in season three having to do with a revelation that a certain cast member has a relative. Also expect that once revealed, many episodes will deal with the chase to catch the suspect. With the season finale, just when you thought it was over, it isn’t over. ….I’ll stop now before I let any true spoilers slip. enjoy the series.”

    Oggi un altro utente ha notato il vecchio post: I found the above post dated 5/21/10 on page 5 of this thread. There is only one other post made by this author as an afterthought to this one (instructing us to look for the anagram in season 3). It sounds to me like the author is someone connected to the show. We have certainly seen our share of red herrings. So basically, we should be looking for the “breadcrumbs” and not the obvious meant to mislead us i.e. Kirkland, Volker, Stiles (?), etc, and the trail or breadcrumbs probably started with the pilot. Does anyone know who the relative of a certain cast member was in Season 3? I wasn’t watching then, and also only catch repeats on TNT of those episodes. What about the anagram?

    Secondo voi è un Imhotep americano oppure un autore in incognito che chattava?

    Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 5:59 pm
    • Ho letto anche che Ruskin, in russo antico, ha il medesimo significato di Roy/Ruadh in scozzese/gaelico, cioè “persona con i capelli rossi”.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 6:40 pm
      • bè abbiamo la prova che quello è solo un imhotep americano. perchè? perchè se pure ruskin è come roy in lingue antiche, allora significa che gli autori ci stanno proprio girando intorno per prenderci in giro.
        E devo dire che è praticamente fantastico.
        E se ne facessero un film? Come un buon libro, poi via col film. Ovviamente noi sapremmo già la storia, come d’altronde se si legge il libro da cui il film è tratto.
        Ma sono sicuro che uscirebbe un film thriller poliziesco NIENTE male.
        E’ solo una “idea” da fan. Ovviamente non faranno mai un film di questo, salvo la rivelazione su RJ si dovesse rivelare così bella e scoppiettante da essere epocale, ma nemmeno in questa eventualità.

        Pubblicato da marco | novembre 20, 2012, 8:17 pm
    • Ahahhah… Imhotep non ci ha mai abbandonati, cambia solo identità di tanto in tanto… Comunque, nella terza stagione abbiamo conosciuto il cognato di Jane, fratello di Angela, ed il padre di Rigsby che però è uscito definitivamente di scena… Quindi il cerchio si restringe… Io però ho dei seri dubbi sulla veridicità di quanto scrive questo utente.

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 20, 2012, 8:07 pm
      • ma il cognato è piu di una semplice conoscenza.
        ci sarebbe anche il mago che lavorava con lui al circo ma non vedo il nesso coi politici e il potere. mi sembrava una persona meno intelligente di patrick insomma

        Pubblicato da elektroplay | novembre 23, 2012, 8:14 pm
        • Ho escluso l’amico mago ed Ellis Mars, perché anche se simili a Jane, sono molto inferiori come capacità.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 24, 2012, 10:11 am
    • decisamente un imhotep. gli autori non vanno così a ca**eggiare.
      Non ci sarebbero prove che sia veramente un autore, certo, ma non è affatto probabile.

      Pubblicato da marco | novembre 20, 2012, 8:11 pm
      • E di Bunting cosa ne pensate? E’ potente ed è un hacker.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 9:29 pm
      • E’ strano però che sapesse dettagli della trama della stagione 3, anche se vaghi, al momento della fine della stagione 2 (il post è del 21 maggio 2010). A parte questo è singolare che “Ruskin” e “Roy” abbiano lo stesso significato, in più Danny è un circense e questo spiegherebbe il perché RJ si identifica con la tigre, che spesso era presente nei grandi circhi. Non sarebbe il primo uomo psicopatico che uccide la sua famiglia, in fondo Angela l’aveva “abbandonato” per Patrick, e Charlotte può essere stata una testimone. Forse è qualcosa di personale e lui conosceva Patrick, per questo l’ha scelto come avversario, nonostante sia consapevole che fosse un truffatore.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 20, 2012, 10:27 pm
  21. Devo dire, a parte tutto questo, che pensandoci molto bene, ho avuto alcune illuminazioni:
    -Patrick conosce RJ
    -RJ ha bisogno di talpe al CBI e all’FBI; quindi non lavora lì
    -RJ ha avuto, come tutti i serial killer un trauma che lo ha scatenato; le vittime sono le sostitute
    -RJ è simile a Patrick, anche se non hanno uno stretto rapporto
    -E’ alto più o meno come lui
    -Il fatto che non abbia svegliato Charlotte, se è vero, può indicare un certo rimorso nel doverlo fare
    -RJ ha smesso di uccidere, tranne per coprirsi o saltuariamente, per dedicarsi a fare il leader e sfidare Jane, dopo l’uccisione di Charlotte e Angela Jane; 4-5 anni senza delitti improvvisamente. Un serial killer lo fa se è impedito o se è appagato. In Criminal Minds a volte dicono che un killer uccide le sostitute e alla fine il vero oggetto dell’odio, e dopo è possibile che si farà prendere o si fermerà per molto tempo.
    Ho pensato seriamente a Danny Ruskin, definito sociopatico e pericoloso dallo stesso Jane; il suo trauma scatenante può essere stato l’abbandono della sorella, si vede che è ancora molto arrabbiato, anche se dice che è perché PJ ha provocato RJ, e la sua uccisione l’inizio del periodo di “quiescenza” di John.

    Riguardo a Bunting, ho notato anche le iniziali, oltre a quelle di RJ.
    RJ-JR come Jack the Ripper; Tolman Bunting -T.Bun. come Ted Bundy; in pratica i due serial killer reali più famosi di tutti i tempi. Quando giocano a scacchi ripetono spesso la mossa della Regina, il che rimanda al titolo si un altro episodio Red Queen; Jane gioca da solo sotto una luce rossa, e usa i bianchi, mentre Bunting ha i neri (black), il che potrebbe rimandare al titolo di un altro episodio di RJ, Red is the new Black. Bunting è come Volker, un intoccabile, dato che conosce il procuratore e molti segreti di persone importanti. E’ uno dei pochi al livello intellettuale di Jane, perde agli scacchi forse perché distratto da Jane che gli ha distrutto il congegno di crittografia universale costruito dal genio matematico ucciso dalla moglie.

    Escludendo quindi tutti quelli del CBI e FBI, e quelli che non ci stanno come descrizione/aspetto (LaRoche) rimangono seri candidati Bunting, Kirkland, Ruskin.
    Mashburn e Stiles sono quasi amici con Jane; anzi Mashburn ha da subito avuto un buon rapporto, addirittura paseggiano insieme sulla spiaggia, lui gli distrugge una macchina e Mashburn quasi nemmeno si arrabbia. Stiles lo aiuta addirittura a compiere un reato federale.

    Pubblicato da Stefano R | novembre 21, 2012, 11:02 am
    • Io sono convinto al 99% che sia uno tra Bunting, Ruskin, Mashburn, Stiles, Partridge e Kirkland. Comunque, meglio sei personaggi da controllare che 20 o 30. La stretta di mano potrebbe essere metaforica, oppure essere avvenuta fuori onda, o nel passato circense di Patrick.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 21, 2012, 3:30 pm
      • Sul cognato ho dei forti dubbi, nel senso che Jane lo ha conosciuto bene nel corso degli anni ed è difficile che possa non aver capito che era un serial killer. Non me lo vedo Ruskin che uccide sua sorella e la sua nipotina, al massimo avrebbe potuto far fuori direttamente Patrick. Al tuo elenco aggiungerei anche Ardiles, anche se non ricordo se si siano mai stretti la mano…

        Pubblicato da thementalistfan | novembre 21, 2012, 3:38 pm
        • Però non so se si frequentassero molto dopo la fuga dal circo. Ci sono uomini che hanno ucciso la moglie e i figli, solo perché questi erano testimoni scomodi. Un serial killer potrebbe benissimo far fuori la sorella per gelosia, del tipo “se non posso averla io, nemmeno tu”, ecc. una specie di attaccamento malato verso la sorella maggiore.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 21, 2012, 3:43 pm
        • stefano la trovo davvero forzata quella di danny ruskin. Cioè i rapporti ci sono stati comunque.
          Lorelei dice “quando vi siete stretti la mano è strano che non siate diventati amici” è qualcosa che esclude al 99% danny ruskin.
          Mentre non esclude secondo me minelli, bertram…. insomma quelli seppur molto vicini a patrick non sono certamente amici di tutti i giorni, come d’altronde nemmeno rigsby o cho con patrick stesso, seppur di più che con minelli o altri.

          Pubblicato da marco | novembre 21, 2012, 3:53 pm
        • Ardiles compare nella 3×22, 3×24, 4×01 e 4×14. In ques’ultima dà a Jane 1 cent per scommessa, glielo mette in mano, anche se non hanno mai una vera stretta di mano. Me l’era dimenticato, sono sette i sospettati principali, in effetti lui non è propriamente un membro del CBI, quindi potrebbe aver bisogno di una talpa. Di certo da dietro assomiglia molto e ha pure la parola red nel cognome.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 21, 2012, 4:05 pm
  22. Facendo mente locale:
    1-la stretta di mano non sembra affatto metaforica. “when you shook hands”, può certamente essere solo un “incontro” ma con kirkland stesso, già solo parlando, chiedendogli se “lo conoscesse” si stringono la mano. d’accordo che patrick odia il contatto fisico, ma più gli abbracci. Le mani le stringe in lungo e largo invece, con la faccia saccente, e non solo per testare le pulsazioni. Anche se non fosse avvenuta in qualche episodio, ad esempio può essere sottintesa. è chiaro che con ardiles, ad esempio, si siano stretta la mano.
    2-può non essere una stretta di mano vista, chiaro, ma dubito che sia qualcosa di non visto, avvenuto in passato e che ci faranno vedere.
    3-ardiles: stretta di mano frequente, ora non ho presente tutti gli episodi,ma già senza pensare torna alla mente che si stringono la mano anche solo per la scommessa del penny sul caso della donna che produceva vino incriminata dell’omicidio dell’amante. dunque se la saranno stretta anche prima.
    4-mashburn: hanno legato molto con PJ. si può dire: se fosse RJ si piacciono perchè sono simili. Ma in realtà si può anche dire che lorelei dice che non siano diventati amici alla stretta di mano. dunque non sembra essere mashburn.
    5-winter: sospetto, ma meno di altri. però non lo escludo
    6-stiles: è meno sospetto, ma è sempre stiles. però forse può essere un altro “opposto” simile a RJ, e potrà aiutare patrick ancor di più nella caccia. ricordiamoci ancora che lui sa molte più cose di quanto PJ e RJ immaginino. Forse qualche adepto di stiles è adepto di RJ o comunque “c’entra qualcosa”. Kristina frye ancora una volta, come sapeva dove fosse?
    7-minelli bertram: ne abbiamo dette tante. rimangono sospetti.
    8-è con partridge che la mano non se l’è stretta. è quello che esce “meno sospetto” da questa “tornata di episodi.
    9-danny ruskin: non che non sia sospetto, ma davvero ce lo vedo poco
    10-mi piace bunting come ipotesi, meno l’attore, sarà che lo lego troppo alla serie “ultime dal cielo” dove più che sembrare RJ sembrava un imbranato imbroglione comico!

    staremo a vedere…

    Pubblicato da marco | novembre 21, 2012, 4:37 pm
    • Ma io penso che dovrebbe aver interagito e/o stretto la mano, corrispondere alla descrizione, essere un uomo bianco, al massimo un mediterraneo o con lontane origini ispaniche, ma non latino, afroamericano, membro del team o nello stesso ufficio tipo Ron, famiglia di Jane, non troppo alto, basso, calvo, grasso (sembra il gioco Indovina chi?), vecchio o giovane.
      Io restringerei così: Ardiles, procuratore Gabe Nyland, Mashburn, Partridge, Kirkland, Minelli, Bertram, Bunting.
      A parte Brett sono tutti personaggi abbastanza importanti e magari anche ricchi nel loro ambiente. Se vogliamo anche Stiles, anche se non penso.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 7:16 pm
      • Gabe Nyland… interessante in effetti gli stringe la mano ben due volte in quell’episodio… in più è un uomo affascinante, con i tratti fisici giusti. Ha potere, denaro i contatti giusti… potrebbe essere lui.

        Pubblicato da thementalistfan | novembre 22, 2012, 7:33 pm
        • L’unico problema è che, nonostante l’attore sia del 1970, il procuratore Nyland dovrebbe avere all’incirca l’età di Rigsby e Derek Logan, è più giovane di Jane, Ardiles e Kirkland; non è troppo giovane per essere un amico di Orville Tanner, dato che sarebbe un coetaneo di Dumar/Hardy? A questo punto è più probabile il nostro Oscar, anche per il tipo di rapporto che ha con Jane. Si rispettano, ma è evidente che non sono grandi amici.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 23, 2012, 7:22 pm
  23. L’unica cosa che non quadra su Bunting è che è calvo. Ma ho anche pensato che Rosalind abbia dato a Patrick delle false informazioni. Bunting è decisamente un sospettato perfetto, connesso, ricco, potente e intoccabile. la sua connessione con Homeland security è indiscutibile…quindi può decisamente conoscere Kirkland, che non voglio eliminare come talpa.
    Danny Ruskin è molto più di un semplice amico di Patrick e come un fratello…quindi lo conosce più che bene. Io lo escluderei direttamente.

    Pubblicato da Serena | novembre 21, 2012, 7:04 pm
    • Bunting non è proprio calvo, forse ha un fisico troppo piccolo, è alto 1, 70, è vero che lui e Jane sembrano piacersi per quasi tutti l’episodio, ma è anche vero che alla fine Jane lo fa arrabbiare abbastanza, dato che gli fa perdere milioni di dollari distruggendo l’apparecchio di decrittazione universale. Partridge potrebbe starci se la sua apparente stupidità fosse solo una maschera per non insospettire come il ragazzo ritardato che leggeva Moby Dick (non mi ricordo l’episodio) che poi era l’assassino e ed era invece molto intelligente. Il mio sospetto preferito è Ardiles, per la storia di Hightower, e perché è proprio come io ho sempre immaginato RJ (tra l’altro, oltre a Bertram è l’unico sopetto che abbiamo visto bere tè, anche se non in una tazza, e ha la parola Red nel cognome; ma non ho mai capito perché è soprannominato Oscar se si chiama Osvaldo): un tipo ironico, raffinato e particolare, dall’aria intelligente, con amicizie importanti di sicuro.
      Ho anche un elenco parziale di persone che hanno stretto la mano a Jane (sarà questo l’indizio fondamentale e importantissimo di cui parlava Heller ?)
      La stretta di mano con Kirkland potrebbe essere avvenuta anche due volte, magari anni prima, quando lui era al circo col padre, ma Jane potrebbe non ricordarlo (ne dubito, anche se lui stesso afferma di eliminare dalla sua mente le cose inutili).
      Comunque le persone che hanno stretto fisicamente la mano a Jane in una scena ho trovato, escludendo gli “amici” di Jane, come il team, le donne, gli afroamericani e quelli troppo giovani:
      -Virgil Minelli (5×05)
      – Robert Kirkland (5×07)
      – Vint Molinari (3×03) agente FBI persone scomparse
      – Gale Bertram (3×01)
      – Dr. Linus Wagner (pilot, ma è in prigione)
      – Ray Haffner, Ed Masterson (quello che litiga con l’altro agente), Anthony Niskin (il “basso”) (4×02)
      – Kieran Carruthers (l’attore si chiama PJ Byrne;è il killer musicista nerd della 3×22; è in prigione)
      – Francis Slowcombe (2×17), agente scotland yard-servizi segreti
      – Oscar Ardiles (?, 4×14, non si vede bene, ma forse avviene nel momento in cui Ardiles gli dà la monetina sul finale)
      – Carl Snyder (4×20); preside di liceo della puntata su Shakespeare; Jane lo insulta scrivendo nei bagni “Snyder sucks” per mostrare che ha messo telecamere dappertutto

      e altri che cercherò. Ho controllato, con Stiles, Bunting, Partridge e Mashburn non se la stringono mai la mano. Anche perché PJ stringe poco le mani e di sicuro secondo me gli faceva anche un po’ impressione stringere la mano di Partridge, sembra viscido e Jane lo disprezza chiaramente, al pari dell’assistente di Bertram (quello dello scherzo di Patrick del finto topo morto nella tasca).

      Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 11:51 am
      • Aggiungo anche Drake Plaskett (1×23), il fratello maggiore delle gemelle.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 12:00 pm
        • Altri:
          – Gabe Nyland (2×11, Procuratore di San Diego, candidato a vice-presidente della California; la stringe due volte)
          – Alex Sodko (4×09)
          – Oscar Ardiles (4×14, forse; ???)

          Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 5:58 pm
  24. ma lorelei ha visto la stretta di mano? in tal caso sarà da cercare la scena incriminata..

    Pubblicato da lennynero85 | novembre 22, 2012, 11:59 am
    • No non può averla vista perché era già nel carcere federale, quindi po’ averlo saputo solo se Kirkland o chi per lui gli ha riferito di questo loro incontro… Il tono di Lorelei però mi fa pensare ad un episodio non troppo recente, qualcosa che lei sapeva già da tempo… Quindi m’immagino un incontro RJ/PJ nel passato non troppo recente. Di conseguenza mi viene da togliere dalla lista dei sospetti il buon Kirkland.

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 22, 2012, 12:23 pm
    • Penso di no, secondo me è una cosa che RJ le ha raccontato. Non la vediamo mai sullo sfondo e nell’episodio 4×24 Jane non stringe la mano a nessuno, mi pare. RJ parla sicuramente con i discepoli di PJ, si vede dal fatto di Carter. Del tipo che RJ dice a Lorelei che sono simili ed è strano non siano amici, ecc.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 12:26 pm
  25. Tra quelli possibili davvero, oltre ai soliti Minelli, Kirkland, Bunting, Partridge, se la stretta di mano fosse fisica e l’abbiamo vista, dovremmo cercare un personaggio che calzi con l’aspetto che dovrebbe avere: 1,80, capelli corti, con abbastanza potere o denaro, circa la stessa età di Jane.
    Ad esempio potrebbe starci il procuratore Nyland, che appare nella puntata del liceo (2×11), il politico che ha la figlia segreta. Tra i “personaggi-comparsa” potrebbe essere il più adeguato. Stringe due volte la mano a Jane.

    Pubblicato da Stefano R | novembre 22, 2012, 6:21 pm
  26. Ragazzi secondo mè jonny il rosso potrebbe essere Marshal Exley….. Kirkland non credo, perchè appunto Lorelei, era in carcere,e quindi non potrebbe sapere la stretta di mano con Jane, ma comunque avete notato che che quando lisbon entre nel suo ufficio, kirkland riferisce al cellulare di non informare ancora i marshal, quindi mi sembra strano!
    Ora mi domando chi sono i Marshal, quindi dovrebbe essere una famiglia perchè ha detto i Marshal !!
    Poi guarda caso proprio alla fine dell’episodio, 2×20 sugo rosso Jane abbraccia Eyke e gli dice “sei un brav’uomo, molto strano!
    Sempre in quel episodio il CBI ha a che fare con la mafia italo-americana, poi si scoprira’ che jonny viene anche chiamato con un nome italo-americano, Roy Tagliaferro.
    Cioè in sostanza quello che voglio dire è se jonny il rosso, si è visto almeno una volta, credo che la puntata piu’ indicata è appunto sugo rosso, e guarda caso propio li’ si vede marshal.
    Ultima cosa non dimenticate la stritta nel muro, del bagno, non mi ricordo la puntata, ma credo sia uno che John lo conosce, e la scritta recita “He is Man” oppure “He is Mar…🙂
    Troppe coincidenze è!!……..

    Pubblicato da danihd | novembre 24, 2012, 6:03 pm
  27. ultima puntata davvero carina, sospetti non troppo chiari seppur fosse sospettabile chi potesse essere stato.
    Ma la scena finale ci dice tantissimo.
    La pagina del taccuino inquadrata così, con quei nomi, di cui quasi tutti erano quelli citati da tutti noi, tranne qualche eccezione, poche a dire il vero, ebbene la definirei davvero interessante… che ci da del lavoro da fare, perchè dubito che fosse una inquadratura casuale. certo può essere per fuorviare, ci sono altre pagine sul taccuino, ma davvero possiamo pensarci su abbastanza!

    quando è attesa la prossima puntata “RJ”?

    Pubblicato da marco | novembre 26, 2012, 9:22 am
  28. Secondo voi chi è il più plausibile della lista di Jane? Ho alcune teorie.

    Pubblicato da Stefano R | novembre 26, 2012, 6:54 pm
  29. Qualcuno di voi ha capito che cosa c’entra Towlen Morning?Voglio dire, non capisco perchè sia in quella lista….Primo,è morto….o almeno credo, perchè quel punto interrogativo davanti a deceased mi fa un pò pensare e secondo ma Jane lo conosceva?L’ ha messo nella lista di quelli a cui ha stretto la mano ma per quel che ne sapevamo finora non l’aveva mai visto da VIVO…..quando l’avrà conosciuto?Ho anche pensato che il punto interrogativo c’entri qualcosa con quello che Bosco disse a Jane prima di morire, che a tutt’oggi ancora non conosciamo, ma sinceramente sono un pò confusa…Qualcuno ha qualche teoria?

    Pubblicato da serena7147 | novembre 26, 2012, 10:52 pm
    • lo volevo scrivere io. Non lo capisco. Pure se non fosse lui il morto, cosa c’entra? come fa ad avergli stretto la mano? è una stretta di mano, come qualcuno aveva già scritto, “fuori dalle telecamere” ?? Ma tutt’ora mi pare strano. Towlen Morning è il congelato seduto coi fiori della 2×08 giusto?? O meglio so che è il medico curante “dell’errore” di RJ, però non capisco dove si siano incontrati per stringersi la mano.

      Pubblicato da marco | novembre 26, 2012, 11:12 pm
    • Uno che avevo pensato ma poi escluso per mancanza di collegamenti è Harken.
      Magari Bosco ha detto a Jane che aveva parlato poco prima con Morning, quindi non poteva essere congelato da un bel pezzo.
      Ipotesi fantasiosa: Morning è RJ, inscena la sua morte scambiando le impronte tramite qualche suo amico dell’FBI, cambia identità; il corpo al cimitero è quello di un tizio anonimo preso da qualche obitorio (una cosa come quella che fa Jane con Risgby; Jane forse aveva conosciuto il medico dei Peak anni prima, ma ha pensato fosse irriconoscibile perché invecchiato e congelato. Morning diventa Ellis Mars, la cui stupidità è come quella del ragazzo ritardato che leggeva Moby Dick nella prima serie, solo una maschera per nascondersi.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 10:20 am
      • Hum… Troppo complesso secondo me. Fino ad inscenare la propria morte posso anche starci, un po’ forzata, forse, ma diventare Ellis Mars??? Forse è più plausibile che gli autori stiano cercando di depistarci con questi nomi o, più semplicemente, scatenare le discussioni… e direi che ci stanno riuscendo, no?

        Pubblicato da thementalistfan | novembre 27, 2012, 10:23 am
        • Di sicuro alcuni nomi sono riempitivi (gli sceneggiatori), magari anche Morning (indizio di Bosco?), Wagner, Mars e Cooper.
          Quelli più seri, Kirkland e Mashburn, a parte, sono Harken, Partridge (che ritorna dopo più di due anni) e Minelli.

          Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 10:45 am
        • è vero troppo complessa la teoria, ma a me piace. sinceramente mi pare una bellissima teoria, che magari poi si rivelerà addirittura meno complessa da quella che gli autori professionisti genereranno.
          Però davvero ellis mars, sensitivo, che doveva fare lì? Perchè proprio nella puntata di todd johnson? O è RJ oppure non è una scelta casuale, l’hanno messo proprio per fuorviare (capitan ovvio che sono XD).

          Comunque quella è la parte finale della lista, possibile che nomi come winter e bertram, nyland e bunting e anche Kirkland non vi siano presenti? e poi stiles, puoi pure escluderlo perchè non sembra, ma d’altronde RJ è molto bravo, ma appunto nella lista lo togli. Come dire, ok stiles non è, però sapeva di kristina non posso escludere l’eventualità, lo metto così “en passant”.

          Boh. E poi partridge, gli avrebbe stretto la mano? anche con lui come con townlen morning, è stata una stretta fuori onda? boh.

          Certo che se fosse partridge, tutte queste stagioni a usare elucubrazioni mentali, e poi altro che rasoio di ockham, ma “l’annulamento sparecchiamento di bruno heller” avremmo dovuto usare. Cioè proprio il più semplice.
          Oppure addirittura Linus Wagner. Spiegherebbe perchè ormai RJ non agisce più, e anche panzer potrebbe essere invece un bel adepto, magari questo buon amico dell’FBI.

          Pubblicato da marco | novembre 27, 2012, 11:12 am
        • Bisogna capire se questa sarà l’unica volta che “sbirceremo” nella lista di Jane o se ci saranno altre incursioni e i nomi aumenteranno, cosa che non escluderei…

          Pubblicato da thementalistfan | novembre 27, 2012, 11:23 am
  30. Guardate questa foto…è dell’ep 2×8. Questo Red John che uccide Janet Peak…A voi sembra Brett Patridge?

    dicono di non basarsi troppo su come appare qui RJ, a me il suo ragionamento non mi convince…assomiglia troppo a Patridge.
    Comunque c’è un altra immagine del taccuino…mi pare che sia il fotogramma precedente.

    Pubblicato da Serena | novembre 27, 2012, 1:24 am
  31. Be ho fatto delle ricerche su i nomi che si vedono quando PJ cambia pagina:
    Anthony Astrino
    Sammy Corrado
    Jannie Panvari
    Briana Morini

    Sono tutti nomi di persone vere che lavorano in produzione…Furbetto Simon Baker

    Pubblicato da Serena | novembre 27, 2012, 3:04 am
    • Di certo dovranno spiegare perché mettere deceased? vicino al nome di Morning. Non basta dire: era uno scherzo per depistare.
      Secondo me Jane sospetta anche Harken per il veleno che usa con Rebecca.
      Magari RJ, quando un complice è riluttante, e non riesce a manipolarlo con le sue abilità, con i favori o con i soldi, gli inietta un qualche virus o veleno di cui lui ha l’antidoto, che gli darà completata la missione. Soprattutto in caso di persone importanti di cui ha bisogno. Vicino ha scritto Bio-Tech facility.

      Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 10:51 am
    • come sospettavo, ci stanno fregando. però caspita quella lista è esigua. Gli altri nomi sono di persone vere, quindi possibile che inquadrando quella lista ci stiano dicendo “sono questi i nomi” ?
      E’ anche vero che è l’ultima parte, visto che harken lo scrive “a inizio caso” e poi seguono pochi nomi.
      Boh comunque towlen morning avrà secondo me, un bello sviluppo nel caso. Perchè comunque ci devono spiegare quando e come avrebbe dato la mano a jane, come fa a sospettare di lui!

      Pubblicato da marco | novembre 27, 2012, 11:04 am
      • A meno che Bosco non gli abbia detto oltre che qualcosa su Morning, di stare attento a qualcuno molto dentro al CBI, che aveva teso loro una trappola, così si spiega il perché Jane sospetta Minelli ma non Bertram, che è arrivato dopo.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 11:49 am
    • Il primo può essere Jordan Harper secondo voi??😉 https://thementalistfan.files.wordpress.com/2012/11/elenco-jane-b.jpg
      In un’altra inquadratura si intravvede il nome David e una K (con sotto la scritta bank), mi sembra si legga LaRoche e Timoty…
      https://thementalistfan.files.wordpress.com/2012/11/lista-jane-rj.jpg che ne pensate?

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 27, 2012, 6:43 pm
      • A parte i nomi degli autori possono essere anche nomi di gente coinvolta a vario titolo (Timothy Carter, LaRoche, ecc.), come Morning. Secondo me i più interessanti sono quelli della lista visibile, tolti Cooper, Morning e Wagner, gli altri sette sono sospettabili, soprattutto Mars, Partridge, Ardiles e Harken.

        Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 6:53 pm
  32. se era il medico di famiglia sicuramente PJ l’avra’ incontrato nelle indagini passate!
    nella puntata di panzer PJ dice che e’ il primo omicidio quello che dice di piu’ del serial killer, qual e’ stato il primo di RJ? quello del caso di tanner? non sappiamo niente di quel caso mi sembra… mi pare strano, spero che venga ripescato ora che PJ fa il riassunto di tutti quelli che conosce e recupera anche gli early cases!

    Pubblicato da Harry | novembre 27, 2012, 10:28 am
  33. Heller si è sbilanciato abbastanza, per essere lui, dicendo che Jane andrà vicino a RJ a cm, anche se non lo catturerà ancora e non lo ucciderà in questa stagione.
    “I can’t say that we’re going to catch Red John in the middle of the season, but those who are following that story are going to get a huge leap forward in terms of what we know about him and where we’re going.”
    “You see the white whale,They haven’t actually caught it, but they got it in their sights. It’s going to be a killer season. Things are going to start moving forward very swiftly.”
    “Jane and the CBI will be lead to some really important, concrete facts about Red John next season. There will be a cascade of information”.

    Potrebbe davvero esserew uno di quei nomi.

    Pubblicato da Stefano R | novembre 27, 2012, 11:45 am
  34. Mi sa che Tallen Morning è un nome per depistarci. Nella lista quali sono i nomi dei personaggi che sono apparsi in episodi che parlavano di RJ?
    Per esempio Harken era in un episodio che non centrava niente con RJ…
    Mars, Partridge, Ardillas, la Roche, Wagner, Minelli, Bertram…sono tutti apparsi in episodi che avevano direttamente a che fare con Red John.
    Non so perché ma la teoria che l’identità di Red John sia celata nel primo episodio è quella che mi attrae di più.
    Partridge è quello che ho sospettato dall’inizio. Il Modo in cui recita la parte del psicopatico è quasi una messa in scena…e PJ dice che Red John è un tipo teatrale a cui piace impressionare il pubblico.
    Tanti scartano questa teoria perché è la più facile ed è per questo che alla fine sarà una rivelazione scioccante…nessuno lo sospetta.

    Pubblicato da Serena | novembre 27, 2012, 8:48 pm
    • anche Towlen Morning è un nome che c’entra con RJ. Depistarci forse, ma depistarci attraverso RJ. Cioè non è che sia ovvio dire che Morning sia RJ, ma piuttosto perchè patrick lo inserisce in una lista di quelli a cui ha stretto la mano. Senza contare che patrick scrive (deceased (?)) e ha visto il corpo congelato, dunque può essere che lui ha conosciuto un towlen morning “sbagliato” che RJ ha ucciso fingendosi morto dunque depistando ancor di più, perchè come si può sospettare di un morto? nemmeno ci si pensa.
      E siccome non lo sappiamo, non sappiamo quando si siano stretti la mano, noi morning l’abbiamo visto morto congelato, dovranno spiegarcelo per forza, dunque towlen morning comunque non è un semplice depistaggio. Secondo me, pure se non si rivelasse RJ, come è probabile, sarà comunque un punto della storia da chiarire.

      Inoltre non è detto che RJ si sia fatto vedere nell’episodio che lo riguarda. Cioè harken o ad esempio Cooper, non apparsi in episodi di RJ, potrebbero essere benissimo RJ. Si sono avvicinati a Patrick Jane, facilmente, magari anche “ipnotizzando senza farsi conoscere” il killer, ad esempio cooper della visualize che spinge (senza farsi “scoprire”) la killer ad uccidere, per far venire Patrick, per divertimento.
      E’ vero che sembra una forzatura comunque. e che è più probabile che RJ per come è vanitoso, spettacolare, teatrale, PSICOPATICO seppur intelligente, si sia fatto vedere su qualche scena del crimine o roba del genere, ma è altrettanto vero che non si può escludere niente.

      Certo che per il famoso e ricorrente “rasoio di Ockham” che patrick usa spesso e su cui praticamente si basa la serie, Partridge o Wagner stesso, potrebbero rivelarsi RJ.

      Quando è atteso il prossimo episodio riguardante RJ, o ancora non si sa niente?

      Pubblicato da marco | novembre 28, 2012, 1:11 pm
  35. Non sei l’unica a pensare che Partridge sia RJ, Serena,….anch’io ho sempre pensato a Brett,è decisamente quello che mi ispira di più, molto più del gettonatissimo Kirkland(che a me non ispira per niente).Tutti dicono che sarebbe un Red John deludente ma secondo me non è vero…..di lui non sappiamo assolutamente niente,può anche essere che alla fine si riveli un personaggio più complesso ed interessante di quello che sembri.In quanto all’aria da psicopatico beh,RJ sarà anche intelligente e tutto quanto ma è pur sempre un serial killer,un tantino psicopatico lo è di sicuro e sicuramente anche un pò sfigato…non mi sorprenderebbe se dietro la sua aria di onnipotenza si nascondesse un tipo infantile, complessato e un pò “ridicolo” e Brett Partridge si adatta perfettamente alla descrizione. Ed anche a me piace pensare che RJ ci sia stato mostrato da subito….Heller potrà sempre dirci che ce l’aveva messo davanti fin dal principio e che noi non l’abbiamo visto..secondo me sarebbe proprio nel suo stile.

    Pubblicato da serena7147 | novembre 28, 2012, 7:48 am
    • L’avete già letta?

      Scena tagliata del Pilot originale (mai girata): “Partridge nel laboratorio”
      (…)
      LISBON: No maybe. You’re going
      (Cho offers a phone to her, looks wry)
      CHO: Partridge. He’ll only speak to you.
      She takes the phone.
      L: What’s doing, Partridge?

      INT. CSI LAB – DAY
      CSI Boss Partridge on the phone, next to a CSI TECH, peering into an ELECTRON MICROSCOPE…
      PARTRIDGE: Hey Lisbon. Partridge here. I have some intriguing news for you.
      (He waits for her reaction)

      CUT BETWEEN CSI LAB AND CSI TEMP OFFICES

      L: What’s that?
      PARTRIDGE: We found a strand of hair. In the Red John envelope?
      L. Yes?
      P. It doesn’t belong to other victim. Guess who it does belong to?

      (Lisbon suppress the urge to growl at him by taking the phone from her hear and gazing zenlike at the wall for a moment).
      P. (cont’d): Lisbon?

      La presentazione dei personaggi dice inoltre che Partridge ricorda Ricky Gervais e lo definisce, come si intuisce nella 2×23, CSI leader.
      Fonte: http://www.zen134237.zen.co.uk/Mentalist/The_Mentalist_1x01_-_Pilot.pdf

      Pubblicato da Stefano R | novembre 29, 2012, 4:31 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cookies

Utilizzando questo blog, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti Leggete la privacy policy completa

Facebook page

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: