//
you're reading...
Red John

Who is Red John?

Teorie e indizi utili per scoprire chi sia realmente la nemesi di Jane

Dopo il finale dell’episodio 4×13 “Red is a new black” in cui abbiamo intravvisto Roy Tagliaferro, alias Red John, bere un tea in compagnia di Rosalind, la domanda su quale possa essere la vera identità del serial killer più misterioso della TV americana, diventa sempre più pressante. Di ipotesi, in questi quattro anni di The Mentalist, su chi possa essere in realtà Red John se ne sono fatte tante: dal padre di Jane a Brett Stiles, da Kristina Frye a Van Pelt, dall’esperto della scientifica (Brett Partridge) sino allo stesso Jane, in una sorta di versione televisiva di “Fight Club“.

Tante supposizioni, ma davvero poche certezze. Gli autori si divertono a lasciare piccoli indizi, dettagli, tracce che più che aiutare aumentano a dismisura i dubbi e le domande. Il killer è qualcuno che abbiamo già visto nel corso delle diverse stagioni o un personaggio che non abbiamo ancora incontrato? E’ legato a Jane in qualche modo o è semplicemente piombato nella sua vita, dopo che lui ha parlato di RJ in TV, come ci hanno raccontato finora? E’ una sola persona o, come molti pensano, “he is many people” e, quindi, è inafferrabile perché in realtà non esiste un vero ed unico Red John?

Identikit di un serial killer

Cosa sappiamo in realtà di Red John? Ho raccolto qua e là nel Web le informazioni in nostro possesso per tracciare una specie di identikit.

  • Red John agisce almeno da 12 anni e sembra abbia ucciso 28 persone (lo dice Jane al processo);
  • All’inizio aveva un complice, un certo Orville Tanner, morto in prigione (padre dello sceriffo Hardy);
  • Il suo Modus operandi: si introduce in casa di notte, sveglia ed immobilizza la vittima, le taglia la gola, la squarta, le dipinge le unghie con il sangue. Quindi traccia sulla parete, sempre con il sangue, uno smiley con gli occhi tristi;
  • Quando non uccide per vendetta o per cancellare le sue tracce, prende di mira donne abbastanza giovani (dai 20 ai 40 anni) e le colpisce servendosi di un taser e di una roncola;
  • Tutti gli uomini che ha eliminato erano una minaccia oppure lo avevano, in qualche modo, sfidato (Panzer);
  • Ha lasciato tracce utili per identificarlo in un solo caso, quando ha ucciso la terza donna ed è stato sorpreso dal marito. Ma grazie a Rebecca, la segretaria di Bosco, è riuscito a far sparire le prove;
  • Ha molti complici, anche nelle forze dell’ordine, che sono in grado di introdursi nel quartier generale del CBI o nella rete informatica;
  • Al pari di Jane, è molto abile nel manipolare le persone, inducendole ad aiutarlo o a commettere delitti per suo conto (Rebecca, O’Laughlin, Hardy, il poliziotto del centro commerciale, ecc);
  • Secondo Rebecca RJ deve compiere una missione d’amore e di illuminazione;
  • Dispone di una quantità di denaro sufficiente per comprare un terreno e per pagare un pilota per tracciare una scritta nel cielo con un aereo;
  • Ha una discreta forza fisica dato che è riuscito a sollevare facilmente la poltrona su cui era legato Patrick;
  • Oltre che con la roncola è in grado di uccidere con le armi da fuoco e con il veleno;
  • Tutti i testimoni lo indicano come  un uomo, alto 1,80 m, con capelli lisci e corti, mani forti e callose, voce calma e suadente, ma le sole volte che sentiamo la sua voce sembra, al contrario, molto acuta;
  • Si è servito dell’identità falsa di Roy Tagliaferro cui facevano capo due aziende di copertura, la RJ Solutions e la Cut Iron Properties;
  • Solo due delle donne che lo hanno incontrato non sono morte: Rosalind Harker e Kristina Frye (entrambe con i capelli rossi).
  • E’ un uomo colto. Lo deduciamo dal fatto che ha recitato a Jane la poesia The Tiger di William Blake e che, a detta di Rosalind, ama molto Bach;
  • Beve tea come Jane, e lo si vede chiaramente negli episodi 2×23 e 4×13;
  • Indossa giacca e pantaloni (puntata 4×13);
  • Non è Timothy Carter, l’uomo ucciso da Jane nel finale della terza stagione;
  • E’ in qualche modo legato a Visualize: lo stesso Stiles lo fa capire nell’episodio 3×03 e lo si può dedurre anche dal fatto che un suo complice (il poliziotto che fa sparire il cellulare di Carter) ne faceva parte (fonte fotografica da thementalist-italia.com).
  • In qualche modo si sente legato a Jane (fa uccidere il team di Bosco per fargli riavere il caso).

E se Red John fosse Patrick Jane?

Red John SmileQuesta ipotesi mi lascia davvero perplessa. Immaginarmi un Patrick Jane con una doppia identità che passa la sua esistenza a cacciare sé stesso mi inquieta. A parte il fatto che, dopo “Angel Heart” e “Fight Club“, non ci sarebbe nulla di originale in questa soluzione, questa teoria mi sembra un po’ forzata e difficile da giustificare in modo convincente. Dovrebbero prima di tutto spiegarmi perché mai avrebbe ucciso la sua famiglia, non credo che un semplice “è uno psicopatico” potrebbe bastare. Insomma dopo anni di intrighi, sotterfugi, omicidi, colpi di scena non si può semplicemente giustificarsi con “è un pazzo”. No, non lo credo possibile e ne rimarrei delusa.

Non mi piace e, credo, non possa essere credibile, nemmeno che RJ sia il padre di Jane o, addirittura, un fantomatico fratello gemello. Sono tutte scelte banali che, a mio parere, potrebbero scatenare le ire dei telespettatori. Qualcuno del team di Lisbon? Ne dubito. Magari qualcuno di loro potrebbe in qualche modo essere connesso al killer, ma addirittura pensare che Cho, Lisbon o Van Pelt possano essere RJ è quantomeno assurdo e altrettanto forzato.

Il nostro serial killer potrebbe essere Walter Mashburn, il ricco miliardario che ha trascorso una notte di passione con Lisbon? Questo sì sarebbe crudele, ma al contempo suggestivo! Oppure si tratta del capo di Visualize, Brett Stiles?

Chi è Red John?

Timothy Carter nel finale di stagione, parlando con Jane ha detto «I have many names. Some people call me Red John». Credo che la soluzione sia proprio qui e spiegherebbe anche la misteriosa scritta “he is ma...”  trovata nella scena dell’omicidio di Rainfrew.

RJ ha molti nomi perché, in realtà, non è un uomo solo, ma molte persone? Red John è il nome di una setta di assassini? Questa teoria, a mio avviso, è decisamente più affascinante e potrebbe permettere la creazione di scenari e sviluppi interessanti.

In realtà gli indizi che abbiamo in mano non portano da nessuna parte ed è ovvio che sia così, altrimenti il gioco finirebbe presto. Siamo onesti, scoprire passo passo, insieme a Jane gli indizi è la cosa più eccitante! Unica cosa certa in tutto questo teorizzare è che ad avere la risposta è soltanto Bruno Heller (o almeno lo spero!!) e noi scopriremo la verità solo quando lo deciderà lui.

Voi che ne pensate? Avete una vostra teoria su chi sia Red John o avete altri indizi?

Discussione

282 pensieri su “Who is Red John?

  1. la mia idea è che red john sia sicuramente una setta, quindi un insieme di assassini che fanno capo a un’unica persona, il vero red john.
    non si spiegherebbero se no le follie di rebecca, il suicidio della ragazza nel series finale della terza stagione, visualize.. insomma, sti qua sono tutti fuori di melone.
    se però devo puntare il dito su uno dei personaggi che abbiamo conosciuto, io dico che brett partridge c’entri qualcosa; secondo me è lui l’assassino della moglie e della figlia di patrick, ma non penso sia lui “la mente” red john.
    però anche mashburn mi piacerebbe come red john.. anche se non ha l’aria da “cattivo”, ma gli attori sono bravi a cambiare faccia a seconda del proprio personaggio.

    in ogni caso la faccenda di red john è davvero centellinata benissimo, molto bravi gli autori.

    Pubblicato da robertina | marzo 1, 2012, 7:09 pm
    • Ciao! Grazie per aver lasciato un commento!! Alla fine mi sa che facciamo prima a dire chi non c’entra nulla con RJ!! Di personaggi ambigui e sospetti ce ne sono parecchi, come hai ben detto tu, Brett Partridge è uno di questi, ma anche Bret Stiles non scherza, sa troppe cose su Red John per non sapere chi è… Cmq molti indizi, secondo me, son lasciati apposta per depistarci ed alimentare il dibattito e le ipotesi!! Son proprio bravi gli autori… Ci terranno sul filo ancora per un bel po’ credo…Chissà chi altro sarà coinvolto in ‘sta storia…

      Pubblicato da thementalistfan | marzo 1, 2012, 10:19 pm
      • Capito per caso in questo sito, e devo farti i miei complimenti. Ben strutturato e pieno di info utili a delineare ipotesi più o meno plausibili. L’idea che RJ sia Patrick non mi piace e non credo abbia molto senso, come affermi, infatti, la sola spiegazione “è uno psicopatico” sarebbe un pessimo finale. E poi nelle rarissime volte in cui abbiamo intravisto RJ, nelle testimonianze dei testimoni, la descrizione non collima con Jane. Se così fosse la dolce Rosalin sarebbe in combutta con Patrick Jane e depisterebbe le indagini con le sue testimonianze? Jane fu preso in ostaggio da RJ e legato ad una sedia, era solo una messa inscena? Le telefonate che nel corso delle serie RJ ha fatto a Patrick Jane se le sarebbe fatto da solo? Insomma trovo questa teoria davvero insensata. Sicuramente RJ assume molti nomi, ed è legato alla Visualize, ma accetto Bret Stiles come possibile serial killer, solo tenendo presente che lui è la mente e gli altri i veri esecutori. Fisicamente Stiles è un uomo anziano, non è alto 1.80, e non credo avrebbe la forza di “sollevare facilmente la poltrona su cui era legato Patrick”. Come al solito, tante sono le ipotesi, così come moltissimi sono i nostri interrogativi che non riescono ancora a trovare risposta.

        Pubblicato da CosmopolitanGirl | maggio 8, 2012, 6:28 pm
  2. Non avevo mai pensato a Red John come ad una setta (io avrei scommesso che fosse Bertram), ma devo dire che come ipotesi mi piace molto ed è plausibile! Insomma, si piegherebbe il gran numero di complici e il fatto che sta sempre un passo avanti…Anche a me lascia un po’ perplessa la teoria secondo la quale John sarebbe Patrick stesso, concordo con tutto quello che hai detto. Diciamo che non mi piacerebbe proprio per niente se fosse vero!
    Mi piace anche l’ipotesi Mashburn e “He is ma…” potrebbe anche essere una conferma o no?

    Pubblicato da Anonimo | marzo 4, 2012, 2:20 pm
  3. Per me è uno tra Bret Stiles o Gale Bertram; ci sono molti indizi; tra le molte cose sul direttore del CBI (tipo il suggerimento da mentalista di Bertram sulla corda, la poesia, il fatto che dica a Jane che lui può aiutarlo) lui (minuto 11:54 della 3×24) e Carter (nei minuti finali) leggono lo stesso giornale (evidente soprattutto la scritta della pubblicità “free cell phone”) e Bertram inoltre sta bevendo un tè.

    Pubblicato da StefanoR | maggio 20, 2012, 11:54 am
  4. Non so, tutto è possibile… Bret Stiles mi sembra un po’ troppo vecchio (come afferma cosmopolitangirl) e se fosse veramente lui sarebbe un po’ banale… mentre gli indizi a carico di Bertram, sembrano creati ad arte… Ora a complicare la vicenda c’è un file che gira su Youtube con la voce di Red John tratta dall’ultimo episodio in cui sembra sia quella di Simon Baker… http://youtu.be/4X_LREb5j-M … Sembra proprio lui! OMG…Un altro scherzo di Heller?

    Pubblicato da thementalistfan | maggio 20, 2012, 4:51 pm
    • La prima volta era chiaramente la voce di Jack Plotnick (identica), ora può darsi che abbiano distorto la voce di Baker, ma è quasi impossibile sia Jane, sarebbe un’assurdità colossale senza precedenti per un crime; forse usano gli attori che hanno a disposizione in quelle riprese, così come usano secondo me delle comparse per le varie apparizioni fisiche di Red John, altrimenti gli attori saprebbero tutti chi è.
      Beh, tutti gli indizi sembrano creati ad arte; ma la cosa del giornale di Bertram (oltre che la tazza da tè) per me è strana per essere una svista, visto che Carter lo incontrano il giorno dopo (quotidiano volutamente identico?).
      Tutti i personaggi possono essere ovvi, ma chi altro ha tutti questi poteri?; se l’attore che fa RJ continuano a dire che l’hanno già inserito con la sua vera faccia deve essere uno dei sospetti. Heller ha detto che il pubblico rimarrà deluso (non shoccato) quando vedrà RJ, forse pensando sia banale o troppo ovvio.

      Pubblicato da StefanoR | maggio 20, 2012, 5:06 pm
  5. Che RJ sia PJ non troverebbe neanche una collocazione nella letteratura psichiatrica, andiamo…uccidere moglie e figlia e poi prenotare per nove anni il tavolo al ristorante, inventarsi una vita parallela e ipnotizzare una marea di gente che sia ai suoi ordini per commettere omicidi a buffo, senza alcuna motivazione apparente, se così fosse vorrei proprio vedere come giustificherebbero questa scelta infausta. Concordo con Stefanor per ciò che riguarda l’ aggettivo “deluso” scelto da Heller, forse è davvero troppo banale, ed il vero piacere degli autori sta proprio nel fatto che i fans diventano matti a cercare di capire chi sia. Sulla voce di Simon Baker…ci avevo pensato ascoltandolo, ma ho creduto fosse una mia impressione. Se così fosse…Bruno Deus ex machina sta ridendo alle nostre spalle.😉

    Pubblicato da CosmopolitanGirl | maggio 20, 2012, 6:02 pm
  6. Si, per me le voci e l’aspetto visto dipendono dalla disponibilità del momento; le guest star difficilmente vengono per registrare una voce o farsi vedere di spalle.

    Alla fine tutti diranno: ah era lui, che cosa ovvia. Proprio l’ovvio è una cosa strana (cit. Sherlock Holmes) e per nascondere una cosa meglio metterla in vista (Edgar Allan Poe).
    Comunque il giornale di Bertram non l’avevo mai notato nè letto sui forum, ci sono tante prove che lo collegano a RJ, è strano fossero tutti depistaggi, anche come probabilità.
    Gli unici tre personaggi che possono essere RJ sono Bertram, Stiles e Mashburn. Tutti gli altri sono poco credibili.

    Pubblicato da Stefano R | maggio 20, 2012, 6:10 pm
  7. Probabilmente è così in effetti sia per motivi di budget che per mantenere la segretezza è probabile che si arrabattino un po’ usando chi capita a tiro😉 Altrettanto probabilmente quest’ultima trovata di usare la voce di Baker non è casuale… insomma Heller & co. fanno di tutto per alimentare teorie, ipotesi, ecc…

    Non vedo l’ora di scoprire chi è Red John e soprattutto di vedere come giustificheranno la cosa, chiunque egli sia… Al momento io propendo per Mashburn.

    Pubblicato da thementalistfan | maggio 20, 2012, 7:24 pm
    • Il regista ha detto che red jhon è presente dalla prima serie e mashbrn, invece, è entrato in scena molto dopo!

      Pubblicato da hania | novembre 13, 2013, 10:43 pm
      • Ciao Hania, benvenuta… Tu a che stagione sei?? Perché qui sul blog stiamo seguendo la sesta in contemporanea con gli USA e abbiamo solo 3 sospetti al momento… Io ricordavo che Heller (creatore ed autore della serie) avesse parlato di “prime” stagioni e non solo la prima… Ma magari ricordo male… Se è così adesso io SO chi è Red John!! ;-D

        Pubblicato da thementalistfan | novembre 13, 2013, 11:07 pm
  8. So io chi è RJ, da fonte sicura, direttamente, dalla contea di Sacramento. Mia cugina è nel giro della produzione di the mentalist e altre serie della CBS…Domani saprò e vi dirò chi è.

    Pubblicato da Imhotep | luglio 9, 2012, 12:58 am
    • Ahaha Imhotep…😉 Non so perché ma mi è venuto in mente Elio & le storie tese “Mi ha detto mio cuggino che sa un colpo segreto che se te lo da’ dopo tre giorni muori. Mio cuggino, mio cuggino”. A parte gli scherzi non lo vorrei proprio sapere in questo modo!! Cmq se tua cugina lavora per la produzione, chiedile piuttosto l’indirizzo mail di Bruno Heller che vorrei tanto scrivergli!! Anzi chiedile se hanno bisogno di un nuovo autore che compro all’istante un biglietto per Los Angeles!!

      Pubblicato da thementalistfan | luglio 13, 2012, 2:44 pm
      • Ok sarà fatto, vedo di informarmi, per RJ non vuoi saper chi è?

        Pubblicato da Imhotep | luglio 18, 2012, 3:37 pm
        • Beh… una parte di me vorrebbe tanto saperlo (la curiosità è donna, si sa!!), mentre l’altra, che vuole gustarsi gli episodi senza rovinarsi il finale, preferirebbe di no… Quindi direi che continuerò a fare speculazioni sulle possibili identità, senza avere certezze e gossip troppo fondati!! Se poi c’è il rischio di scoprire che RJ è veramente Jane… No… non potrei farcela!!

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 18, 2012, 4:06 pm
        • No non è jane, non hai idea chi è, troppo bello, ti dico solo che è all’interno del CBI, addirittura molto vicino opp dentro la stanza di Jane e altri non ti dico altro…Spettacolo allo stato puro,ho pelle d’oca. Ricorda nella puntata dove RJ ipnotizza la bambina che poi va da jane al cimitero, ricorda cosa dice jane che la bimba gli ha detto che RJ aveva cappello da Baseball e Strana voce, Strana Voce…Ahhhhahhhahhh Spettacolo.

          Pubblicato da imhotep | luglio 18, 2012, 11:22 pm
        • O.O Adesso farò lo screening a tutto il personale all’interno del CBI!! Credo però di aver capito… per evitare che qualcuno si rovini il finale me ne starò zitta. Cavoli e io che ero convinta fosse Marshburn… Noi spettatori lo scopriremo in questa stagione o nella prossima?? Quando lo scoprirà Jane o prima??

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 19, 2012, 9:30 am
        • Da quanto detto dalla “nostra talpa” mi era venuto un dubbio, ma rileggendo l’ analisi precisa che hai fatto sulle caratteristiche di RJ ci sono cose che non corrispondono, ergo…devo passare in rassegna tutto il team. Cmq…ultimamente mi era passata x la testa che fosse piu’ vicino a Jane di quanto pensassimo.

          Pubblicato da Cosmopolitangirl | luglio 19, 2012, 10:04 am
        • Si infatti, mi sta frullando un nome in testa (che non dico per rispetto di chi per caso dovesse capitare qui), ma se fosse lui dovrebbe avere il dono dell’ubiquità! Ricordiamoci che nel finale della prima stagione Red John era nascosto nel capanno che aspettava di mettere le mani su Jane. Ergo il team dovrebbe essere escluso.

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 19, 2012, 10:12 am
        • Assolutamente si, il team non è nel team, ma ci è molto vicino, e poi nell’ultima puntata della 4a stag se ricordate bene, RJ sà del tranello di Jane, e dice che lo sa per via dell’informazioni della talpa che ha all’FBI, ma dice una bugia, ma depista perchè la talpa è dentro il CBI, cioè lui è dentro il CBI e riesce ad anticipar tutte le mosse di Jane e della squadra. Ricordi il final della 3a stag, in un modo o nell’altro timoty carter sapeva del gioco di Jane infatti è al centro commerciale, come lo sapeva se a saper gioco erano jane e il team????????????????
          Non doveva trovarsi lì, invece sfida jane, xkè sa che il numero della stanza corrisponde a beltram e quindi va a vedere…Ergo!!!!!!!!!. Cmq mia cugina mi ha riferito che in merito c’è una segretezza assoluta, rischio il licenziamento, e Heller su questo non transigge. Per rispondere a the mentalist fan, lui non ha il dono dell’ubiquità, ha solo tanti scagnozzi che in alcune circostanze lo sostituiscono vedi timoty carter. Su quando noi lo scoprirem non è dato, ma Jane la prossima stagione forse e dico forse lo scoprirà, o quanto meno andrà vicino.

          Pubblicato da imhotep | luglio 19, 2012, 12:16 pm
        • Beh.. Timothy Carter dice chiaramente che è stato O’Laughlin a svelargli il trucco e quindi ha deciso di dare un’ultima lezione a Jane uccidendo Lisbon, Hightower e Van Pelt, mentre lui credeva di aver svelato l’identità di RJ (ovvero Bertram).

          Riporto il dialogo di Carter: “When O’Laughlin told me about your little trap, I was so happy. The perfect opportunity to teach you one last lesson in humility, but no. You prevailed for once. Bravo”.

          Anche se poi si è rivelato solo un fake, secondo me non stava mentendo. La killer inviata per uccidere Hightower nell’hotel non conosceva il trucco delle camere diverse, era entrata nella stanza al piano di Bertram per depistare eventuali indagini e non per accusare il capo del CBI, quella è stata solo una conseguenza tutta a vantaggio di RJ (almeno io l’ho interpretata così).
          RJ potrebbe essere uno dei sospetti nella season 3 di essere la talpa (ed invece è proprio RJ) ed il cerchio quindi si restringerebbe. Oppure il buon agent Ron!! Cmq non mettiamo a rischio il posto di lavoro di tua cugina, potrebbe sempre tornarci utile!!😉

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 19, 2012, 12:47 pm
        • Hai detto l’agente Ron? Chi è?

          Pubblicato da imhotep | luglio 19, 2012, 4:27 pm
        • A dire il vero il suo nome corretto è CBI Ron, è http://s13.invisionfree.com/Paint_It_Red/ar/t294.htm

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 19, 2012, 5:49 pm
        • E sai come si chiama l’attore nella realtà?

          Pubblicato da imhotep | luglio 19, 2012, 6:08 pm
        • Of course… John Troy Donovan ;-P

          Pubblicato da thementalistfan | luglio 19, 2012, 6:57 pm
        • Un nome una garanzia, cmq quel link 13invisionfree è…forte.

          Pubblicato da imhotep | luglio 19, 2012, 7:14 pm
    • Oscar Ardiles? Bertram? O Cbi Ron.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 8, 2012, 5:01 pm
      • Giusto per non rovinare l’attesa coloro che non desiderano sapere chi è Red John prima del tempo e, magari, vogliono arrivarci da soli, senza scorciatoie (Io per prima!!!)😉 chiederei alla nostra “talpa” di comunicare il nome via posta privata e non sul blog a chi lo vuole sapere. Grazie

        Pubblicato da thementalistfan | agosto 8, 2012, 5:24 pm
      • Ah, ma non sono la talpa… solo che sto guardando alcuni video e ho trovato una strana somiglianza…

        Pubblicato da Stefano R | agosto 8, 2012, 5:29 pm
      • comunque leggendo imhotep, è chiaro che intenda che sia Ron. Più vicino non c’è nessuno, al massimo è Brenda, quella che parla coi giornalisti (visto che imhotep dice che ha una voce strana…..strana…cioè da donna che la camuffa con un congegno). Però mi conferma che sia Ron non appena dice: “Hai detto l’agente Ron? Chi è?”. Se non lo conosce uno risponde: e chi è ron?. immaginatevelo, parlando con una persona. Non avreste mai risposto così. Inoltre chiede di sapere l’attore nella realtà. Insomma per vederlo in faccia.

        Pubblicato da Marco | agosto 11, 2012, 6:27 pm
      • Beh potrebbe essere anche Oscar Ardiles, il procuratore, oltre a Ron.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 6:47 pm
      • Ecoooooooooooooooooooooooomiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, ragazzi ho appena saputo gli ultimi risvolti da mia cugina, LA TALPA nel cast della CBS in the mentalist, allora volete saperlo? é assurdo….. Volete saperlo????

        Pubblicato da imhotep | agosto 11, 2012, 11:53 pm
        • mi sto ripassando la seconda serie mentre e’ appena cominciata la quinta serie, vivo in germania, ma vi confico che sono troppo curiosa percio’ io disponibilissima a farmi rivelare tutto da imhotep. si puo’? io non ci capisco piu’ niente….

          Pubblicato da rossa | gennaio 20, 2013, 6:49 pm
        • Benvenuta! Purtroppo Imhotep ne sa quanto noi nel senso che non ha un canale privilegiato per sapere chi è RJ. La storia di sua cugina era uno scherzo, quindi bisogna rassegnarsi e aspettare che Heller ci sveli chi è. Pazienza…

          Pubblicato da thementalistfan | gennaio 20, 2013, 10:58 pm
    • ciao,me lo diresti in privato?grazie.
      Non che fugheresti ogni mio dubbio, ma vorrei insomma regolarmi con le mie teorie😉 è interessante ma non possiamo farlo in pubblico giustamente😉

      Pubblicato da marco | agosto 11, 2012, 5:06 pm
      • logicamente anche chi credi sia RJ. sempre via mail. anche perchè, la sorpresa non me la rovineresti, perchè non avrei alcun modo (fino alla fine della serie) di confermare che dici il vero, però sento che dici la verità, quindi vorrei saperlo. ma in privato senza spoilerare😉 aspetto una tua mail con ansia!

        Pubblicato da Marco | agosto 12, 2012, 12:09 am
      • nessuna novità STEFANOR. O.o speriamo faccia presto, già attendo il 30 settembre (o almeno i primi di ottobre) con trepidazione per la 5×01…:D

        Pubblicato da Marco | agosto 13, 2012, 6:22 pm
  9. Sono quasi sicuro che Bertram c’entri qualcosa ( o è lui o è il suo miglior amico, voce strana, cappello da baseball per coprire il fatto che è diventato pelato e moltissimi incredibili indizi), ho anche una teoria elaboratissima ricavata in parte da alcuni forum americani. Comunque fosse CBI Ron Jane ci farebbe una pessima figura davvero, ma seriamente; un tizio che lavora nel suo ufficio e gli porta il tè, e nemmeno lo insospettisce… Tra l’altro la teoria CBI Ron è venuta fuori la prima volta nel forum italiano, ancora prima che ne parlassero nel forum americano.

    Pubblicato da Stefano R | agosto 6, 2012, 6:36 pm
    • (continua) fosse JJ LaRoche, personaggio davvero in stile (oppure l’altro pelato che mi pare si chiami CBI Karl), ma allora chi è Roy Tagliaferro (Rosalind ha mentito, no perchè JJ è abbastanza fuori peso)?

      Pubblicato da Stefano R | agosto 6, 2012, 6:42 pm
      • Dubito che CBI Karl possa essere RJ per il semplice fatto che chi lo interpreta non è un attore, ma un consulente (ex poliziotto) della CBS (Karl Sonnenberg). Lo definirei più una comparsa…Se vuoi saperlo non credo neanche che Red John sia CBI Ron. Insomma… ci vuole un attore con un certo spessore per quel ruolo, no? Bertram sicuramente sarebbe un po’ scontato come RJ, ma possibile. Staremo a vedere.

        Pubblicato da thementalistfan | agosto 6, 2012, 6:53 pm
  10. Si, ma tutti i sospetti possono comunque essere scontati una volta usciti fuori, infatti Heller ha messo le mani avanti e ha detto che il pubblico rimarrà deluso. Non possono essere tutte coincidenze. Il miglior RJ era Bradley Whitford, io non l’avrei fatto morire. Comunque fosse Bertram a me piacerebbe, meglio lui che Cho o Rigsby sarebbe troppo irreale.

    Pubblicato da Stefano R | agosto 6, 2012, 7:03 pm
  11. Si Stefano R, lo so che non sei la talpa😀
    Mi riferivo a Imhotep (tu hai risposto al suo commento) che dice di sapere chi è RJ perché ha contatti con la produzione… vero o falso che sia, io vorrei evitare di rovinarmi la sorpresa!!😉

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 8, 2012, 5:52 pm
    • Mah, non so se alla produzione sappiano chi è RJ; tante persone, anche attori, hanno dato indicazioni poi sbagliate o fuorvianti, forse solo gli autori o al massimo anche Simon Baker lo sanno, senza contare che possono cambiarlo in corsa, come hanno fatto con Carter, presentato anche da Heller come RJ (anzi Bradley Whitford è stato ingaggiato tramite apposito casting proprio per RJ e lui era convinto che il suo personaggio fosse quello vero, con un po’ di delusione da parte di McDowell che voleva farlo lui) poi non era lui (secondo me hanno girato il finale perchè credevano che la serie avrebbe fatto la fine di Lie to me). Comunque se Imhotep vuole comunicarmelo, a me va bene, così verifico di persona se è plausibile o se è solo un “rumour” come quello su Brett Partridge (alcuni amici di Jack Plotnick lo chiamavano Red John, mi pare…). Per avere la certezza ci vorranno 2-3 anni, a mio parere, ma purtroppo chiuderanno la serie allora…

      Pubblicato da Stefano R | agosto 8, 2012, 6:34 pm
  12. Una cosa strana notata: secondo voi perché viene detto al processo dall’accusa (assistente procuratore Ardiles) che Jane è un nullatenente, al momento di formulare la cauzione? Non possiede una villa a Malibu e almeno un’auto d’epoca? Magari la casa non varrà un milione ma non è nemmeno da buttare. Forse qualcuno (uno a caso….) non vuole che Jane venda la sua casa, poiché lì c’è la faccia di RJ sul muro?

    Pubblicato da Stefano R | agosto 9, 2012, 11:25 am
  13. Ciao, leggendo l’altra pagina del pilot ho avuto un dubbio e una illuminazione. Cito e aggiungo, quindi leggete tutto se vogliamo “confrontarci” e parlarne, altrimenti potete ignorarmi😀.

    -alla ricerca di indizi mi imbatto qui (un blog fantastico sulla nostra grande serie preferita (pensate che la conoscevo da “sempre”, ma l’ho cominciata a vedere per bene e con attenzione assoluta solo da maggio 2012!!)), e credo che la descrizione di red john fatta da patrick (o meglio fatta fare da patrick tramite heller), nello script originale, cioè che addirittura viva con la madre o la sorella, lascia pensare a un uomo giovane, al massimo sulla quarantina. Che sia partridge?
    La mia teoria? van Pelt c’entra senza dubbio (peccato, è veramente bella), erica flynn peggio ancora, brett stiles SICURO, ma red john non so dire chi sia, andrebbe bene anche bertram, ma chissà.
    Leggo di molti che si reputerebbero delusi se fosse un fratello gemello di patrick, oppure il padre. ebbene io lo sarei per questo fantomatico fratello gemello, perchè sbucherebbe dal nulla, ma il padre potrei accettarlo (anche per il fatto di aver ucciso la nipotina, d’altronde è uno psicopatico/sociopatico).

    p.s. scrivendo mi è venuto un bel dubbio: siccome sappiamo tutti che RJ sia un gran manipolatore, insomma alla stregua di patrick o di stiles, sappiamo che (4 stagione, ep.24) vuole vivere in un mondo nobile, insomma questo è un pazzo idealista per di più, non è che, seppur non essendo stiles, sia quello che “SI CREDE” sia stato ucciso da stiles negli anni ’70, Farragut? si spiegherebbe il suo mentalismo, la sua visione idealistica (dubito che un semplice serial killer non solo si diverta a giocare con patrick ma faccia e crei anche una rete di falsità, adepti,corrotti, hackeraggio, spionaggio, e quanto altro).. si spiegherebbe perchè stiles “sappia molte più cose di quanto rj e pj immaginino”, di kristina frye (dimenticavo: colpevole, c’entra con red john!).

    ???????? Al momento in cui scrivo, voglio aggiungere che la tesi del padre di patrick si fa viva nella mia testa quanto altre tesi:
    d’altronde sveglia e fa quello che fa alle sue vittime GIUSTO? Ebbene, perchè Kristina dice, questo è il dubbio più grande di patrick, che sua figlia (di patrick) non si è accorta di niente durante l’omicidio? perchè? Forse un ultimo scrupolo di RJ “nonno”? o comunque è qualcosa di interessante da cui prendere spunto.

    Pubblicato da marco | agosto 11, 2012, 5:11 pm
    • Potrebbe essere anche CBI Ron di sicuro a Heller piaccioni i giochi di parole, e anche a RJ. L’abbiamo visto come Waldo, ha detto.

      CBI Ron, interpretato da John Troy Donovan, è presente in ogni scena cruciale, sta negli uffici, ma quando c’è RJ in azione non c’è mai.

      Red John, potrebbe essere contratto in “Ron”, mi piacerebbe riuscire a leggere il cognome sul suo badge del CBI.

      Roy Tagliaferro è uno degli pseudonimi di RJ, tradotto in Cutiron.

      Red JOHN/ROY CuT iRON contiene curiosamente i nomi “John” (ovviamente), “Troy” e “Ron” come i tre nomi propri dell’accreditamento dell’attore:
      “John Troy Donovan as CBI Ron”

      In un video Owain Yeoman (Rigsby) scherza con Donovan in una specie di intervista doppia, chiamandolo uomo con tre nomi…

      Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 5:51 pm
      • http://www.telly.com/YQSI0?fromtwitvid=1 L’intervista. Tra l’altro Owain fa sempre strani spoiler. Prima della season premiere 4 aveva già rivelato che RJ he is many, nel senso che oltre a Timothy Carter ce ne erano altri, cosa che Heller ha cercato di nascondere ed essere vago fino all’ultimo.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 5:57 pm
      • si si, io credo che ron possa esserlo, infatti è stato il primo a cui pensai tempo fa, prima ancora di venire a conoscenza del suo nome quasi, però lo vedo più come infiltrato, perchè erica flynn che secondo me c’entra con RJ, lo manipola facilmente come anche RJ potrebbe averlo manipolato, così come potrebbe essere egli stesso vista anche la sua voce non troppo profonda. sicuro però NON MI SORPRENDEREBBE come ad esempio sarebbe per Cho, Rigsby, e tutte le altre teorie, come le miei ad esempio (logicamente avendole elaborate da me, mi farebbe piacere se fossero vere ahahhaha😉 )

        by the way, credo che Ron ci stia senz’altro, seppur sia ormai diventata SCONTATISSIMA, anche dal punto di vista del nome. Red John, è stato dato dalla polizia, e Ron potrebbe aver spinto in tale direzione (senza farsi “scoprire” troppo) anche se non sappiamo se il CBI avesse a che fare con RJ da subito, o all’incirca dall’omicidio dei Jane.

        Però non credete che se fosse Ron un uomo perspicace come Jane non l’avrebbe notato?

        Pubblicato da Marco | agosto 11, 2012, 5:59 pm
      • rifendomi al video che hai messo, si riferisce facendo una battuta, al fatto dei 3 nomi (insomma non ha un cognome, è pienamente invertibile).
        Ma questo lo sai già. Dunque potrebbe star giocando con questo fatto anche riferendosi a Ron/ Red John /Roy Tagliaferro. Ma ovviamente potrebbero solo giocare, visto che Ron stesso dice “non posso dirlo”.
        A vedere dall’evoluzione data al caso Red John (nella prima era QUASI (sottolineo il quasi sennò rischio di denigrarlo e quindi trovereste uno smile in sangue a casa mia XD)un semplice serial killer) però, secondo me, forse nemmeno heller quasi(parlo eufemisticamente), sa chi sia RJ. Gli attori mi pare ancor più difficile. E’ un grosso rischio. perchè dirglielo? si potrebbe rivelare tutto quando sarà il momento di girare quella stagione. Inutile averglielo detto già da prima. No?

        Pubblicato da Marco | agosto 11, 2012, 6:11 pm
      • Si, però prima o poi dovrà svelarlo, lui è consapevole che dopo l’interpretazione di Bradley Whitford o prendi Kevin Spacey o lo fai fare a Malcolm McDowell/Stiles, tutti gli altri sembrerebbero inferiori come recitazione, compresi Michael Gaston (Bertram), David Norona (Ardiles) o Jack Plotnick (Partridge). Heller ha detto: “garantisco che gli spettatori saranno delusi” poichè anche lui è un “semplice uomo”. Visto che RJ è sempre nascosto, quando si svelerà al massimo farà 10 minuti a volto scoperto, quindi penso che anche Donovan che non ha esperienza come attore protagonista, possa reggere la scena. D’altro canto difficilmente prenderanno un grande attore di Hollywood mettendo un personaggio nuovo (a proposito nella 5 arrivano alcuni agenti FBI, naturalmente diverranno subito dei sospetti), anche per non mettere in ombra l’attore principale Simon Baker.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 6:20 pm
    • Una lampadina si era accesa anche nella mia testa nell’episodio 4×16 quando hanno fatto riferimento a Farragut. Naturalmente si tratta solo di un’intuizione priva di qualsiasi prova. Ho la sensazione che questo evento non sia stato citato a caso, ma abbia un suo peso aldilà dell’episodio specifico. Magari Farragut ha cambiato identità e noi lo abbiamo conosciuto in un episodio minore…

      Staremo a vedere…

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 13, 2012, 8:51 pm
      • già, magari se fosse stiles RJ farragut aiuterà patrick a scovarlo, o roba del genere. Io credo che la bellezza e la capacità della serie sia dell’aver lasciato aperte una marea di piste… questa serie è molto particolare, e heller è un sociopatico ammirevole!

        Pubblicato da Marco | agosto 13, 2012, 9:52 pm
      • Magari Farragut è Joe Hunnicker, il paraplegico zio della ragazza di Johnson, intepretato da Richard Redlin.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 14, 2012, 9:44 am
      • Tra l’altro l’attore è realmente disabile.
        Spiegherebbe He is mar (lui è ferito, danneggiato), il fatto che usi i complici. Magari non ha mai ucciso nessuno in vita sua, di persona, come Stiles, servendosi di psicopatici serial killer tipo Johnson, Rebecca, i Tunner e Timothy Carter e magari CBI Ron.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 14, 2012, 9:49 am
      • anche io credo che ron c’entri, e direi pure wainwright, senza dubbio. forse ucciso (o fatto in modo che morisse, se ad ucciderlo sono stati i colpi dell’FBI, Darcy puzza abbastanza…. ma il sangue era troppo “vecchio”, non era fresco e grondante, ma può darsi che non essendo alla luce, ma dentro l’auto, sembrava diverso) perchè non aveva capito minimamente il gioco di jane, oppure per far capire a jane che avendo ora sguinzagliato l’fbi, non ha più bisogno di un capo del cbi, o ancora anche se non fosse una talpa, ucciso per usarlo come figura, perchè uccidere uno a caso solo per metterlo nella limo non avrebbe senso per rj. Se non fosse stato la talpa, era per gioco, sfida, però allora perchè? Ha cercato di uccidere 2 capi del cbi su 3, perchè sono talpe entrambi e minelli è immacolato, o proprio perchè il colpevole è minelli (non che ci creda particolarmente)? ma ora perchè non uccidere hightower? non è che rj ha problemi a introdursi in casa di qualche protetto, da rosalind a kristina a madeleine. Però forse hightower non gli interessa più, prima doveva ucciderla per gioco, per dispetto a patrick, ora è uscita dal gioco, patrick ha ottenuto timothy carter, insomma era tutto un piano per far arrivare patrick a o’laughlin e a carter insomma. boh, non so che dire, tutto può essere e tutto sembra non essere. ogni pista che apriamo, anche semplicemente su hightower, lascia aperta qualsiasi altra direzione, non esclude mai l’altra.

        Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:16 pm
  14. Infatti Ron mantiene sempre un basso profilo, in un episodio mi pare si faccia anche “addormentare” da un sospetto, fa finta di niente, ma in un fotogramma lo si vede vicino che sembra quasi parlare a bassa voce in maniera sospetta con O’Laughlin (http://z13.invisionfree.com/Paint_It_Red/ar/t294.htm l’immagine sotto, non il collage che si vede subito). In fondo sarebbe ancora più scontata se fosse Bertram o Stiles. Se RJ è uno del CBI, si capirebbe il perché Jane sia stato chiamato proprio lì anziché in polizia o all’FBI, il fatto delle talpe, per non dare nell’occhio, perchè sa sempre tutto e perché Patrick viene sempre riassunto nonostante ne abbia combinato così tante…

    Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 6:05 pm
    • è vero ma così verrebbe ancor più deludente: un personaggio al quale non abbiamo mai dato attenzione, se non per pensare che fosse colpevole, non susciterà altro che la sensazione di averlo finalmente saputo, e scoperto.
      Alla stregua dell’introdurre un attore e fargli fare RJ. Insomma Ron è un personaggio poco sviluppato, così come pure bertram, condivido.

      Su stiles, sarebbe poco diverso, ma comunque credo sia meglio, è comunque un personaggio più “controverso”.

      Pubblicato da Marco | agosto 11, 2012, 6:18 pm
      • Qualcuno su forum americani ha paragonato Ron a un personaggio di Star Trek o Stargate (l’attore Gary Jones/ the Chevron guy o Sergente Walter Harriman) partito come comparsa e divenuto poi importante. All’inizio Donovan non era neanche accreditato (vedi 2×08) la prima volta è stata verso la metà o la fine della terza serie.
        Anche Rebecca quando è comparsa era quasi un personaggio sullo sfondo, diceva una battuta forse, ma poi nella puntata dove uccide Bosco si è svelata.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 6:28 pm
      • si bè è chiaro che sia così. succede spessissimo, ovvio che siano nell’ombra. ma non costituisce affatto una prova. E’ semplicemente una tecnica cinematografica, usata sempre, intendo quella dell’attore che prima è secondarissimo, poi sale di livello. Ma appunto è banalissimo. E lo diventerebbe ancor di più se fosse RJ. Non hai empatia con questo. Non provi altro che “disprezzo” perchè è il nemico (più o meno, poi ci sarà a chi piacerà parteggiare contro patrick certo). Non hai nè climax, nè sorpresa nè niente. Così come Bertram. Meno per minelli ad esempio, o stiles. Cioè a mio avviso, devi avere empatia, devi essere sconvolto, devi provare quello che prova patrick. E Ron alla fine non lo senti come compagno di viaggio durante il nostro viaggio in The Mentalist. Mentre per minelli qualcosa hai provato, dall’ammirazione o odio per quello che fa alla squadra, al CBI, alla pietà per il caso bosco, così pure LaRoche, l’hai visto in casa, con lo scotch, hai empatia (che non è per forza simpatia comunque), così partridge, sta antipatico a molti, è pazzoide. Per non parlare di Mashburn, ha giocato con patrick, così come anche con Lisbon (un altro gioco, molto meglio rispetto a quello fatto con patrick eheheh). Insomma sono coinvolti.
        E così erica flinn, e brett stiles.

        Se poi fosse semplicemente ron, allora tanto valeva prendere uno qualsiasi. Solo che Ron, ha comunque già la spiegazione del tutto, come sappiamo: era infiltrato, quindi poteva sapere tutto.

        cambiando quasi argomento, comunque, secondo me gli attori non lo sanno, però un dubbio ce l’ho: dubito infatti che quando spiegheranno chi ha avvelenato rebecca, ad esempio, ma lo stesso potrebbe valere per il rapimento di kristina, o per altri casi (come quello di Maya e Dumar tanner, quando RJ si trova nella casa), dovranno girare tutte le scene da capo. Credo che l’avvelenamento di Rebecca, sia già girato. La scena della casa con Dumar ci sia già, così il rapimento di Kristina. Insomma forse anche gli attori sanno, diciamo che tutto è definito insomma. Ora va solo rivelato a noi.

        Pubblicato da Marco | agosto 11, 2012, 6:45 pm
      • Secondo me Rebecca potrebbe averla avvelenata O’Laughlin, sembra strano che John si esponga così; all’epoca non lo conoscevano ma comunque è dell’FBI poteva entrare con una scusa e poi vestirsi da agente CBI.
        Sarebbe bello se la barba di Ron in certi casi fosse finta, ad esempio quando RJ è da Rosalind o ipnotizza la bambina, sarebbe un ottimo depistaggio.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 11, 2012, 6:50 pm
  15. Io sono quasi certo, diciamo 90 %, che Ron c’entri qualcosa. Se non è lui RJ allora sarà Partridge o uno degli altri. Chissà magari gli daranno più spazio nella stagione 5 (a Ron).

    Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 4:25 pm
    • Ron potrebbe essere benissimo un’altra talpa nel CBI e potrebbe essere stato lui a rapire Wainwright, legarlo ed imbavagliarlo nella limousine…Ma Luther secondo voi in qualche modo era legato a RJ? Io credo di sì altrimenti non mi spiego perché abbia fatto quella fine… Spero tanto che gli autori ce lo spiegheranno nella prossima stagione e non succeda, invece, come con Hightower… Che fine avrà fatto quella donna??

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 16, 2012, 4:41 pm
    • Sotto protezione CBI o FBI, come Rosalind.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 4:59 pm
      • Sicuramente è così, però mi domando perché nessuno in tutta la quarta stagione abbia fatto almeno un accenno a lei… Neanche Lisbon!! Un altro fatto che mi lascia un po’ perplessa… Rigsby, Van Pelt e Cho quand’è che hanno scoperto che RJ era ancora vivo?? Dopo la visita di Roy Tagliaferro da Rosalind?? Non ci viene detto negli episodi, ma dopo che Jane nella 4×23 brucia i fascicoli e finge di abbandonare la sua vendetta, sembra che la cosa sia data per assodato da Van Pelt & co, nessuno dei tre ha battuto ciglio. Ma?!!?

        Pubblicato da thementalistfan | agosto 16, 2012, 5:08 pm
        • si, quella è una scelta da regista, insomma intendono che con rosalind e roy a casa, e insomma il tizio dell’obitorio morto, anche quelli abbiano scoperto che fosse ancora vivo, anche se non ci viene detto.

          Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:22 pm
    • anche io credo che ron c’entri, e direi pure wainwright, senza dubbio. forse ucciso (o fatto in modo che morisse, se ad ucciderlo sono stati i colpi dell’FBI, Darcy puzza abbastanza…. ma il sangue era troppo “vecchio”, non era fresco e grondante, ma può darsi che non essendo alla luce, ma dentro l’auto, sembrava diverso) perchè non aveva capito minimamente il gioco di jane, oppure per far capire a jane che avendo ora sguinzagliato l’fbi, non ha più bisogno di un capo del cbi, o ancora anche se non fosse una talpa, ucciso per usarlo come figura, perchè uccidere uno a caso solo per metterlo nella limo non avrebbe senso per rj. Se non fosse stato la talpa, era per gioco, sfida, però allora perchè? Ha cercato di uccidere 2 capi del cbi su 3, perchè sono talpe entrambi e minelli è immacolato, o proprio perchè il colpevole è minelli (non che ci creda particolarmente)? ma ora perchè non uccidere hightower? non è che rj ha problemi a introdursi in casa di qualche protetto, da rosalind a kristina a madeleine. Però forse hightower non gli interessa più, prima doveva ucciderla per gioco, per dispetto a patrick, ora è uscita dal gioco, patrick ha ottenuto timothy carter, insomma era tutto un piano per far arrivare patrick a o’laughlin e a carter insomma. boh, non so che dire, tutto può essere e tutto sembra non essere. ogni pista che apriamo, anche semplicemente su hightower, lascia aperta qualsiasi altra direzione, non esclude mai l’altra.

      Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:23 pm
  16. Non ho capito mai perchè RJ ha inscenato la storia di Carter e ha poi permesso che Jane la facesse franca. Per farlo diventare un assassino? Per ritirarsi temporaneamente? O per fare un favore a Jane? Nell’ultimo caso magari Carter è l’esecutore materiale (su ordine di RJ) o un partecipante, insieme a John all’omicidio della famiglia di Jane, e RJ gli ha voluto dare mezza vendetta perchè in fondo lo “ama”, come dice Stiles, quindi gli ha consegnato Carter.

    Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 5:28 pm
    • Si forse il piano è farlo diventare come lui…Alla fine anche Jane è disposto a fare cose terribili (uccidere, mentire, manipolare) pur di raggiungere il suo obiettivo… E come Red John ha accanto a sé persone disposte a tutto per lui. Non è poi così diverso da RJ, no?

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 16, 2012, 5:32 pm
      • si, d’altronde heller stesso ha detto che vedremo, seppur non diventi l’essenza totale della serie, un patrick più dark, insomma da questo punto di vista, nulla di originale a mio avviso, una licenza poetica normalissima, cioè l’eroe che si convince a diventare più “tosto, cattivo, oscuro” per vincere, roba vista in batman, e tanti altri film. Se vedete boardwalk empire ad esempio, mi viene in mente l’agente del proibizionismo van halden. cose molto frequenti e attuali, richieste però in quasi qualsiasi opera romantica (non d’amore ma nel senso letterario), romanzo ecc… l’eroe che non può sempre rimanere immacolato, insomma altrimenti sarebbe la solita mitologia greca, antica con il bianco e il nero. invece esiste, anzi esistono, anche numerose tonalità di grigio, e dei nero più chiari, e bianchi più scuri

        Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:38 pm
      • Jane è sempre stato borderline tra bene e male, anche nella prima stagione, quando parlava di RJ e quando truffava la gente (compresa la bambina malata). Suo padre è uno senza scrupoli, anche se non sembra una assassino, e probabilmente l’ha cresciuto così, nell’ambiente del circo. Dalla terza stagione è diventato in pratica un giustiziere: molti personaggi hanno un evoluzione simile (ad es. Horatio Caine); anche se Jane non diventerà Dexter o uguale a Red John, comunque continuerà su questa strada, perlomeno nelle indagini su RJ.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 5:43 pm
  17. io mi domando questo fondamentalmente: va bene non volersi far prendere, va bene voler giocare con jane, l’essere psicopatici e dunque ossessionati da jane perchè la sua nemesi così simile, intelligente e mentalista, capace di trucchi mentali alla stessa stregua, ma non capisco, perchè continuare così tanto, tanto da volerselo portare dalla sua parte, per una “nobler existence” come afferma nella 4×24. Non mi ha mai gustato l’idea della setta, in senso puro cioè tanti individui con uno scopo di purificare, non uno solo a uccidere, nè a comandare, , quanto piuttosto invece è ovvio che sia una setta di seguaci cui fa capo il grande unico RJ.
    ma non capisco nemmeno questo: se rj ha seguaci, ed è comunque unico, perchè crearsi una setta di seguaci? ok, solo per sfuggire alle grinfie della legge, e giocare con jane?
    per questo l’ipotesi stiles, o farragut stesso, roba del genere, visualize e ideali del genere, c’entrano qualcosa.
    panzer era un pervertito pedofilo insomma, ma RJ ha la fissazione per le donne, siamo d’accordo, però va in casa, non ha qualcosa che scateni il suo desiderio perverso di sesso, donne o quanto altro.

    Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:32 pm
    • Possibile che RJ fosse un tipico serial killer con qualche sua specie di missione, poi il potere l’ha cambiato, facendogli desiderare di averne di più, ma nello stesso tempo ha perso il desiderio di uccidere personalmente se non ha un motivo, quindi da serial killer è diventato una versione criminale di Stiles. Può anche darsi che abbia avuto un impedimento di qualche tipo che gli impedisce di muoversi, altrimenti perchè mandare sempre gli altri, sembra che abbia paura di mostrarsi, anche mascherato. Se è così è perchè ha paura di essere riconosciuto da Jane.
      Comunque non è mai stato un tipo solitario, il suo primo omicidio accertato l’ha commesso in coppia con Orville Tunner, che insieme al figlio, è probabilmente l’unica persona che sicuramente l’ha visto in faccia davvero.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 5:38 pm
      • anche rebecca dovrebbe averlo visto. bè potrebbe entrarci come è stato detto, lo stesso zio della fidanzata di todd johnson. sempre che fosse lo zio. era sulla sedia a rotelle. ma potrebbe essere che fosse lui in persona nella 2×23 quando uccide i ragazzi imitatori. ma come sapeva fossero lì? a tal proposito: ci sono diversi dubbi, ma il ragazzo, wesley, non è morto. perchè allora se c’era RJ la polizia non lo ha interrogato per saperne di più, oltre a patrick? avrebbero scoperto prima che aveva pronunciato i versi di tyger di blake. oppure è morto come i suoi “compagni pazzi” solo che non ce l’hanno fatto vedere, oppure addirittura un errore, o meglio solo superficialità, da parte della regia, tanto “non ce ne frega che fine fa” ?

        Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 5:51 pm
      • Lo zio potrebbe rientrarci solo come mente, ovviamente, anche nel caso che RJ fosse Timothy Farragut. Farragut morì in un incidente stradale, ufficialmente perchè aveva bevuto troppo, e pure il tizio disabile sembra essere un bevitore, oltre a dire che è sulla sedia a rotelle a causa di un incidente.
        Nel caso quello della 2×23 fosse davvero lui ovviamente no.
        Rebecca conosceva RJ, ma anche la moglie di Carter forse credeva di conoscere RJ. Non saprei…

        Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 5:54 pm
      • Wesley sarà rinchiuso in qualche manicomio criminale, chissà se ha sentito anche lui la poesia.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 16, 2012, 5:55 pm
  18. finalmente!!! ho scritto 6-7 volte, dalle 6 di oggi pomeriggio! comunque volevo solo dire che wesley era lucido e cosciente e terrorizzato, quindi la poesia potrebbe averla sentita, e comunque non era un omicida, ma solo ricattato per la madre, quindi magari non è nemmeno in manicomio. Non è morto perchè RJ se ne va alle spalle di patrick, mentre wesley sta davanti. non so perchè la polizia non l’abbia interrogato

    Pubblicato da marco | agosto 16, 2012, 8:58 pm
  19. Se venisse fuori che RJ è Ron, molti sarebbero delusi suppongo, perchè non ci sarebbe sorpresa. Tuttavia non è possibile che sia uno del team di Jane. A me piacerebbe se Heller avesse scelto Minelli, poichè molti non se lo aspettano, e potrebbe calzare perfettamente; ad esempio l’attore ha partecipato a due episodi di J.A.G. avvocati in divisa, il primo intitolato “Tiger, Tiger”, e altre piccole cose. E’ meno visibile che Bertram e poi come dice lui stesso non è così vecchio (circa 64 anni).

    Pubblicato da Stefano R | agosto 19, 2012, 3:07 pm
    • curiosa coincidenza che minelli abbia partecipato a JAG, e in un episodio dei due, il titolo contenesse TIGER TIGER. davvero curiosissimo. Sono sicuro che si stanno divertendo anche a scrivere e a pensarle certe cose!!

      io credo che infatti RJ sia più che cinquantenne, non un quasi coetaneo di patrick, tipo Partridge. Però caspita minelli era vicino vicino a jane e jane non se ne è mai accorto? oppure lo sospettava ma ha lasciato fare finchè non arriverà a completa certezza e soluzione?? boh. vedremo, certo che alla fine chiunque sia, se è qualcuno che già conosciamo bene (salvo qualche comparsa di casi) potrebbe essere sempre una delusione. boh

      Pubblicato da marco | agosto 19, 2012, 5:20 pm
      • Ci sono parecchie coincidenze, come sugli altri.
        Ha partecipato a quell’episodio – è assente agli omicidi di RJ – nel pilot originale si chiamava RJ Patel – Ha una scena di caccia alla balena nel suo ufficio (RJ è una balena bianca secondo Heller) – quando le indagini entrano al CBI lui va in pensione – RJ “pesca all’amo” secondo un’espressione di Jane – è uno dei pochi che sanno dov’è Jared nella 1×11 – suggerisce di tradurre Tagliaferro in cutiron.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 19, 2012, 6:55 pm
      • No, l’ho ritengo impossibile, è troppo giovane e RJ è un uomo, al massimo può essere suo padre. Ma io propendo sempre per Ron o Minelli, o qualcun altro che gira al CBI.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 20, 2012, 9:35 am
      • Io ho una mia “lista” come LaRoche, in cui sono convinto CI SIA DENTRO RJ, (se è apparso, davvero); principalmente ho scelto:
        CBI Ron (sospettato n.1), Brett Partridge, Gale Bertram (n.4), Virgil Minelli (n.2), il fratello di Renfrew, Alex Jane, Danny Ruskin, Tommy Lisbon, Oscar Ardiles (n.3), Jim la guardia, Steven Wench (infiltrato FBI a Visualize), Tolman Bundiger (18-5-4), Linus Wagner, Joe Hunnicker (il paraplegico della 3×09, come mente), Walter Mashburn, JJ LaRoche, un ipotetico gemello o fratello di Timothy Carter (BH ha detto di aver fatto il casting, l’unico casting per RJ ufficiale è stato quello con Bradley Whitford), Bret Stiles (come mente), l’Uomo con il maglione rosso, Francis Slocombe (agente inglese 2×20), Capitano dei pompieri della 3×09, Ellis Mars (l’ho metto ma molto improbabile), il padre di Van Pelt, Max Winter (3×04), Medico legale della 2×08. Sono possibili altri personaggi minori, tipo vari agenti FBI e CBI.
        In tutto 25 personaggi apparsi fino ad ora.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 20, 2012, 3:22 pm
        • Mentalist fan, la foto della squadra del cbi guardala bene, non noti che tutti e 5 sono di fronte ad uno specchio? Mentre van pelt e di di spalle allo specchio, ma di fronte ad un altro specchio???

          Pubblicato da Red John Is.... | agosto 20, 2012, 8:22 pm
      • Correzione: Tolman Bunting, comunque quel ricco commerciante milionario di elettronica intepretato da Fisher Stevens.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 20, 2012, 3:43 pm
  20. Van pelt è sicur coinvolta, manipolabile. Anzi secondo me faceva finta salvo stiles non sia rj stesso, di essere manipolata da brett per sembrare ingenua, quando invece ha una mente da pazzoide, ma pur sempre manipolabile da rj.D’altronde lo ha dimostrato spesso ed è arrivata all’inizio quando rj ha ricominciato (ok nella prima era un imitatore)e dimostrato di avere infiltrati

    Pubblicato da Marco | agosto 20, 2012, 5:12 pm
    • Magari l’ha coinvolta Craig, altrimenti che bisogno c’era di avere una talpa se aveva già lei. A proposito di RJ:
      ricordate nella 2×08, il corpo ritrovato e fatto sparire; lo scheletro si dice che era sepolto presso gli scavi di un nuovo centro commerciale; secondo me è lo stesso della 3×24, magari appartiene a una delle società di RJ, altrimenti non si spiega la concentrazione di seguaci, va bene Carter, ma se l’uomo in rosso è anche lui un seguace, non è un caso che un altro sicuro discepolo (la guardia pelata) lavori lì. Ecco o RJ è in affari con la mafia, o vince al casinò, alle scommesse e in borsa tipo Jane, ma milioni e milioni di dollari, e può essere anche uno come Ron, oppure è ricco di suo, tipo Mashburn, Renfrew e Tolman.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 20, 2012, 6:29 pm
      • (continue) guardate questo fotogramma di quando jared decide di scappare dalla macchina: il personaggio di spalle sullo sfondo. Vi ricorda qualcuno, come prima impressione?

        Pubblicato da Stefano R | agosto 20, 2012, 6:44 pm
  21. 25 sospettati sono un po’ tanti. Questo significa che i nostri autori sono riusciti nel loro intento, ovvero nascondere la verità. Personalmente eliminerei i personaggi minori, ma solo perché rimarrei delusa se RJ fosse un personaggio insignificante di cui nemmeno ricordo il viso (!!).
    In quanto a Van Pelt non riesco a capire la foto, cosa dovrebbe provare? Certo Grace mi è sempre parsa un po’ sospetta, ma, come è già stato detto, è effettivamente troppo giovane per essere RJ. Suo padre? Potrebbe essere, ma il riferimento da parte di Craig al padre, sembra fatto apposta.
    Se io fossi un autore cercherei di nascondere RJ e puntare l’attenzione su altri personaggi.
    Stefano, l’uomo di spalle chi sarebbe?

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 20, 2012, 7:08 pm
    • L’uomo di spalle sembrerebbe cbi Ron. Però non direi che sia una fisionomia molto insolita quella di ron. Questi autori ci stanno facendo credere tutto e il contrario di tutto. Sono stati dei geni incredibili!!!

      Pubblicato da Marco | agosto 21, 2012, 9:30 am
  22. Hai ragione the mentalist fan, 25 son troppi, ma se invece fossero di più? Che dici lo dico chi è red john a Marco e stefano?

    Pubblicato da imhotep | agosto 20, 2012, 8:23 pm
    • Oh Imothep, allora sei ancora dei nostri!! Pensavo fossi “sparito” anche tu per colpa di RJ!!😉
      Cmq come già detto per mail, sei tu che devi decidere se divulgare il tuo sapere o meno. Io sono una tomba. Cmq la tua teoria proveniente dalla California, al momento, io l’ho messa nel cassetto delle tante “possibili, anche se improbabili, soluzioni”… Se mi procuri l’indirizzo del grande capo Heller forse posso passarla nel fascicolo “papabili”.🙂
      Ci sono tante cose che, se la tua “soffiata” fosse vera, non quadrerebbero molto.

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 20, 2012, 10:15 pm
    • Ancora non hai deciso? Be non capisco i tuoi dubbi. Da heller a sparlare e metterti nei guai non ci andiamo. Ribadisco che terrei la tua teoria in considerazione particolare ma non potrei esserne certo perché mille teorie combaciano e qui sembra che ogni teoria possibile,ovviamente tutto fatto in modo he combaci più volte in più punti per più persone quindi siccome non conosco te e non puoi confermarmi nulla non vedo perché dovrei andare a rivelare in giro quella che potrebbe essere anche una teoria tua mistificata incredibilmente con la storia di tua cugina. Io vorrei sapere quello che hai da dirci. Quello che dici di sapere visto che ti eri detto disponibile a dirlo. Poi se non è questo il problema allora non vedo quale sia.

      Pubblicato da Anonimo | agosto 21, 2012, 9:26 am
  23. Si infatti Heller c’è riuscito benissimo a depistare seminando indizi e facendo dichiarazioni contradditorie; secondo me non sono sicuro neanche se lo sa Simon Baker e gli altri autori chi è RJ.
    L’uomo di spalle sembra Ron o Mashburn. Comunque magari non è nessuno.
    Quoto quello scritto da Marco, a questo punto Imhotep sarebbe corretto che ci dicessi la tua teoria, tanto non ci rovini la sorpresa (e di sicuro non andiamo da Heller a fare la spia), poiché non possiamo sapere al 100% che sia vero, magari solo BH sa davvero chi è.

    Pubblicato da Stefano R | agosto 21, 2012, 9:59 am
    • Scusa, Imhotep, ma la teoria è plausibile o è tipo la “teoria dr. Wagner” o del tipo “Timothy Carter in realtà è vivo”, “RJ è Lisbon o Rigsby” o “Red jane”, ecc.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 21, 2012, 10:49 am
    • A parte tutto questo, ho scoperto che il doppiatore Massimo De Ambrosis (già sentito nella 2×23 ma non ufficialmente registrato) è accreditato esplicitamente per due voci: Timothy Carter nella 3×24 e Red John nella limousine al cellulare nella 4×24. Strana cosa, anche se è doppiaggio.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 21, 2012, 7:05 pm
  24. Scusa Imhotep, senza offesa, ma se prima non volevi neanche parlarne via mail di ‘sta teoria fantomatica proveniente da questa cugina, perché adesso hai pubblicato la notizia in chiaro su questo blog? Ci stai prendendo per il c…o? Ho messo in quarantena i vostri commenti, scusate ragazzi non è mia abitudine farlo, ma mi sento un po’ presa in giro.

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 21, 2012, 12:21 pm
    • No hai fatto bene, me ne sono accorto che in effetti prima non volevadircela privatamente e poi addirittura l’ha scritta in chiaro qui. Io mi sono fatto prendere la mano e ho risposto, ma è giusto cancellare. Anzi ti chiedo scusa!
      Comunque imhotep la teoria è banale, spero non sia vera perchè è non solo deludente ma poco originale, peggio di come sarebbe se jane avesse una doppia personalità. È plausibile ma davvero riciclata da migliaia di altri film

      Pubblicato da Marco | agosto 21, 2012, 12:30 pm
  25. Ok ci ho messo un po’ per capirlo perché non sono un tecnico e sinceramente credo nella buona fede delle persone (colpa mia che sono un’ingenua) quindi non avevo guardato i dati nel Blog, cmq il nostro amico Imhotep e Mr RED JOHN IS…. sono la stessa persona! Quindi non è altro che uno spammer (c’è anche un altro termine tecnico per definirlo) che ci sta bellamente prendendo per i fondelli. La sua teoria (se qualcuno se l’era bevuta) non proviene dalla CBS naturalmente. Gotcha. Il gioco è finito amico.

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 21, 2012, 12:46 pm
  26. …e se Red John….fosse Patrick Jane?….
    ….non vi piacerebbe proprio?…. a me siiiiiiiiii 🙂

    ….scusate….volevo solo partecipare…
    Ciao!!!!
    Bel blog davvero comunque!!!!

    e ricordatevi dell’IMU…
    è l’Europa che ce lo chiede
    😉

    Pubblicato da mario monti | agosto 23, 2012, 2:53 am
    • Imhotep ho l’impressione che sia tu, visto che continui a trollare e hai ripetuto una teoria su cui ti sei fissato cioè che rj sia tutto nella testa di patrick oppure sia egli stesso appunto. Teorie deludenti che rovinerebbero quanto di buono fatto. Se non sei Imhotep te la potevi risparmiare la citazione Mario montiana. Se si discute proviamo a fare i seri, senza per.questo fare troppo i seri ma nemmeno essere a livello idiozia

      Pubblicato da Marco | agosto 23, 2012, 10:40 am
  27. ciao! bellissimo blog complimenti! volevo chiederti un parere, visto che sei cosi’ attenta a tutti i dettagli della serie! mi pare che tutti i complici di RJ anche in punto di morte siano comunque piu’ attenti alla loro missione piuttosto che a se stessi, mi pare stoni pertanto il comportamento di o laughlin… e anche la tempistica del regalo secondo me e’ sospetta! sin dalla prima volta in cui ho visto quella puntata ho pensato che il ciondolo nascondesse un segreto… e se contenesse una microspia o qualcosa del genere? ecco perche craig con l’ultimo sforzo cerca di sottrarla a van pelt quasi costituisse una prova da nascondere… boh facci una pensata e fammi sapere!
    anche per quanto riguarda il modo con cui laroche uccide gupta ho molti sospetti… sembra che si guardi in giro sapendo cosa deve fare e controlli i movimenti degli altri… forse nel famoso tupperware c’e’ qualcosa con cui viene ricattato da RJ che lo costringe ad ubbidirgli? non credo che jj sia red john ma al piu’ una pedina… secondo te quella “legittima difesa” era studiata?
    ciao!

    Pubblicato da Spike | agosto 23, 2012, 7:30 am
    • Per me JJ ha qualche segreto che mette a rischio la sua carriera, tipo Bosco, magari anche lui ha ucciso un criminale facendolo passare per legittima difesa, e quindi ha subito un ricatto, magari da O’Laughlin, per uccidere Gupta e farlo tacere, lo stesso motivo per cui ha dato a Jane la lista con i 5 sospetti in seguito al suo bluff. E’ strano che l’altro ad avere la lista, anche se quella iniziale sia Minelli. Come ha fatto a farsela dare se persino Bertram non poteva consultarla essendo anche lui sospetto. L’ha avuta da LaRoche? Magari è lui Red John…

      Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 10:28 am
    • Be come al solito tutto sembra giusto e non….

      Pubblicato da Marco | agosto 23, 2012, 10:41 am
      • In effetti ci sono troppe domande a cui temo non daranno mai risposta:
        Come fa Red John a trovare Jared?
        Dov’è il cellulare di Jared?
        Se ha chiamato gli amici di RJ (Dumar? Johnson? o John stesso) col cellulare della prostituta, perchè non l’hanno analizzato?
        Un uomo come Jared è stato sopraffatto facilmente senza avere su di sé alcuna traccia, come accaduto con Carter Peak?
        Hanno analizzato il cellulare di Dumar e di Rebecca?
        Hanno rilevato impronte a casa di Rosalind e nel capanno?
        Che vuol dire He is Mar o He is Man? oppure è He 15 Mar o 119 15 Mar?
        Chi è in realtà Timothy Carter?
        Come fa a organizzare la trappola in così poco tempo? Craig ha capito? Oppure RJ lavora al CBI (Ron) o ha un altra talpa?E come fa Carter a essere così informato e credibile?
        Come è possibile che Kristina non ricordi nulla, nemmeno sotto ipnosi?
        E Bret Stiles come fa a sapere quelle cose?
        E’ possibile che RJ non lasci mai tracce reali o informatiche?
        Chi uccide Wainwright? La talpa dell’FBI, l’autista o RJ?
        Perché ha ucciso l’uomo dell’obitorio?
        Chi è l’uomo col maglione rosso?
        Dove è finito il cellulare di O’Laughlin?
        Hanno ritrovato il cellulare di Carter?
        Perchè non hanno fatto un vero identikit di Roy Tagliaferro, con l’aiuto di Rosalind e le informazioni di Patrick?

        Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 11:36 am
        • Eh dai una risposta almeno a metà delle domande che hai scritto la daranno. Comunque Cristina ha avuto il lavaggio del cervello, poi per le tracce sui cellulari, è superfluo perché è ovvio che intendono che non ne hanno lasciate. E il resto tranne le prime domande su jared ecc credo verrà chiarito. Ma cosa intendi con craig ha capito?

          Pubblicato da Marco | agosto 23, 2012, 11:43 am
      • Ha ucciso l’uomo dell’obitorio per sfida a darcy e jane che non aveva detto che fosse vivo.

        Pubblicato da Marco | agosto 23, 2012, 11:44 am
      • Spero. O paura che Heller sorvoli su qualcosa o metta delle risposte stiracchiate; si è lasciato prendere la mano e ha fatto RJ troppo potente. Ad esempio He is Mar fosse He is many come dice Owain Yeoman non mi piacerebbe molto. Che significa, che ci sono tanti Red John? Ma Red John è uno solo. Gli altri sono solo seguaci.
        Mi piacerebbe significasse He is Mar= Lui è (stato) ferito; nel senso Jared ha lottato con lui e l’ha ferito, quindi se non si trovano tracce è perchè RJ le ha fatte sparire, quindi qualcuno della scientifica o del CBI (a parte Rebecca) lavora per lui. Oppure lui stesso (Brett Partridge, Minelli, Bertram o Ron). E significherebbe che RJ ha fatto due errori e non uno. Quindi ci sarebbe una talpa o RJ nella scientifica o nel CBI: è un caso ma quando rintracciano Jared c’è Ron al computer, poi sparisce. Ron e Wainwright vedono il corpo del finto Rigsby, poi se ne vanno insieme. E Luther non viene più visto vivo.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 12:15 pm
      • Ho capito cosa vuol dire craig ha capito. leggendo sul cellulare non vedevo le domande separate, ma tutto di seguito, quindi pensavo che fosse una domanda a se stante.
        procedendo con ordine dico la mia su ogni tua domanda, dicendo anche se chiariranno o meno, anche perchè tu poni quesiti “importanti” ai fini della trama, e molti avranno risposta certamente:
        -è red john, ma forse non ce lo diranno mai
        -cellulare preso da rj, ma forse senza risposta
        -l’avranno analizzato, molto spesso lasciano senza risposta perchè è evidente, forse non l’avrà usato
        -ucciso nel sonno? o dalla prostituta? senza risposta
        -cellulari: chissà, dettagli minimi, vedrai che non faranno sapere se analizzano quella trasmittente addosso a wainwright, non troveranno niente
        -sicuro, ma RJ è furbo, e non è schedato con le impronte, ci diranno anche questo forse
        -He is Mar/n ce lo diranno prima o poi. non credo lo lasceranno senza risposta
        -Ci diranno anche chi è timothy carter. sicuro
        -ci risponderanno della trappola, ma è quasi chiaro che o’laughlin ha saputo tutto, perchè grace lo porta con sè, e gli avrà spiegato tutto, sicuro avrà qualche spia, ed ecco tutto
        -ce lo diranno, secondo me carter è stato informato da rj, e quindi con le sue tecniche da mentalista gli ha fatto “interpretare rj”.
        -kristina ha ricevuto il lavaggio oppure fingeva. ci diranno anche questo, è certo
        -stiles c’entra, ci chiariranno una cosa del genere, troppo importante
        -le tracce, rj è bravo, ma ha qualcuno, e van pelt potrebbe aiutarlo a mio avviso, ce lo chiariranno, ma senza problemi di soldi, non ci metti niente a cambiare computer e non farti beccare.
        -ci diranno come hanno preso wainwright, perchè, chi fosse, chi l’ha ucciso.
        -l’uomo dell’obitorio non necessita risposta, è un segno di sfida “ehi io sono vivo, patrick devi rivelarlo”, era l’anello di congiunzione, che ha “fregato” patrick, che ha fatto capire a darcy che jane ha provato a capire se rj fosse carter o meno, quindi che potesse essere vivo
        -questo potrebbe essere ambiguo: l’uomo col maglione rosso può essere chiunque, rj stesso, un altro complice, o solo una comparsa casuale, messa lì di rosso per scelta stilistica, non è detto che c’entri, anche se è sospetto come ripassi poi, ma non è vietato ripassare e girare in un centro commerciale, potrebbe essere solo una scelta in regia, come l’inquadrare una tazza rossa, è capitato, o altro, sicuro non è casuale, è messo lì apposta, vuoi per deviarci, o per “dare il tocco di rosso” o perchè c’entri qualcosa davvero.
        -il cellulare di o’laughlin avrà avuto le ricerche del caso, dubito ce lo diranno, ma dubito possano aver trovato qualcosa
        -cellulare di carter, dai tanta importanza ai cellulari, ma rj è anche mentalista, quindi ha una concreta importanza e presenza “fisica”
        -identikit, dubito serva, rosalind può descrivere al tatto, non come è fatto un naso, come porta i capelli, se sulla fronte o di lato, ecc…patrick non sa niente di fisico, e non collabora facilmente

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:19 pm
      • stefano, è vero, si è lasciato prendere la mano (infatti perchè rj era nel capanno nella 1×23? voleva ucciderlo giocando no? poi invece ci gioca soltanto….)wainwright scompare e muore, ma non succede tutto in 10 minuti, quindi c’è tempo, ron potrebbe entrarci, come anche essere innocente, perchè passano delle ore

        su mar (che comunque difficilmente viene usato come sostantivo, esiste il verbo to mar, ma non il sostantivo, aggettivo, mar ferito) può stare come married, mark, marked (insomma perchè coprirsi col cappello di baseball, alla bambina? avrà qualche “segno spaventoso sul volto” cicatrici ecc?), e se fosse una n, man many lo sappiamo insomma. dubito sia many, è deludente, dubito sia man, insomma che aiuto vuoi dare dicendo che è un uomo? boh davvero

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:26 pm
      • addirittura un tatuaggio, marked, come dicono, si veda nella 1×1

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:27 pm
      • buona poi la teoria secondo cui, dicendo patrick che rj lo troveranno a vivere con la madre o la sorella, con un albero di “citrus” in giardino, quando lui mangia l’arancio dal giardino renfrew, tutto soddisfatto, è perchè ha capito qualcosa? oppure addirittura john, venendo a conoscenza attraverso se stesso o la talpa di quanto detto, cioè “albero di limoni in giardino”, gli ha fatto un altro scherzo con renfrew?

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:35 pm
      • e ovviamente l’arancio non lo mangia dai renfrew eh

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:37 pm
      • Magari, a differenza di quando frequentava Rosalind, Red John non ha più i capelli, per questo indossa un cappello. Comunque sono contento che tornano Bertram e Minelli, soprattutto il primo.

        A proposito… cappello da baseball (a sinistra)
        http://www.contactmusic.com/photo/michael-gaston-poppy-montgomery-and-dylan-walsh-without-a-trace-stars_5721216
        Non c’entra niente con TM ovviamente.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 2:48 pm
      • La mia teoria su Bertram può riprendere, visto gli ultimi spoiler, e il fatto che lui ora è insospettabile e scagionato da Jane dopo la trappola alla talpa. Non dico certo che sia lui ma…

        Bertram:


        Timothy Carter:

        Se Carter doveva apparire DOPO che Bertram era ormai scagionato e fuori dai giochi, e apparire COME FOSSE veramente Red John, sono strane alcune coincidenze, tra l’altro nascoste. Tra l’altro Jane è assente sempre quando Bertram fa qualcosa di sospetto.
        E la trappola si svolge il giorno dopo tra l’altro; perché Carter (apparentemente) legge un giornale che sembra del giorno precedente. Inoltre ne ha già uno (quello in cui nasconde la pistola).

        Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 3:41 pm
    • Ciao grazie Spike,
      per quanto riguarda il pendaglio regalato da Craig a Van Pelt non credo avesse nessuna microspia altrimenti il trucco di Jane nell’hotel sarebbe fallito subito e RJ non avrebbe mandato nessun killer ad uccidere Hightower sapendo già che era una trappola. Il fatto che il killer inviato nell’hotel, invece, sia salito al piano superiore (e così facendo ha accusato Bertram), è stato solo un caso. Salire al piano superiore per calarsi poi con una corda era una strategia per non lasciare tracce nell’appartamento dove si riteneva fosse Hightower e così farla franca con la polizia dopo l’omicidio. Sul fatto che però il ciondolo possa avere un significato è più che probabile. Secondo me ogni cosa in questa serie ha importanza, nulla è lasciato al caso.
      In merito a LaRoche non so quanto quella scena sia volutamente ambigua per lanciare sospetti su JJ oppure effettivamente centri qualcosa. Il fatto che il personaggio torni nella quinta stagione mi fa optare per la seconda ipotesi.

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 23, 2012, 12:26 pm
  28. Ho scritto anche nel post specifico, ma essendo più frequentato questo, aggiungo un commento anche qui. Ci sono ghiotte anticipazioni per la prossima stagione, infatti nei vari episodi della quinta stagione rivedremo il padre di Rigsby, Summer (yuppie!!), Stiles, Bertram, Virgil Minelli e JJ LaRoche (evviva a me piace molto questo personaggio!!). Ma la cosa che secondo me è più interessante è che incontreremo la figlia di Jane!! Episodio 5×02… Sì la bellissima Dove Cameron interpreta Charlotte: non è chiaro ancora se si tratterà di un’allucinazione o altro… I dettagli su http://tvline.com/2012/08/22/mentalist-william-forsythe-samaire-armstrong-mcdowell/

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 23, 2012, 12:08 pm
    • Se la figlia è cresciuta, forse è solo l’immaginazione di Jane…
      E non vedo l’ora di vedere Minelli e Stiles.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 12:19 pm
      • infatti, perchè dovrebbe essere così? o è davvero tutto immaginato (ne dubito) oppure solo in quel momento lui parla con la figlia cresciuta come grace con o’laughlin. odio queste cose, meglio che parlasse con la bimba, però.

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 12:31 pm
    • Spettacolare non vedo l’ora. Ma dove le prendi queste info The mentalist fan?
      Bel blog complimenti.

      Pubblicato da Davy Jones | agosto 23, 2012, 12:56 pm
      • Jane non crede ai fantasmi, quindi probabilmente si tratta di una situazione alla Dr House, magari prende qualche colpo in testa come quando si ricorda di suo padre e vive un’esperienza in sogno, che ci consente di vedere la figlia come sarebbe se RJ non l’avesse uccisa.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 2:44 pm
      • chiaramente stefano, non sarà un fantasma, ma una visione “da allucinato” appunto dopo qualche botta, o qualche droga, tè “truccati” eheheh….sicuramente. oppure addirittura un’altra figlia. perchè è certo che sarà la figlia, ma magari un’altra di cui non sapeva l’esistenza. Ne dubito, ma nemmeno siamo certi al 100% che sarà charlotte. insomma una ragione in più per vivere e continuare

        Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 3:01 pm
  29. Ma avete notato che Carter era di capelli rossicci? Non vorrei che Red John voglia dire che sia ci capelli rossi, per questo Red…

    Pubblicato da Davy Jones | agosto 23, 2012, 5:27 pm
    • Non penso che Red si riferisca al colore dei suoi capelli. Probabilmente il nome glielo hanno dato i giornali. Casomai se lo fosse dato lui, probabilmente Red allude al sangue o al suo poeta-pittore preferito, William Blake (il suo quadro Red Dragon), mentre John è John Doe, cioè “Sconosciuto” nella prassi degli archivi americane, oppure è la traduzione inglese di Johann (Sebastian Bach) il suo musicista preferito.
      Non sappiamo di che colore abbia i capelli, se li ha, potrebbero essere scuri, a quanto si vede nella 4×13, a meno che non sia una parrucca.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 23, 2012, 6:23 pm
    • davy jones siamo seri con le teorie, sappiamo benissimo perchè si chiama red john.
      ora potrà pure essere di capelli rossi, ma dire che si chiama red per i capelli.
      red john. red per il sangue, sappiamo com’è rj
      john perchè il nostro “mario rossi” italiano. il nome più frequente, famoso. Non che statisticamente ci siano più john di altri nomi, ma “il nome inglese” john tipico. come quando diciamo “fritz” tedesco (non che fritz sia un nome frequente tedesco ma è associato in questo modo).
      quindi essendo sconosciuto “red john”. poi per scelta stilistica registica potrebbe avere capelli rossi, ma poco importa. il nome non se l’è dato lui

      Insomma come nel titolo c’è sempre un richiamo al colore rosso: crimson, red, blood ecc.. anche nel nome red john tutto viene scelto per richiamare il rosso e john
      infatti @stefanoR: si johann come bach, ma questa è un richiamo dei registi, per scelta di gusto, non credo si chiami john il rosso se prima non si sa nemmeno che gli piaccia bach. idem per blake.

      è chiaro che poi chiamandolo red john i registi avranno pensato a tutto un insieme di cose da far coincidere: da bach, al rosso nel titolo, a blake.

      dire che si chiama rj per i capelli, è come dire che jane è la versione femminile di john. e patrick “difensore di john” come una teoria recitava. è chiaro che è tutto scelto a puntino, anche i capelli rossi eventuali, persino quelli di grace van pelt

      o il nome del pilot (poi sostituito con minelli) di rj patel. era ovvio che o è lui rj, oppure era solo un richiamo come il nome patrick jane.

      Pubblicato da marco | agosto 23, 2012, 6:47 pm
      • Ragazzi so bene perchè hanno usato il nome John, ma è il red che non mi convince. Pensateci, il rosso è nel titolo di tutte le puntate, van pelt è rossa, carter è rosso, e cristina frye è rossa, non so è strano. Sapete sicurament poi che la protagonista di profondo rosso di dario argento si chiama com l’attrice Amanda Righetti, quindi secondo me gli autori ci stanno dando un indizio seppur piccolo. Poi per bach e blake credo che voglion farci capir che Red John è l’esatta antitesi di jane, non è il classico serial kliller sociopatico e animale, ma sapiente e ricco. Ma cmq il red mi fa pensar tanto.

        Pubblicato da Davy Jones | agosto 23, 2012, 8:16 pm
        • Hai detto tutte cose ovvie. Il rosso nei titoli le donne dai capelli rossi ecc. É perche john il rossoè john il rosso. Poi chiaramente non è il killer seriale classico ma una vera antitesi di patrick.

          Pubblicato da Marco | agosto 23, 2012, 8:22 pm
  30. Grossa ma anche inutile news ragazzi: sono fan su facebook della pagina ufficiale di the mentalist della cbs che ha condiviso un articolo del sito ufficiale cbs in cui in 3-4 righe si ricapitolava quanto accaduto dicendo che alla fine wainwright viene accidentalmente ucciso dai colpi dell’fbi. Quindi era vivo nell’auto, certamente incerottato e non sappiamo chi lo abbia preso, e nemmeno perchè non si muoveva affatto.

    Pubblicato da Marco | agosto 25, 2012, 9:04 am
      • E forse l’agente Darcy potrebbe finire nei guai per aver sparato e ucciso il direttore di un agenzia federale.
        Comunque secondo me Jane non ha ancora scoperto Red John perchè non ha ancora avuto elementi decisivi. Forse lo intuiremo prima noi spettatori.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 2:48 pm
      • no e credo che nemmeno ci sia vicino a scoprirlo, perchè heller parla di qualcosa nella 5 stagione che porterà da miglia a “pollici” la distanza da red john.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 4:00 pm
      • Ad esempio se RJ fosse Bertram, quando ci sono gli indizi su di lui Jane è sempre assente (SEMPRE, l’unica volta è quello della camera sulla talpa, indizio poi sbagliato) .
        Anche per quello, forse pensato per confondere, della poesia; dubito che Jane abbia mai saputo che il direttore ha recitato versi di Blake.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 4:06 pm
      • già. o qui c’è un errore/incongruenza di superficialità come ne capitano molti in ogni serie, perchè lisbon avrebbe dovuto dire, quando viene a sapere di blake e tyger tyger, sapendo di tanti sospettati (oppure quando credono che bertram sia l’infiltrato che uccide todd johnson), per prendere red john (insomma gli indizi sono pochi, devi pur saper cogliere ogni piccolezza) a patrick e agli altri che bertram aveva recitato un pezzo di poesia di blake, seppur non tyger tyger. è vero che blake è molto diffuso, una sana poesia dell’epoca romantica, ma se anche rj lo cita,anche perchè come rj cita quel pezzo per un preciso scopo e significato, anche bertram lo cita per la situazione specifica. dunque non capisco: o è una dimenticanza oppure bertram c’entra qualcosa e lisbon ha sbagliato a non cogliere il segno (dubito che se fosse così, ci sia una dimenticanza da parte degli autori, che non fanno “notare” a lisbon la poesia di blake), o peggio ancora, c’entra pure lisbon (ma ne dubito fortemente). propendo per l’incongruenza. sennò si spiega difficilmente

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 5:25 pm
      • Passa un po’ di tempo, nella storia raccontata, tra la fuga di Hightower e la trappola a Red John, possibile anche che Lisbon l’abbia dimenticato, non è una cosa così’ particolare citare un poeta famoso. Inoltre lei è stata convinta che Hightower fosse colpevole fino a quando Jane non lo ha detto.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 5:29 pm
      • C’è da dire anche che squadra di Lisbon, molte volte, commette delle leggerezze, come quando si fanno scappare Renfrew o Van Pelt che racconta a O’Laughlin di un operazione segreta, anche se lui è il fidanzato sono cose che non dovrebbero uscire dal lavoro; inoltre senza Jane non risolvono mai un caso.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 5:33 pm
      • vero, ma rivedendo ora quel pezzo di episodio, ebbene, lei rimane un po’ sorpresa, non solo quando pronuncia bertram i versi, ma anche quando la roche gli dice william blake. non che rimanga sorpresa per red john, ma solo che non credo sia facile dimenticare in fretta, è vero anche che non è difficile, ma nemmeno facile.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 5:34 pm
      • sicuramente è voluta la cosa, di far citare a bertram il verso di blake, quindi bisogna scoprire se è come l’inquadrare il rosso di una tazza, o di una maglia, o di mettere sempre richiami al rosso nel titolo, o ancora come i capelli di van pelt oppure se sia un indizio preciso come d’altronde potrebbe essere l’essere “rossa” di van pelt.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 5:38 pm
      • La poesia serviva per gettare sospetti su Bertram e LaRoche come talpe. Infatti penso che i depistaggi verso Bertram terminino quando Jane scopre che la talpa è O’Laughlin e Bertram se ne va.
        In quel momento Heller fa di tutto (nelle scene) per dirci che Timothy Carter è Red John, pur non dicendolo lui stesso apertamente nelle interviste, fino a quando Jane dice che non è lui sul finale della 4×01. Fino al momento della fine del processo Carter doveva essere creduto RJ, pur con qualche dubbio.
        Ma Carter ha una sorprendente analogia con Bertram – oltre al fatto che è strano il fatto che sia lì, vuol dire che RJ ha capito della trappola già da tempo – cioè legge un giornale, bene in evidenza, infatti in molte descrizioni della scena si rimarca che Carter ha l’apparenza di un uomo che legge il giornale tranquillo. Precendentemente una copia apparentemente uguale, non notata dai più perchè al momento non aveva nessun interesse, era in mano a Bertram il giorno precedente (prima della notte della trappola al motel). Io non penso che Heller usi lo stesso giornale senza accorgersene, in una puntata così cruciale tutto è preciso (vedi la tazza da tè dell’uomo in rosso, inquadrata in primo piano, all’arresto di Jane). Se ha messo questo indizio vuole dire qualcosa, secondo me. Ed era controproducente mettere un indizio, che rimane in secondo piano in quanto nessuno lo avrà notato che lo aveva il direttore prima, che dica che Bertram è Red John, quando l’attenzione deve essere concentrata su Carter come Red John. Inoltre sappiamo che Carter era lì in missione per RJ, non era lì per fatti suoi; allora aveva già un giornale in cui nasconde la pistola, perchè legge con attenzione quel quotidiano, invece di bersi una tazza di tè, se voleva attirare Jane in trappola era l’ideale per convincerlo ancora di più che era lui. Essendo The Mentalist basato su ragionamenti e intuizioni su cose che Jane nota, se Patrick avesse parlato lui con Bertram nell’ufficio, invece di Lisbon (lui ci mparla dopo ma nell’ufficio con la scrivania) avrebbe notato, non dico la tazza da tè (tra l’altro il tè oltre che PJ, rappresenta uno dei simboli della presenza di RJ, e non delle sue talpe, ma Bertram doveva essere una talpa, quindi perchè metterlo in relazione con ciò) ma il quotidiano, egli certamente non l’avrebbe certamente dimenticato. E Lisbon l’ha visto, ma non ha mai visto la scena di Carter, prima è arrivata la scientifica e la guardia a far sparire ogni elemento collegabile a RJ.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 5:59 pm
      • certamente, ma potrebbe essere una scelta così per prendere in giro, perchè altrimenti usare lo stesso giornale? Solo noi spettatori lo abbiamo visto. Non avrebbe senso, visto che il giornale è lo stesso e non nel modo che è sempre la gazzetta o il corriere, ma che è proprio lo stesso.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 6:08 pm
      • Aggiungo che secondo me Carter si stava “istruendo” su quello che doveva dire e le indicazioni erano proprio lì. Bertram era fuori dai nostri sospetti, sembrava una “red herring”, perchè riportare l’attenzione su di lui. Infatti l’indizio è nascosto perchè secondo me utile, e Bertram è coinvolto con RJ o è lui in persona. Prima RJ era serial killer e poliziotto, ora forse direttore e caposetta. Bertram ha detto che RJ ha voluto accrescere il potere, ed in questo trova soddisfazione, più che nel classico omicidio, ormai.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 6:08 pm
      • ebbene, i capelli sono l’unica cosa che non quadra. se fosse lui roy tagliaferro, portava un parrucchino? in 2-3 anni non perdi tutti quei capelli, quella è calvizie, non una malattia molto più veloce che comporta caduta dei capelli, nemmeno rasatura però. allora portava una parrucca.
        comunque ci può stare, il bello è che per alcuni ci sta molto. e bertram ci sta perfettamente.

        Poi la voce: ok, nella 2×23 era carter quel RJ. (stranamente arriva proprio all’inizio della 3 bertram) Ma poi bertram ha proprio un altro doppiatore, quindi quella voce, può distorcerla fino a un certo punto, ma non posso doppiarlo con 2 doppiatori. Non so se mi spiego. però la teoria su bertram mi gusta.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 6:24 pm
      • Inoltre Bertram, nonostante per lui l’immagine pubblica sia tutto, riassume Jane e Lisbon, nonostante l’omicidio di Carter, proprio come RJ non vuole uccidere o mandare in prigione Patrick, perchè con lui si diverte, vuole aiutarlo, essere suo amico. Anche Bertram dice a Jane di “farsi aiutare”, gli permette, nonostante quello che ha fatto di indagare su Carter, scoprire la ragazza, poi chiede ad Ardiles di andarci piano, in fondo vuole che Jane sia assolto, anche se sembra il contrario. E’ impossibile che dei poliziotti non riescano a risolvere un caso senza un consulente; è ovvio, è il protagonista, ma Bertram è troppo arrendevole con lui, nonostante tutto. E quando si scopre che ha mentito in un processo e ha usato RJ per eliminare Panzer e quando Jane si fa licenziare da Wainwright, che poi dice invece di volerlo aiutare (stesse parole), RJ uccide proprio Wainwright. Una punizione per aver licenziato Jane, come accadde a Bosco. RJ vuole Patrick al CBI, ma Bertram potrebbe cacciarlo quando vuole e non lo fa nonostante lui gli manchi di rispetto continuamente e lo consideri un sospettato per due volte, e gli minacci pure pesanti conseguenze, mai avvenute. Bertram potrebbe essere un amico di RJ, dubito un seguace, o essere lui stesso RJ. RJ è potente è lui lo è, era anche implicato in uno scandalo bancario, da cui è subito uscito, quindi si presume che abbia anche dei soldi.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 25, 2012, 6:29 pm
      • ripeto: tutto quadra. però è tipico di the mentalist purtroppo. bertram però piacerebbe anche a me.

        Pubblicato da marco | agosto 25, 2012, 6:43 pm
      • Finalmente funziona di nuovo.

        Comunque volevo aggiungere che poteva aver usato un distorsore che può cambiare anche una voce da maschile a femminile, in maniera credibile.
        Roy lo vediamo di spalle, e Bertram i capelli ce li ha di dietro magari prima ne aveva di più anche se molto corti, magari portava i riporti o il parrucchino. Rosalind ha detto corti, non se rasati, a spazzola, con le basette ecc.
        Magari anche con un cappello da baseball (http://people.zap2it.com/p/michael-gaston/208189): cappello e voce strana, come dice la bambina a PJ.
        Le voci sembrano sempre diverse: 1×11 è in un modo, nella 2×23 sembra Jack Plotnick, Carter è nella 3×24 (Whitford), e sembra quasi Simon Baker nella 4×24. In italiano usano Massimo De Ambrosis sia nella 2×23, sia come Carter nella 3×24, sia nuovamente come RJ nella 4×24 in limousine (INCURANTI che Carter è morto, sembra che sia lui stesso a parlare al cellulare). Sandro Iovino che doppia Michael Gaston prima doppiava Steiner, poi l’hanno cambiato. Dubito anche che al doppiaggio sappiano che voce usare nè sappiano chi è RJ.
        Fossimo nella realtà Bertram (e magari Ron) sarebbe quasi incastrato come RJ ma essendo in TM ovviamente tutto può cambiare.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 10:11 am
  31. e’ vero che si puo’ dire tutto ed il contrario di tutto pero’ e’ bene distinguere tra gli indizi extra trama e quelli nella trama, ovvero le varie coincidenze di nomi etc etc che possono essere fatti per depistarci e invece le cose che succedono “per davvero” nella serie. io penso che heller non voglia introdurre all’ultimo un personaggio, quindi rj e’ per forza qualcuno che abbiamo gia’ visto, non puo’ svelarlo troppo presto ma allo stesso tempo non puo’ depistarci troppo, ma soprattutto alla fine dovra’ “tornare” tutto! comunque quando vengono in mente le teorie tipo lisbon van pelt o la gente del team e’ bene ricordare che patrick ha una memoria completa di tutto cio’ che riguarda rj (si e’ ricordato di grady sheep nella prigione al volo!) ed e’ in grado di analizzare a fondo ogni persona su cui posi lo sguardo con attenzione… mi rifiuto di credere che rj sia uno psicopatico dalle molteplici personalita’, quindi non puo’ essere una persona che patrick abbia in qualche modo “scansito” e di cui abbia fatto una “diagnosi” certa. ne risulta che possa essere tanto vicino al cbi e alla polizia (ambiente in cui rj ha mille contatti) ma solo in due modalita’: o qualcuno di invisibile agli occhi di patrick, un mister nessuno su cui non vale apparentemente la pena di posare lo sguardo, o una persona che patrick palesemente non abbia capito fino in fondo (e’ successo gia’, per esempio con l’avvocato della 4×23). non va dimenticata poi la questione che rj deve avere qualcosa, un’aura che gli permetta di avere discepoli!
    non lasciamo trarci troppo in inganno dalle apparenza fisiche, e’ possibile che quando lo abbiamo visto in video non sia mai stato lui di persona ma si sia sempre servito di qualcuno.
    scusate per il lungo commento! evviva the mentalist!

    Pubblicato da Spike | agosto 27, 2012, 8:23 am
    • Infatti gli indizi contro Bertram sono tra i pochi che Jane non ha visto: non ha sentito la poesia, e l’avrebbe detto se Lisbon glielo ha riferito, non ha visto la telefonata, non ha visto Bertram bere il tè, non ha visto il suo giornale uguale a quello di Carter (l’ha visto Lisbon, ma lei non ha visto Carter).
      Magari Bertram è RJ e CBI Ron è la sua spia negli uffici, quello che ha ucciso Rebecca e aiutato O’Laughlin a dar fuoco a Johnson, magari distraendo la guardia, come fa per Jane (quando porta da mangiare) nella puntata dove Jane assolda il ladro per rubare la lista di LaRoche.

      Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 10:19 am
      • Aggiungo che l’unico indizio che PJ ha avuto contro Bertram era la camera, ma lui ha suggerito il fatto della corda, cosi Jane ha capito che la talpa era O’Laughlin, ma questo indizio si è rivelato un inganno o una coincidenza a favore di Red John, e così ora non ha a disposizione indizi contro Bertram, però noi li abbiamo visti.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 10:21 am
      • dubito sia ron ad uccidere rebecca. perchè lei sorride al killer, mentre RON lo vede ogni giorno possibile al CBI, non avrebbe molto modo di sorridere. inoltre ron vestito da poliziotto non passa inosservato, perchè è del CBI.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 10:49 am
      • Ma Red John non avrebbe mai corso un rischio così grosso, secondo me. Potevano riconoscerlo, filmarlo o catturarlo. Per lui usare un seguace sarebbe stato facile.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 11:11 am
      • sicuramente, io non intendo che sia stato RJ di persona, ma solo che non è stato Ron (credo), magari carter, oppure qualsiasi altro seguace, o meglio “discepolo” (il termine seguace si addice ai ragazzi della 2×23, che vogliono imitarlo, mentre questi non sono solo seguaci che vogliono seguire red john, ma gente che red john sceglie e usa. Insomma non è che o’laughlin e rebecca, vadano da RJ a dirgli: ti voglio seguire,è lui che li cerca). Comunque Rebecca doveva conoscerlo, e amarlo credendolo RJ addirittura credo, non ha sorriso solo a un semplice amico in comune con RJ. E comunque ricordiamoci quello col giaccone da coroner e cappello che non lascia vedere la faccia, per poi “non esserci più video” (che in molti dicono essere partridge ma dalla corporatura ci starebbe lo stesso bertram piuttosto che o’laughlin (più stretto) e carter (più basso e minuto)).
        Può comunque essere sempre RJ stesso che ha ucciso rebecca. Infatti non è che si conoscesse bertram allora. insomma non si fa vedere facilmente.

        comunque non saprei, ma da quanto visto a casa di rosalind, credo sia ron. non lo so, ma i capelli sono quelli. è la barba che non mi convince.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 11:29 am
      • Penso anch’io che uno dei due, Bertram o Ron, sia Red John. Ci sono anche gli outsider, cioè quelli possibili ma non probabili, come CBI Jim, l’agente Wench dell’FBI, Minelli, Bret Stiles ecc., ma diciamo che io punto su questi due. Ron si muove con facilità, anche nell’episodio Lista rossa, quando va a portare il cibo alla guardia, se voleva poteva uccidere sia lui che Culpepper, facendo un paragone con Johnson o Rebecca. Quando parlano di Renfrew oltre a Minelli è solo Ron che è abbastanza vicino da sentire tutto, e così in altre occasioni. Cioè, Bertram potrebbe essere RJ in persona, e Ron la sua spia principale. O magari Bertram è coinvolto come complice ma non è lui, e RJ è proprio Ron. Fosse così sarebbe stranissimo che Jane non l’abbia mai sospettato, vorrebbe dire che Ron più intelligente di lui.
        La barba, stesso discorso dei capelli, forse non l’aveva, quando stava da Rosalind, può sempre tagliarla quando vuole, e, nel frattempo usarne una posticcia per non destare sospetti.
        Comunque, vorrei sapere il suo cognome, dovrebbe essere scritto sul badge, il tesserino che porta a volte, ma è troppo piccolo per leggere.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 11:41 am
        • Io penso che bisognerà aspettare la prossima stagione per fare ulteriori ipotesi e che al momento il rischio è incastrarsi in discorsi già fatti e senza via d’uscita. Credo che, quando gli indizi portano in una direzione, vuol dire che Heller vuole che la pensiamo esattamente così (il discorso del mago e dell’assistente per intenderci). Nonostante a volte abbia commesso delle ingenuità e trascurato alcuni aspetti (volutamente forse??), credo che Heller abbia tutto sotto controllo e si stia divertendo un mondo con le nostre menti. In fin dei conti lui sa chi è RJ e può di volta in volta cambiare le carte in tavola per farci sospettare di un personaggio o di un altro togliendo l’attenzione dal vero ed uno RJ. Ovvero lui!!! ;-D
          A parte gli scherzi direi che al momento non ci sono nuovi indizi. Staremo a vedere con la nuova stagione cosa succederà.

          Pubblicato da thementalistfan | agosto 27, 2012, 12:09 pm
      • sto rivedendo ora la fuga tentata da gupta e laroche che lo uccide. ebbene: la roche sta fermo (non verso jane e lisbon ma di spalle, frontalmente alla camera) quasi attendendo per salire in auto, sapendo secondo me che gupta si sarebbe liberato (lui stesso gli ha passato qualcosa) così da avere un pretesto per ucciderlo così da non farlo parlare. La roche è implicato a mio avviso. Inoltre è sospetta pure brenda dell’ufficio stampa, molto strana.
        Voglio aggiungere una cosa. rivedendo l’arrivo di O’laughlin, ho notato una cosa: van pelt (non presente a quanto pare agli interrogatori alla visualize) se ne esce con “l’amica della vittima uscita dalla visualize”. Non che sia difficile venirlo a sapere, ma come mai gli altri nemmeno ci hanno pensato? Lei spinge per andare lì. SICURO NON CONOSCEVA O’LAUGHLIN (altrimenti non si spiega la scena in cui NESSUNO è presente, quando o’laughlin la aggancia con la storia del padre di van pelt e del football), MA FORSE E’ STATA SPINTA AD ANDARE LI’ DA RJ O GIU’ DI LI’, PERCHE’ IL PIANO ERA POTER INFILTRARE O’LAUGHLIN (senza che grace sapesse che fosse proprio questo il piano, diciamo solo “spinta” a questo punto). Inoltre lei conosce questo o’laughlin giocatore di football. Che non sia stato un trucco mentale (come quelli di RJ e Patrick) per farle “ricordare” di quel giocatore di football? insomma organizzato tutto a puntino….

        E’ l’unica dubbia del team, cho è sempre con jane e lisbon quando accade qualcosa, spesso rigsby. van pelt non è RJ ma è molto malleabile e manipolabile

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 12:06 pm
      • però bertram nella scena del giornale, ha decisamente il tè alla destra, dubito lo prenda con la sinistra “incrociandosi”. RJ sembrerebbe prenderlo con la sinistra.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 12:08 pm
      • anzi lo prende proprio con la destra.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 12:08 pm
    • ma invece in 2×23 il tizio con la maschera impugna il coltello con la destra e spara con la destra… quindi RJ e’ mancino o destro? gia’ capire questo sarebbe importante…

      Pubblicato da Spike | agosto 27, 2012, 12:43 pm
      • Secondo me è carter. Però il doppiaggio italiano usa la stessa voce di carter per rj sia nella 2×23 che nella 4×24… Ora o l’errore sta nell’aver usato quella voce per carter, oppure nell’aver usato la voce di carter per rj. Oppure ancora hanno pensato di dare a carter lo stesso doppiatore ma evitando di farla uguale, solo per riciclare, convinti che i doppiatori siano bravi a fare voci diverse. Effettivamente è cosí, ma si sente che de ambrosis sia carter e rj solo con voce più impostata. Comunque propendo per carter nella 2×23. Poi pero per la voce, nella versione originale la voce di carter non è quella della 4×24 e ma non saprei nella 2×23 aldilà degli accrediti. Non saprei proprio.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 12:54 pm
      • La versione originale usa pressapoco una voce simile, è cammuffata, quindi potrebbe essere chiunque. Nel doppiaggio italiano, probabilmente hanno messo la voce a RJ nella 2×23, ben poco distorta, approfittando che il doppiaotore non fa altri personaggi, poichè è il direttore del doppiaggio; pensando, come probabilmente ha affermato la CBS (oltre la stessa storyline) che il personaggio, allora senza nome, poi chiamato Timothy Carter (originariamente doveva chiamarsi Ross http://thementalist.wikia.com/wiki/Timothy_Carter) fosse in effetti RJ, hanno quindi doppiato Whitford con la stessa voce.
        A questo punto hanno però usato sempre Massimo De Ambrosis per la 4×24, confondendo ulteriormente.
        Nella 2×23 RJ non ha ufficialmente alcun doppiatore, mentre Carter è accreditato con lo stesso doppiatore di RJ nella 4×24, nonostante dovrebbero essere due persone diverse. Quindi (ipotesi poco probabile) o hanno ricevuto indicazioni da Heller di fare così (tipo RJ è un gemello/fratello di Carter, quindi hanno la stessa voce, e, in questo senso, l’abbiamo “già visto”), oppure – probabilmente, hanno sbagliato a dare la voce nella 3×24, e ormai hanno mantenuto la stessa, dato che l’hanno messa anche per il RJ mascherato.

        http://www.ilmondodeidoppiatori.it/index.php?title=The_Mentalist qua ci sono tutti gli attori, i personaggi e doppiatori, compresi molti personaggi minori (non sono riportati, tra i minori più celebri Ellis Mars, Ron, Steven Wench, Jim, Rosalind Harker, quasi tutti i personaggi della stagione 4 e altri; è presente un errore, Stefano Onofri come doppiatore di Brett Partridge, in realtà è Nanni Baldini).

        Sulla mano non sappiamo se RJ sia effettivamente un mancino, oppure un ambidestro; Partridge dice che RJ usa la destra guantata per tracciare il simbolo della faccia sul muro, mentre noi lo vediamo usare la destra per sparare, anche se il coltello sembra averlo nella sinistra.
        Di sicuro se ora abbiamo sospetti e indizi, nella stagione 5 ha detto Heller che PJ si avvicinerà moltissimo all’identità di RJ, quindi è probabile che potremo quasi capire anche noi, anche se forse sarà rivelato nella 6, mentre, secondo me, la 7 sarà dedicata alla caccia di RJ, che alla fine, mi sembra quasi ovvio, morirà davvero.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 27, 2012, 3:15 pm
      • rivedendo ancora meglio in inglese, dico che secondo me carter era nella 2×23. mentre si sente che non è whitford nella 4×24. Sicuramente il doppiaggio italiano, credo, sia da tenere poco conto, visto che de ambrosis ha pensato che avendo la voce simile all’originale RJ, potesse darsi la stessa voce, poi l’ha data a carter credendo come un fesso che fosse lui RJ definitivamente, invece Heller ha fregato tutti et voilà.

        Comunque non mi piace quello che dici alla fine: secondo me una stagione a cercarlo, sapendo chi è, non è bello. Diventerebbe una caccia all’uomo come molti telefilm, in cui va scoperto solo che tracce ha lasciato. Una intera stagione no. posso capire una puntata in cui scopre l’identità, e una in cui lo acciuffa subito dopo, ma non la stagione 7 intera. Ora, l’unico indizio che abbiamo sulla 7 stagione di the mentalist è il contratto per baker, non il rinnovo della stagione. quindi può darsi pure che sia reindirizzato in altra serie baker, se The mentalist finisse alla 6. Ne dubito però.
        Io vorrei anche a malincuore scoprire RJ insieme a PJ, e anzi NEMMENO come con o’laughlin, in cui noi un po’ prima già avevamo capito che fosse la talpa. Si patrick lo sapeva da prima di noi, ma sarebbe stato più bello scoprirlo con lisbon, quando patrick lo rivela insomma.

        Pubblicato da Marco | agosto 27, 2012, 4:22 pm
      • si vede che tiene il coltello nella destra nel “nelle puntate precedenti” dell’inizio della 3×1… si credo tu abbia ragione, dobbiamo aspettare le nuove puntate per riprendere le discussioni🙂

        Pubblicato da Spike | agosto 27, 2012, 5:20 pm
      • Si ma non si può tenere RJ nascosto fino all’ultima puntata, altrimenti molti fan si stancheranno. Alcuni in USA vorrebbero addirittura terminare la storyline su RJ e iniziarne un altra, perché in fondo, secondo molti, la trama del telefilm non è Red John, ma Patrick Jane. Secondo me nella stagione 6 potremmo sapere chi è, o perlomeno capirlo.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 28, 2012, 9:46 am
      • ok, si una storyline breve, sviluppare una vita post RJ per patrick, un nuovo serial, oppure qualche seguace fanatico pazzoide, altro da sistemare andrebbe bene. Nemmeno tirare alla lunga va bene, ma sapere chi è RJ nella 5 stagione, o anche nella 6, e stanarlo nella 7 dopo una trentina di puntate è assurdo. Dico se nella 6×02 ad esempio scopriamo chi è rj, e nella 6×23-24 ce lo consegnano, dopo che nella 6×13 (sempre esempio) pj scopre chi è, va pure bene. ma vi prego non ditemelo domani per inseguirlo soltanto. diventa una caccia all’uomo banale vista migliaia di volte.

        Pubblicato da Marco | agosto 28, 2012, 6:56 pm
        • In realtà Heller ha più volte dichiarato che la serie è legata all’arco narrativo di Red John, di conseguenza una volta svelato/catturato/ucciso il nostro serial killer anche The Mentalist si concluderà. Non credo che ci saranno altre storyline quindi dopo RJ e la cosa mi fa pensare che probabilmente l’happy ending non è così scontato.

          Pubblicato da thementalistfan | agosto 29, 2012, 12:13 am
        • Si in effetti tutto è collegato a red john, almeno che in itinere cambino copione uccidendo red john e proseguendo con la cattura di altri assassini seriali, un po come batman o spiderman…

          Pubblicato da Davy Jones | agosto 29, 2012, 11:28 am
      • Io avrei distribuito l’arco narrativo Red John lungo 4 stagioni o 5 al massimo, terminando con la scena della morte di RJ tipo quello che è avvenuto con Carter. La stagione successiva sarebbe stata dedicata a Jane che cerca di scagionarsi, a rifarsi una vita, con nuovi avversari come la Visualize, approfondimenti sulla famiglia di Jane, e il ritono di un nuovo Red John, un seguace che ha assunto l’identità del maestro (nei racconti originali di Sherlock Holmes, quando Moriarty muore, viene fuori un suo allievo che lo vuole vendicare, insomma se RJ morisse, sicuramente i discepoli vorrebbero sicuramente diventare i suoi eredi; io pensavo così dopo la 3×24, leggendo anche le prime parole di Heller, che poi si vede ha scelto diversamente), magari con la scoperta che alla fine c’è un legame tra la famiglia di Jane e RJ, la storia di Visualize, Bret Stiles, che potrebbe essere preso ma aiutare Jane tipo Hannibal, insomma ce n’era per 7 stagioni senza tenere nascosto RJ fino alla fine. Inoltre migliorare anche le trame singole, sviluppandole anche su più episodi, rendere più utili gli altri membri del team, far ricomparire il padre di Jane nella vita del figlio. In fondo nessuna altra serie televisiva mantiene un arco narrativo di sette stagioni su una figura invisibile e imbattibile, tranne Monk, otto stagioni, ma lì la situazione è diversa, non c’è una sfida tra Monk e l’assassino della moglie (e comunque gli esecutori materiali vengono presi prima), ma solo lui che ricerca gli indizi (al massimo una puntata a stagione), e comunque non è la trama principale (un po’ come Castle). Nelle altre serie i supercriminali al massimo durano due o tre stagioni. Io la penso così.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 29, 2012, 3:14 pm
        • Per carità tutto si può fare, ma dipende da che finale ha in mente Heller (io temo un finale tragico). Non è detto cmq che alcune storyline, a cui hai accennato, non possano essere sviluppate in ogni caso. Io non credo che l’identità di RJ sia cambiata nel corso delle stagioni, semplicemente Heller sta giocando con noi e ogni sua affermazione va sempre presa con le “pinze”. Quando Heller parla lo fa volutamente in maniera sibillina, proprio perché vuole fomentare le discussioni, le ipotesi e teorie ecc. Insomma vuol far parlare della serie e ci riesce sempre. E’ bravo, non c’è nulla da dire. E The Mentalist è volutamente diversa dalle altre serie…

          Pubblicato da thementalistfan | agosto 29, 2012, 3:27 pm
      • si stefano e giovanna, io credo che non vedremo un classico happy ending con patrick e lisbon. magari patrick non morirà. ma qualcuno del team lo farà. lisbon stessa o patrick. Non saprei che dire, ma posso affermare che the mentalist è riuscita anche oltre RJ, ma non sarebbe comunque semplice tenere attaccata la gente senza RJ e la sua storia. Basti pensare a quante lamentele ho letto sulla quarta stagione, non solo per i pochi elementi dati su RJ (credo che abbiano attraversato una crisi dopo la morte di timothy carter, insomma hanno voluto fare piano per allungare il brodo e quindi anche per poter ricollegare tutto su rj, e fare mente locale per le future stagioni). E’ vero, caspita, 7 stagioni (dubito 8, chissà se ci sarà la famigerata settima scritta sul contratto di baker, ma non rinnovata ancora) su RJ sono tante tante. ma è anche vero che fare una stagione inutile su lui che si rifà una vita, o comunque su patrick che prova a “sistemare tutto il passato”, a mettersi in pace, e a chiarire il tutto anche a noi (lui che reincontra il padre, sapere più sulla figlia e la moglie ecc..) sia lungo e ritenuto “poco vantaggioso”.
        Comunque vedremo come svolgeranno il tutto. io ripeto: non voglio sapere domani chi è RJ per prenderlo l’anno dopo. nemmeno voglio saperlo solo 5 minuti prima di ucciderlo, ma certo far passare una stagione di inseguimento per soddisfare il nostro desiderio di RJ, non sarebbe bello. però sicuramente ci aumenteranno gli indizi e ci aiuteranno a stringere il campo. ma non è detto che ce lo diranno a noi e non a patrick:noi vediamo the mentalist con gli occhi del team/patrick, spesso (perchè vogliono gli autori) ormai capiamo gli indizi, capiamo che patrick ha colto “un capello fuori posto” qualsiasi. praticamente sempre ormai. capiamo quasi quello che pensa (tranne nei casi su RJ). vogliono focalizzare l’azione per farcela vedere con gli occhi di patrick e al massimo del team, anzi di lisbon.
        Quindi temo che con RJ finirà tutto. o quasi. giusto così. spero non finisca con “ti ho ucciso addio”. spero qualche chiarimento sul dopo, ce lo diano.

        Pubblicato da Marco | agosto 29, 2012, 3:40 pm
      • Non so se alla fine sceglierà un finale tragico, del tipo PJ si sacrifica per uccidere RJ. Non so neanche se Jane a questo punto voglia ottenere la vendetta morendo lui stesso, cosa che non gli permetterebbe di soddisfare appieno la sua voglia di ottenere la stessa. Io spero opti per un finale tipo Monk o House, o un finale aperto, con Jane che rimane ferito, ma ognuno può metterci il finale che vuole.
        Probabilmente, la discrepanza di alcuni indizi è spiegabile che originariamente doveva essere una serie di 1-2 stagioni, e secondo me RJ avrebbe dovuto essere Brett Partridge o Minelli (RJ Patel) o Dumar Tanner, si sarebbe spiegato he is mar-shall (sinonimo di sceriffo); invece molti filoni sono stati abbandonati anche se forse verranno poi aggiustati in corsa. La CBS visto il successo ha prolungato fino alla 3, ma causa crisi che ha cancellato uno dei CSI, Senza traccia e Lie to me, Heller non voleva rischiare di lasciare la serie incompiuta, così si è avuto il finale di Carter. Ho letto che inizialmente che nella sceneggiatura iniziale di Strawberries and Cream, Jane doveva sparare a Red John alla schiena, quindi l’avrebbero arrestato e sarebbe finito in prigione con poche speranze di uscirne da uomo libero. Ma Simon Baker ha chiesto di cambiare per dare una via d’uscita a Jane, soprattutto dopo che la serie è stata rinnovata; e così siamo giunti alla season 4, 5 e successive, probabilmente cambiando Red John, dopo il finale della 3×24. Questo anche se gli autori affermano che nello “show bible” (così dicono) e script originale, come detto in una chat, RJ era già deciso in partenza, ma a me sembra improbabile.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 29, 2012, 4:12 pm
        • Ma avete mai pensato alla coincidenza della protagonista di profondo rosso che si chiama amanda righetti, con l’attrice stessa???

          Pubblicato da davy jones | agosto 29, 2012, 6:47 pm
      • Si, secondo me dovrebbe optare, per non essere troppo scontato, per un finale non tragico ma nemmeno felice stile house, tipo RJ è morto, ma PJ non si mette con Lisbon e se ne va per sempre per paura di portare guai anche a lei, di non essere il tipo adatto a sposarsi e cose del genere, oppure scappa da Erica in Messico perchè ricercato per omicidio di primo grado di (Red John). Se sceglie l’happy ending ancora meglio, ma non sarebbe molto in linea con la serie.
        Penso che finalmente Heller abbia deciso chi è RJ, per mandare avanti la serie, ma non sceglierà, secondo me, un attore troppo in vista (Stiles) o un personaggio che pare abbia lasciato il cast definitivamente da tempo (tipo Partridge o Mashburn, fossero RJ avrebbero delle comparsate) e nemmeno tipo JJ LaRoche. Metterà uno presente ma non troppo, che abbia una presenza nella storia, le cui caratteristiche quadrino con gli indizi, per evitare di svelare che RJ all’inizio doveva essere un altro; sceglierà uno tipo Ardiles, CBI Ron, Bertram, Minelli. Non penso neanche che scelga personaggi apparsi o una sola volta, uno del team, o una donna, o Alex Jane. Insomma mi pare che qualche tassello sta andando a posto: la stagione successiva sarà determinante, spero che non la sprechino con la caccia alla talpa nell’FBI, che sinceramente non mi interessa molto (Crimson Hat si riferisce al nuovo amico potente di RJ; cappello cremisi cioè zucchetto rosso, quello dei cardinali, significa avere una spia in Vaticano, quindi adattandolo a RJ un pezzo grosso dell’FBI come spia. Questo l’ho letto su un sito).

        Pubblicato da Stefano R | agosto 29, 2012, 6:08 pm
      • Davy jones, ragiona (la teoria che tutto fosse immaginato da patrick era interessante questa non troppo).
        Non c’entra granchè con the mentalist. Può essere una scelta che sia rossa, che si chiami cosí ma il nome Amanda righetti, non enra proprio in the mentalist. Può essere una scelta curiosa, ripeto, ma non è che nella serie si chiami così. Il nome Amanda righetti è dell’attrice anche in profondo rosso. Non vedo che analogia tranne i nomi e il rosso, ci possa essere.

        Pubblicato da Marco | agosto 29, 2012, 10:17 pm
        • Si forse hai ragione, e non so perchè ma pensavo agli autori che ci giocavan dietro, come se profonfo rosso e amanda fosse un indizio, visto amanda righetti era la protagonista di profonfo rosso, gli autori magari hanno fatto di tutto per aver l’attrice amanda righetti nel cast proprio perchè la volevan come protagonista, naturalmente per dir che c entra con RJ ce ne vuole. Xò penso alla puntata 3×24, quando jane uccide carter, carter prima dice a jane che quando ha saputo del tranello da o’laughlin, quando dice così io mi son fermato subito a pensar, ma quando o’laughlin ha potuto avvisar carter del tranello???
          ve lo dico io, quando van pelt per la strada che porta a hightower gli racconta tutto, infatti quando si incotrano sul tetto del cbi lei gli dice a lui vieni con me e ti racconterò tutto, naturalment perchè pensa che la talpa era beltram (o quello che ci vuol far pensar gli autori), e jane stava organizzando l’incotro al centro commerciale, ad ogni modo, se i due (o’laughlin e van pelt) son soli in macchina e lei racconta tutto, ma cavolo non se ne accorge se lui chiama qualcuno per informarlo del tranello??? van pelt è sempre un detective quindi non poteva non accorgersene, quindi ho complice o molto di più… Non lo so ma sta van pelt mi sembra strana, e poi quando parla con stiles che era dietro le sbarre, sembra che tra di loro c’era complicità, come se stiles stesse dicendo tra le righe, so chi sei in realtà per questo le da il consiglio sulla rabbia e il fumo rosso, naturlament è mia interpretazione,ma mi sembra che sia complicità.

          Pubblicato da davy jones | agosto 30, 2012, 1:25 am
      • si van pelt è più che sospetta, ma o’laughlin avrebbe potuto dirlo a red john nel frattempo, prima di andare in macchina. insomma non sappiamo se subito dopo la scena del tetto siano “immediatamente scesi e andati in macchina”. Però la penso come te: van pelt è debole di mente, manipolabile, e anche sospetta, al tempo stesso potrebbe fare la finta “debole e religiosa”. inoltre il dubbio per cui craig le stacchi la collana, dicendo “grace”, quando fino a poco prima le aveva detto che l’aveva presa in giro, dubito sia per dirle “ti amo comunque” oppure “non mi meriti”. potrebbe essere “mi hai ucciso, credevo stessi dalla mia stessa parte con red john”.

        Io ho sospetti su grace quando vuole “senza sapere (noi stessi) chi glielo abbia detto” andare dall’amica della ragazza uccisa dall’avvocato visualize, credendo che sappia qualcosa. Come lo sa grace se non era andata con lisbon cho e rigbsy alla visualize a interrogare? e poi ci va lei, indirizzata da qualcuno. NOTA BENE: dopo accade quel che accade con o’laughlin che li abborda, e la abborda in ufficio. NON CREDO che conoscesse o’laughlin, altrimenti non ha senso fare una scena “DA SOLI” in cui nessuno li sente, non sarebbe necessaria senza farlo davanti a nessuno. Ma credo che potrebbe essere stata indirizzata da RJ, che voleva mandare o’laughlin (imbrogliando anche van pelt) e che “il nome o’laughlin, giocatore di football qualche anno fa” gli sia stato messo in testa. come sennò avere quella memoria di un anonimo giocatore che passa all’FBI (se fosse stato bravo sarebbe rimasto a guadagnare 30 mln all’anno col football.). Gli è stato inserito. Ci sono metodi anche nella vita reale per farlo.

        Pubblicato da Marco | agosto 30, 2012, 10:48 am
      • Secondo me O’Laughlin, tramite il football ha conosciuto Todd Johnson e il suo amico, che l’hanno reclutato per Red John. Oppure viceversa, O’Laughlin ha reclutato Johnson.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 30, 2012, 12:04 pm
  32. Comunicazione di servzio, per evitare l’utilizzo improprio da parte di qualche utente del blog ho cambiato le modalità di scrittura dei commenti. D’ora in poi ci sarà la moderazione da parte mia, quindi i commenti non saranno visualizzati subito, ma dopo l’approvazione. Inoltre, visto il numero elevato di commenti mi riservo di cancellare quelli che non risultano essere utili al fine di contribuire all’elaborazione di teorie su RJ. Grazie

    Pubblicato da thementalistfan | agosto 27, 2012, 3:47 pm
  33. piuttosto volevo farvi una domandona:
    nella 4×24, RJ alla domanda di patrick “Hey, How you doing?” risponde “debonair at all costs uh?”. praticamente AFFABILE AD OGNI COSTO EH? perchè anche in quei momenti gli chiede come sta, fa il gentile, cortese, affabile come patrick è (come coi clienti, abbindolandoli, e a RJ dava fastidio questi trucchi da quattro soldi). Nella traduzione ITALIANA, gli risponde AFFIDABILE. che non c’entra niente con affabile.. NIENTE. Ho controllato su dizionari online, e il dizionario monolingua inglese che ho a casa, e debonair non significa affidabile. affidabile può rimandare ad essere cortese, gentile, ma nel senso che si può contare su di qualcuno. non che sia affabile. non so se mi spiego.

    poi c’è un altro dubbio che ho: la bambina in italiano nella 4×23 gli dice: ti arrendi allora? ma nell’inglese gli dice “do you give up yet?”. Sinceramente non capisco io: come devo interpretarla in italiano? come “ma allora ti arrendi? non combatti più? ti sei rammollito” oppure “è meglio che ti arrendi”?? perchè do you give up yet, significa praticamente “come già ti arrendi?”. però potrei aver interpretato male io.

    Pubblicato da Marco | agosto 29, 2012, 3:47 pm
    • Allora la bambina nella 4×23 gli chiede “non ti sei ancora arreso?”. Questo almeno stando ai sottotitoli di subsfactory (sono piuttosto bravi quindi mi fiderei). In merito invece a “debonair” sempre nei sottotitoli viene tradotto con “gioviale” mentre su wordreference.com io ho trovato “affabile”. Affidabile era stato usato dai doppiatori nella versione italiana della serie? Può essere un errore del doppiatore o di chi ha tradotto??

      Pubblicato da thementalistfan | agosto 29, 2012, 6:01 pm
      • Secondo me nel doppiaggio italiano: ha letto affidabile invece che affabile ( ci sono molti errori e adattamenti discutibili nel doppiaggio). La parola neanche in inglese è molto usata. Una via del complesso di Las Vegas abbandonato si chiama Debonair way, forse è un doppio senso presa in giro di Red John. Chissà se era nelle vicinanze oppure era lontano.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 29, 2012, 6:14 pm
      • Ok quindi per la bambina direi che il significato é arrenditi. Mentre nella 4×24 dice affidabile ad ogni costo. E debonair non significa affidabile ma affabile cordiale gioviale appunto. Quindi direi un errore di doppiaggio traduzione

        Pubblicato da Marco | agosto 29, 2012, 6:16 pm
  34. Si si son d’accordo è tra i sospetti, e forse gioca un ruolo importante per RJ. Ma siam sicuri al 100% che RJ sia un uomo?
    Per quanto riguarda quello che avevi detto “che tutto era immagina da PJ” come scrive Imhotep e la teaoria della cugina alla CBS, secondo me falsa per altro, ne ho un altra che ho letto sun un blog americano, e c’è uno che dice una cosa simile, ha portato il paragone dell’avvocato del diavolo, quando Keanu Reeves è nel bagno e tutto il film si riavvolge nel suo occhio dopo che si spara di fronte ad al pacino e alla sua sorellastra, questo tizio dice tutto finisce col riavvolgimento di tutto proprio tutto negli occhi di jane che ritorna al momento dell’ intervista alla tv un paio di minuti prima che comincia, e da li come l’avvocato del diavolo lui cambia l’intervista così non insulta RJ e quando torna a casa apre la porta e trova la moglie e la figlia vive…Mah questa cosa quando l’ho letta mi ha turbato un pò, ma potrebbe essere interessante.

    Pubblicato da davy jones | agosto 30, 2012, 2:00 pm
    • Eh il caro vecchio imhotep, chissà, secondo me si aggira ancora tra noi. Comunque la teoria di tutto immaginato da patrick sia esso un flashforward sia esso una aallucinazione da pazzo, non è male. Comunque non credo rj sia una donna.
      Comunque il paraplegico è lo zio della fidanzata di todd johnson. E il maglione rosso è al centro commerciale dove ci sono patrick bertram e carter. Comunque la mia teoria su farragut, ripeto frutto della mia stessa mente, poi non so se qualcuno l’ha pensata prima e messa su quale blog quindi se la trovate non l’ho copiata, me la tengo stretta. Dubito sarà valida, ma spero qualcosa possa entrarci

      Pubblicato da Marco | agosto 30, 2012, 9:58 pm
  35. La vostra opinione: RJ con la vera faccia secondo voi come è comparso? Come un personaggio normale del cast, o come un extra degli episodi su RJ, o come un ricorrente? Abbiamo parlato di Bertram e Ron, cosa pensate del procuratore Ardiles?

    Pubblicato da Stefano R | agosto 30, 2012, 2:30 pm
    • A proposito, scusate l’aggiunta, ho fatto una piccola scoperta, nella 4×13, la mano di Roy, sembra porti un anello all’anulare sinistro. Non sembra anche a voi?

      Pubblicato da Stefano R | agosto 30, 2012, 3:20 pm
      • Anch’io ho avuto questa impressione la prima volta che l’ho visto 8la qualità del video non è eccezionale), ma riguardando meglio in realtà non ha nessun anello.

        Pubblicato da thementalistfan | agosto 30, 2012, 8:45 pm
      • Ho fatto anche uno screenshot, ingrandito, dal video su youtube che è di qualità un po’ migliore di quello in streaming, e mi sembra abbia qualcosa al dito. No, solo perché CBI Ron, oltre a essere vestito uguale ha un anello.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 31, 2012, 9:37 am


      • Non è di gran qualità.

        Pubblicato da Stefano R | agosto 31, 2012, 3:11 pm
      • guarda, io ho tutte e 4 le stagioni in avi sul pc, le vedo su una tv 32″ e un monitor 24″, ho guardato quel preciso istante su entrambi, e non mi sembra, seppur non sia eccellente l’immagine, che abbia un anello, sono solo le dita che “a scalare” si chiudono. il medio poco, l’anulare di più, e il mignolo chiuso del tutto.

        Pubblicato da marco | settembre 1, 2012, 2:09 pm
    • Secondo me una volta o di più è comparso, ma non di più, anche se in una intervista heller ha detto che è come una balena bianca, ed è nel cast RJ…Cmq secondo me i capi sono i più sospetti, parlo di beltram e minelli, il resto no hanno poca percentuale, ardiles, ron.Una percentuale più che normale ce li hanno styles, faragut, o il padre di jane, o uno dei fratelli di lisbon. Io ho una personale opionione, secondo me c entra qualcosa il detective che sostituisce lisbon non ricordo la puntata, quella del playboy della palestra, mi pare fosse libretto rosso, o qualcosa simile. Una domanda, non ricordo chi diceva che c’era un uomo disabile nella sedia a rotelle, ma qual’è la puntata? non la ricordo, e poi dicevan di uno col maglione rosso? quale puntata?

      Pubblicato da davy jones | agosto 30, 2012, 7:22 pm
  36. Ripensando alla 3×24: considerando tutti i sospetti della lista mi viene in mente che un personaggio non ha fatto una piega quando ha saputo della camera di Hightower: Ardiles avrebbe dovuto preoccuparsene, essendo l’assistente del procuratore avrebbe dovuto mandare qualcuno ad arrestarla. Un procuratore che scopre che due agenti proteggono una sospettata di duplice omicidio avvenuto al CBI e sa dov’è e non fa nulla?
    Gli altri non vanno ad arrestarla perchè Jane ha detto loro di aspettare due giorni, o per altri motivi che vengono detti. Magari Red John ha capito subito della trappola.
    Ardiles parla con O’Laughlin e capisce la trappola, manda la killer apposta per incastrare Bertram (lei va là e aspetta fino all’arrivo degli agenti per poi suicidarsi su ordine di RJ), ma in modo da far capire a Jane la vera talpa (ma in ritardo) così O’Laughlin ucciderà Hightower (piano fallito) o verrà ucciso e non potrà parlare, e Jane sarà nei guai con Bertram e incontrerà Carter, così che lo ucciderà e sarà sulla strada per diventare un discepolo, oltre a finire in prigione. Quadra tutto, e magari Ron è la sua spia. Anche l’aspetto potrebbe essere il suo e ha pure una voce strana. Il tipo è sospetto anche nella quarta stagione, ad esempio quando dice che Jane non ha proprietà al momento della cauzione: Jane ha una villa a Malibu, ma RJ ovviamente non vuole che la venda perché lì c’è la faccia sul muro.

    Pubblicato da Stefano R | settembre 7, 2012, 9:45 am
  37. Vedendo anche il trailer io non vedo l’ora. Gli spoiler dicono che in questa stagioni ci saranno indizi che potrebbero indicare chi è Red John. Se l’attore è nel cast dovrebbero sceglierne uno con le caratteristiche giuste, anche come altezza, anche se sullo schermo non si nota tanto, o con i capelli scuri.
    Ad es. Bertram è 1,91, così come Mashburn/Graham, pressapoco come Rigsby. RJ dovrebbe essere 1,78 circa, come Jane. Bradley Whitford era giusto (1,79), Jack Plotnick 1,80, ma non sembra lui di spalle, Joseph Will/infiltrato Visualize 1,83.
    David Norona/Ardiles è 1,75, non so invece quanto sia CBI Ron, credo più di 1,80 però. McDowell è 1,74. Spero non scelgano uno troppo diverso, sempre fosse lui quello della 2×08 e della 4×13, che sembra anche avere la pelle leggermente più scura del solito.
    Mancano ancora 20 giorni…

    Pubblicato da Stefano R | settembre 9, 2012, 4:21 pm
  38. Ci siamo ragazzi, tra poco la 5 stagione! Comunque anche per me RJ non è un uomo soltanto…staremo a vedere!

    Pubblicato da Jcs | settembre 27, 2012, 9:05 am
  39. Magari RJ è Max Winter (3×4) l’uomo che dà a Jane la pistola con cui lui uccide Carter.

    Pubblicato da Stefano R | settembre 30, 2012, 9:36 am
    • Altra impresa di RJ nella premiere!
      Comunque che ne pensate di questa mia teoria:
      http://www.whoisredjohn.com/See-a-theory-Red-John/229
      Potrebbe essere comunque coinvolto, o essere lui.

      Pubblicato da Stefano R | ottobre 2, 2012, 3:25 pm
      • Spero non lo sia. Anche se l’attore che già conoscevo la faccia ambigua da pazzo e maniaco c’è l’ha non mi darebbe nessuna soddisfazione sapere che è lui… Però chissà. Ma caspita però farsi fregare così anche nella première…mi viene sempre più il dubbio che sia proprio parroco rj e non che stia immaginando tutto, e nemmeno che sia bipolare.m proprio che sia lui rj, ovviamente scherzo alla grande però davvero un altro errore del genere nella première, è gravissimo…. COsa pensavano facessero??? E secondo me non ucciderà lorelei….

        Pubblicato da Marco | ottobre 2, 2012, 8:21 pm
      • Piuttosto non ti pare che Bertram possa essere ancor d più? Ha perso lorelei da sotto il naso sempre se così si chiamasse visto che rj può dare nuove identità senz a problemi e quindi poteva aver programmato tutto ….per poi chiamare un arbitrato con il tempo giusto per fregare tutti. Cioè roba seria!!

        Pubblicato da Marco | ottobre 2, 2012, 8:29 pm
  40. Potrebbe essere. I miei sospetti sono comunque gli stessi. Comunque spero che sia uno che abbia la giusta faccia. Cioè se Heller viene fuori dicendo che RJ è Cho o Rigsby per stupire a tutti i costi, io sarei enormemente deluso da lui e dalla serie. Allora meglio Partridge. RJ deve essere credibile. Se PJ fosse RJ allora chi è Roy Tagliaferro? Per me dovrebbe essere uno come Max Winter, CBI Ron o Bertram. Piuttosto che una cosa assurda, tipo RJ è una donna, allora che facciano “risuscitare” Carter o Wainwright…

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 3, 2012, 9:56 am
    • Jack Coleman è come Malcolm McDowell, facendo le dovute differenze, ha interpretato numerosi super-criminali e/o pazzi o ambigui (Heroes, Criminal Minds, Castle); RJ deve essere uno con la faccia giusta, ribadisco, anche se può sembrare ovvio; anche se in The Mentalist ci sono numerosi personaggi con la faccia da criminale lui è quello più sospetto. Oppure il buon CBI Ron.

      Pubblicato da Stefano R | ottobre 3, 2012, 10:05 am
  41. Sinceramente io sono troppo stupida per essere qua a commentare con dei veri fan di intelligenza superiore alla mia ( non è sarcasmo ) ma ho sempre sperato fosse una persona sola con dei “seguaci” … e soprattutto che NON sia patrick jane o semplicemente uno del CBI … scoppierei a piangere se fosse cho o addirittura lisbon ! concordo con queste teorie ma nella mia testa di coccio non riesco a reggere l’idea che sia qualcuno già visto … Ok ho lasciato il mio stupido commento scusate il disturbo .

    Pubblicato da rjfan94 | ottobre 6, 2012, 1:26 pm
    • Ti dirò, dall’altro della mia intelligenza superiore🙂 (questo te lo assicuro, invece, è sarcasmo puro!!) piangerei pure io se RJ fosse uno del team (Lisbon??!! Cho??!! NOOOO) o addirittura Patrick (sarebbe triste…mooolto triste). Stando a quanto detto da Heller, ma io non mi fiderei troppo di quel furbone, RJ lo abbiamo già visto, non è detto però che sia uno dei sospetti elencanti nelle nostre teorie. Mi auguro più che altro che, chiunque esso sia, le motivazioni siano solide a sufficienza da renderlo credibile. Per assurdo RJ potrebbe essere addirittura il nostro Heller, in fine dei conti una “comparsata” nella serie, in puro stile Hitchcock, l’ha fatta pure lui (Ep. 3×09 Red Moon, diretto da Simon Baker) sullo sfondo dell’interrogatorio di un sospetto: è un poliziotto intento a mangiare un panino. Per il resto anch’io penso che comunque, anche se si dovesse trattare di una specie di setta e “Red John is many people”, in ogni caso dovrebbe esistere un capo e di conseguenza RJ sarebbe una sola persona… Diversamente sarebbe strano, no? Staremo a vedere. Grazie per il commento, più siamo e meglio è, così aumentiamo i punti di vista ed il divertimento!!

      Pubblicato da thementalistfan | ottobre 6, 2012, 2:14 pm
    • la bellezza di questo topic e questo blog (o come si possa chiamare) è proprio che tutti, tutti tutti, possiamo parlare di questo e dire la nostra ovviamente con rispetto e soprattutto senza prendere in giro col dire che si hanno cugine alla cbs.. testa di coccio? ma no! noi mai abbiamo detto che siamo superiori. magari abbiamo elaborato più teorie, il che fa di noi, soltanto più……………………scemotti, visto che invece di aspettare e guardare stiamo a perdere tempo a fare storielle.

      Comunque sinceramente far uscire red john dal nulla come nuovo attore è possibile, ma credo che sia stato già detto da heller, che è stato già visto, magari solo intravisto.. certamente speriamo non sia qualcuno a cui ci siamo affezionati. l’unica seppur da maschio devo dire che è tanta tanta roba, che è sospettatamente ingenua è secondo me grace van pelt. lì se fosse una complice, ci rimarrei male.

      Ma credo che la sorpresa di red john sia un’altra.
      Infatti se prendi un attore nuovo di zecca, non sorprendi per l’attore ma per la storia semmai.
      Se prendi uno già nel cast e già visto, non ti sorprendi salvo sia proprio patrick lisbon o cho o rigsby, roba così, infatti fosse bertram o minelli, che sorpresa è?

      La sopresa, a mio avviso, sta sempre in una sola cosa (in questo caso): la faccenda intera, cioè come ti faranno scoprire chi è red john. se te lo dicono prima perdi la sorpresa, ma se lo fanno vedere all’ultimo proprio, con patrick che lo scopre insieme a noi e viceversa, allora c’è l’effetto sorpresa. sennò qualsiasi personaggio è scontato alla fin fine. la storia creerà la sorpresa.

      Pubblicato da marco | ottobre 6, 2012, 2:17 pm
      • Alcune riflessioni.
        Lo spoileratore per eccellenza del set (Owain Yeoman, o dice cose inventate da lui per depistare, o mi domando come mai Heller non si arrabbi con lui) ha fatto dichiarazioni strane già l’anno scorso.
        A giugno-luglio 2011, quando tutti credevano che RJ era morto ed era Whitford, Heller dichiarò che la serie sarebbe continuata con PJ che doveva scagionarsi perché aveva ucciso RJ, e quando uccidi il tuo nemico, non finisce lì, ma inizia una storia nuova (i discepoli, ecc.). SimonBaker cerca sempre di sviare le domande, e gli altri attori dicono di non saperne niente. Il nostro Rigsby disse invece esplicitamente che He is mar/n significa He is many, perché Carter era uno dei RJ, ma in realtà ce ne erano tanti, o forse nemmeno era lui, dichiarazione ripresa dalla Gable nel famoso twitter quando dicono che RJ è Waldo, quindi è uno che ogni tanto appare nel background, in alcuni episodi.
        Abbiamo scoperto alla premiere che Carter era una controfigura, andato là con lo scopo di prendere Jane per i fondelli, per sdebitarsi della sua nuova identità e della ragazza in cantina (regali di RJ probabilmente, e forse anche l’adozione della figlia), e invece finito ucciso da PJ.
        Abbiamo scoperto che lui non è Roy, quindi, quasi sicuramente Tagliaferro è l’originale RJ. In uno dei suoi video postati su twitter Owain intervista John Troy Donovan, dice lui è John, ma non RJ, ma poi gli chiede se CBI Ron è RJ, e Donovan fa quasi finta di niente, ma in apparenza scherzando dice pressapoco che “non posso dire niente, ma noi (intende il cast, forse) sappiamo bene come stanno le cose”.
        Questo per dire che secondo me quelli del cast a questo punto lo sapranno e pure l’attore che lo interpreta: dopo cinque anni che lavori con persone che scrivono le sceneggiature (compreso Baker che non scrive, ma le legge e dà i suoi suggerimenti), qualcosa vieni a sapere, anche se sono vincolati al silenzio.
        Non dico che Ron sia John, forse potrebbe essere Bertram, Winter, Minelli, Partridge, Mashburn, Stiles o un altro, tuttavia molti in America credono che uno di loro c’entri qualcosa, anche se non lui, di sicuro un amico. Se scoprissi che è Jane mi rifiuterei di vedere oltre The Mentalist, anche le puntate normali; voglio un Moriarty, non Jekyll e Hyde, Fight club e cose simili. TM dovrebbe avere un po’ di realismo.

        Per quanto riguarda RJ serial killer /setta penso che non sia una vera e propria setta alla Visualize, quanto piuttosto un killer solitario, che si è fatto amici per coprirsi, e per questo uccide meno, grazie alle sue abilità di mentalista e psicologiche, con i suoi soldi e i suoi agganci. I discepoli sono dei pazzoidi che lui aggancia e aiuta a realizzarsi, facendo loro credere di essere una specie di divinità, e farsi amare da loro come faceva Manson. In realtà lui non crede in nulla di religioso, come Jane, come per Stiles è solo un modo per truffare gli ingenui. Stiles lo fa per soldi, lui lo fa per garantire la sua attività di serial killer e criminale, cioè per piacere personale.
        Molti killer televisivi e cinematografici hanno dei seguaci e discepoli, non semplici emulatori, ma proprio persone che vivono per loro. Ad esempio in CSI, Haskell che ha le “mogli” e ben due discepoli, o il mostro di Miami nell’altro CSI, che ha persone che uccidono per lui, lo proteggono e addirittura uno che si fa passare per lui per denaro (un po’ come Carter). RJ non è un caso isolato. La sua peculiarità è la sua intelligenza superiore; potrebbe lavorare con Jane e lui non sospettarlo (tolto questo, penso che non sia uno del team, ma tutti gli altri uomini del CBI, tranne Karl che non è un vero attore, sono sospetti).

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 6, 2012, 4:40 pm
        • Heller ha detto inoltre che non sarà una cosa “ta-dah” (cioè non uno che spunta fuori dal nulla) e ha fatto intendere molte volte che non è Jane ed un uomo, anzi un uomo qualsiasi, che chiunque sia gli spettatori saranno delusi; concordo che è la storia da realizzare bene, più che stupire con l’effetto sorpresa, come avvenuto nella 2×08, o la storyline Johnson-Carter.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 6, 2012, 4:44 pm
  42. A RJ piacciono gli anagrammi e giocare con i nomi (ad es. Roy che in gaelico scozzese significa rosso o dr joe nh).
    I suoi pseudonimi in inglese sono una specie di anagramma (sarà un messaggio, una coincidenza o uno scherzo di Heller?).

    Red John – Roy Cutiron = I c u Red John Troy Ron

    cioè “I see you, Red John Troy (Donovan) – Ron”.

    Heller ha detto ad agosto “you see the white whale”.
    Magari non vuol dire niente, ma messo insieme al resto, mi sembra più credibile delle teorie che dicono che RJ è Patrick Jane o quelle che lui si immagina tutto chiuso in clinica.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 7, 2012, 6:16 pm
  43. Ciao a tutti!
    Premesso che non ho ancora visto niente della quinta stagione, mi pare per ora che tra i personaggi parlanti (non le comparse) quello piu’ convincente come possibile RJ sia la Frye… mi pare l’unica che abbia quel qualcosa in piu’ per cui poter avere dei discepoli e persone che la seguono alla cieca, arrivando addirittura a morire per RJ. Non si puo’ trattare di una semplice attivita’ criminale condivisa, qui c’e’ quasi una “venerazione” che non si spiega se non per personaggi come PJ, la visualize o la stessa Frye che coi suoi “poteri” piu’ o meno veri o paranormali puo’ facilmente abbindolare/ manipolare le persone. Il fatto che sia donna poi spiegherebbe la “strana voce”, e non sarebbe in disaccordo con quanto gia’ visto, perche RJ usa spesso uomini per avvicinare le donne e viceversa, quindi Roy potrebbe benissimo essere una sua pedina. Una cosa mi aveva molto stupito, quando Kristina scappa (perche’ scappare poi?! altra cosa strana…) e parla alla tv, propone a RJ una redenzione che passa attraverso la luce, piu’ o meno le stesse parole dell’assistente di Bosco, Rebecca, che mi pare avesse parlato del fatto che RJ avesse una missione di illuminazione…
    Credo che al di la’ di questa ipotesi (Frye == RJ) la cosa piu’ interessante da svelare sia proprio questa faccenda dei discepoli… Potrebbe RJ altrimenti essere un fuoriuscito dalla Visualize? Perche’ Stiles ne sa cosi’ tanto su di lui? Probabilmente dalle registrazioni delle “confessioni” dei suoi adepti, adepti che potrebbe avere in comune con RJ? In diverse puntate veniamo a sapere che la visualize ha molti adepti nella polizia e RJ ha molti discepoli poliziotti in FBI e CBI…
    Ma soprattutto… che fine ha fatto Kristina?!?!
    In attesa di ulteriori sviluppi,
    ciao a tutti!

    Pubblicato da Spike | ottobre 8, 2012, 7:33 am
    • allora, per dare adito alle tue 2 teorie ti propongo 2 indizi a tuo favore, 1 dei quali è una teoria tutta mia, che potrebbe essere carina da vedere su schermo, ma non dico che sia migliore della altre, anzi è piuttosto una fantasticheria se heller avesse dei ripensamenti sul suo RJ, la vendo per poco😄 ahahah
      Comunque eccoteli:
      1-Kristina frye SA BENE CHE LA FIGLIA DI PATRICK NON HA PIANTO E NON HA AVUTO PAURA: NON SI E’ ACCORTA DI NULLA. Ebbene questo ti da un indizio a tuo favore. O che kristina sia RJ oppure che sia una complice ma prediletta o quasi in quanto essendo pure una simile a RJ e PJ. Infatti secondo me, puzza molto la faccenda del lavaggio.

      2-visualize? stiles sa tanto? o è lui RJ, ma vabbè, è normale che si sospetti di un tale uomo così bravo con la mente. Oppure è il famoso Farragut, ucciso o non ucciso, paraplegico o meno, in incidente d’auto o no, da stiles. E guarda caso lo zio di todd johnson, è paraplegico. Che ci sia una connessione?

      ripeto la solita solfa: potremmo anche rimanere delusi da chi RJ sarà veramente alla fine. ma una cosa è certa: heller e i suoi collaboratori sono stati GRANDIOSI a creare una serie così che con le sue teorie su RJ non è ambigua, ma di più!! hanno permesso di lasciare aperto così tanto……
      Perchè dubito che lasciare così tanti indizi su così tante persone (cioè ne potremmo elencare almeno una 20ina di sospetti veri con più di 2-3 indizi a loro carico, anche indizi presi da interviste fuori dalla serie, per promozione ecc.) sia casuale!

      Pubblicato da marco | ottobre 8, 2012, 1:08 pm
  44. salve a tutti, questo è il mio primo commento.

    io penso che heller sia un fottuto genio, perciò immagino sia impossibile la teoria che vuole jane e rj la stessa persona. che senso avrebbe? tra l’altro in diverse occasioni i due hanno avuto modo di confrontarsi “faccia a faccia”, o comunque tramite telefono. insomma, questa teoria mi pare una immensa cazzata e preferirei che nessuno scriva più baggianate simili, è più probabile infatti che rj sia il governatore della california, e cioè arnold schwarzenegger.

    il personaggio di la roche era molto intrigante e, a mio avviso, ha a che fare con rj.
    quando sparò all’uomo ammanettato (non ricordo serie e puntata, scusate) in pratica si autoaccusò; se dovesse venir fuori che non c’entra una mazza, allora sarebbe una delusione, perché avevano in mano un complice di rj e ucciderlo in quel modo mi è sembrato assurdo.. a meno che, appunto, la roche non fosse una talpa.
    sappiamo infatti tutti che chi è in combutta con rj, quando viene catturato, muore poco dopo in circostanze particolari.

    heller semina da 4 stagioni indizi? non penso! o meglio, secondo me sono più i depistaggi che gli indizi, per questo lo ritengo un fottuto genio.
    sembra quasi la storia del mostro di firenze, piena zeppa di depistaggi, indizi, semi-prove, morti collaterali, false testimonianze, testimonianze inattendibili, investigazioni sbagliate.. insomma, un casino totale.
    e uscirne, per il pvoero patrick, diventa impossibile (e forse nell’ultima puntata se ne rende conto grazie alle sue allucinazioni).
    la speranza di tutti (che per me è una certezza), è che heller abbia pensato alla perfezione a come unire tutti i punti, e a season finale tiri fuori tutti, facendoci esaltare come dei porci.
    anzi, io mi aspetto che l’ultima stagione sia totalmente incentrata sulla cattura di rj da parte di patrick, e che di casi fini a se stessi non ce ne siano più (spesso noiosi e inutili.. noi vogliamo sapere chi è rj, giusto?).

    anche la teoria che rj sia uno delle squadra mi sembra assurda, ma che uno di loro sia una talpa può essere una scelta vincente, anzi probabilmente tifo per questa possibilità.
    chi dei 4 ci sta più sulle balle? sicuramente van pelt e secondo me heller ce la sta anche facendo un po’ odiare.
    inoltre quel bacio a stiles in non ricordo quale puntata fu molto sospetto (oltre al fatto che sappiamo essere una tipa facilmente “abbindolabile”).

    la frase “he is mar” è bella, apre a molte piste.
    secondo me è un buon indizio ma che porta a talmente tante piste (ben costruite nel tempo) che può diventare anche un ottimo depistaggio.
    perciò non mi scervellerei troppo su questa cosa, perché probabilmente prima o poi verrà fuori un’altra persona (l’ennesima) che potrà essere riconducibile a quel “he is mar”.

    concludo, dai, mi è venuto sonno.

    Pubblicato da micheluzzo | ottobre 10, 2012, 5:07 pm
    • Io neppure credo a rj e pj doppia personalità però non è escluso visto che bisogna calcolare che non è detto che rj fosse effettivamente in persona negli incontri con patrick.

      Concludo con il dire che una serie alla caccia di Red john, e mi viene in mete il fallimento di missing per firme uno recente, non mi piacerebbe affatto. Toglierebbe alla serie il gusto che ha….Red john deve avere il suo spazio ma the mentalist non può ridursi a una caccia a Red john e basta… È chiaro che magari le ultime 3-4 puntate,in assoluto possono esserlo comunque. O almeno tutti casi collegati a rj come Todi johnson o altro.

      Pubblicato da Marco | ottobre 10, 2012, 6:02 pm
      • Secondo me potrebbe essere svelato anche nella penultima. L’ultima sarebbe dedicata alla cattura, ma non è una solita caccia all’uomo. RJ può travestirsi e cambiare aspetto e identità come vuole, quindi sarebbe di nuovo da trovare.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 11, 2012, 2:38 pm
  45. Secondo voi la macchina che si vede nel finale della 4×11 vicino al cimitero dove si è svolto il funerale di Tom Maier (il padre suicida della prima vittima di Panzer, che Jane ha fatto passare per un copycat di RJ), c’entra qualcosa?
    Lisbon dice: Cosa farà RJ quando scoprirà ecc.
    Patrick non risponde ma guarda con attenzione e uno sguardo strano una vecchia automobile in primo piano (penultimo fotogramma), il cui guidatore non si vede, colore grigio chiaro/ bianco, sembra una Dodge degli anni 70.
    Sarà la macchina di Red John?

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 12, 2012, 2:59 pm
    • Interessante, davvero. Non ci avevo fatto caso, però credo che non sia una casualità… Che senso avrebbe inquadrare quell’auto se non ci fosse un motivo? Anche perché Jane sembra molto interessato…

      Pubblicato da thementalistfan | ottobre 12, 2012, 3:24 pm
      • Anche vicino alla casa di Mace, il fidanzato di una delle gemelle della 1×23, c’è una macchina simile, ma è di un colore diverso. Guarderò in altre scene, come quelle con Hightower nel parcheggio sotteraneo.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 12, 2012, 3:37 pm
      • all’inizio quando sono andato a rivedere l’episodio poco fa, avrei detto a prima vista, che l’auto che guardava era quella di darcy e dell’FBI, seppur si vedeva che era una berlina ben diversa dal quella dell’FBI, molto più “old” (quasi come quella di la roche, la butto lì, non sono andato a rivederla, però è comunque un auto “pre-2000” non di certo del 2010, 2011 appunto come per la roche)
        Ovviamente l’auto è diversa, e la segue con lo sguardo, dunque patrick sa qualcosa, anche perchè sa che a seguire e filmare darcy è stato RJ, o forse qualche suo seguace maniaco (non l’ho rivisto quel momento del filmato, ma mi pare si senta il fiatone, difficile da vedere un uomo così “audace e furbo” come rj, in preda ad un fiatone da sforzo (probabile) o da maniaco eccitato, perchè seppur maniaco, rj è diverso, superiore, oserei dire speciale).

        Pubblicato da marco | ottobre 12, 2012, 5:05 pm
        • Nella macchina fermando il fotogramma si vede il guidatore. L’immagine è molto sgranata ma si vede un tizio con occhiali da sole, che sembra avere la barba sul mento. Potrebbe essere l’autista della limousine della 4×24, oppure lo stesso CBI Ron.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 16, 2012, 2:59 pm
    • alors, devo dire che è vero, però devo anche notare delle cose:
      -come mai la guarda? senza motivo, ha capito subito di che cosa si trattasse?
      -perchè caspita incontra red john non chiede alcuna spiegazione? molto probabilmente perchè sa che se è RJ lì dentro, lo vuole far andare via per farlo prendere, ma non poteva temporeggiare? a maggior ragione, avendo guardato l’auto in maniera così precisa, seguendola con lo sguardo, patrick deve sapere qualcosa che persino a noi sfugge, o meglio ancora, che persino a noi, forse, non hanno fatto notare.

      Oppure (e non datemi addosso, lo butto lì come scherzo, perchè sapete benissimo come io stesso mi sono comportato di fronte a queste teorie scadenti) è davvero patrick jane, Red John.

      Oppure ancora, patrick come sempre o quasi, nei casi che risolve, ha già capito in partenza (o ben presto) chi fosse l’assassino, chi fosse red john, solo che sta giocando perchè sa bene di non poterlo incastrare, cioè di non potergli dire “so che sei tu” e poi prenderlo, sa che scapperebbe facilmente o eluderebbe le accuse facilmente, dunque aspetta proprio di incastrarlo.

      In questa particolare teoria (che patrick sa già chi è) credo proprio che essendo red john alquanto “lontano” ma comunque “vicino”, non rientra secondo me bertram, che è davvero troppo vicino (caspita che fa, rimane come un fesso per farsi acchiappare?) quanto piuttosto minelli, il cui ritiro coincide con il vero e proprio ritiro dalle scene di red john, salvo il finale della 2×23, in cui solo patrick e lisbon sanno dove patrick e i ragazzi si trovavano, dunque ci fa capire che RJ deve aver dedotto come patrick, e sarà pure intelligente, ma se dev’essere della polizia, minelli in effetti lo è.

      Pubblicato da marco | ottobre 12, 2012, 4:59 pm
      • Anche a me sembra troppo strano che Patrick non abbia una minima idea di chi possa essere, potrebbe averlo capito già nelle prime due serie, ma dopo la storia di Carter, sa che certo non potrebbe di nuovo sparagli in pubblico, e se sbagliasse di nuovo questa volta lo rinchiuderebbero a vita, o in carcere o in manicomio, visto anche tutti i numerosi trascorsi (adesso pure la droga, anche se forse è solo per una volta, o lo spero per lui).
        Quindi sa benissimo che non può incastrarlo, appunto, e se scappa è perso perché può benissimo cambiare identità o far cadere tutte le accuse, e in America non puoi essere processato due volte, quindi se un presunto RJ va a processo e viene assolto da tutte le accuse, anche se dopo si trovano prove ormai è libero, e Jane a questo punto lo ucciderebbe o impazzirebbe. Bertram e Ron sono sospetti, ma potrebbero essere il braccio destro di RJ al CBI, come O’Laughlin e uno dei due dell’FBI (Mancini o la Schulz) lo sono nei federali appunti.
        LaRoche sarebbe molto divertente (come il poliziotto interpretato da Heller stesso) a mio avviso, se non fosse per la stazza e l’aspetto dell’attore troppo diversi da quella di RJ, così per il fisico di Stiles. Restano Minelli, sembra fatto apposta la storia di Bosco, per il suo ritiro, o Max Winter (la cui azienda è di San Francisco, come la RJ solutions). Se RJ entrava nelle case delle vittime facilmente o era una figura rassicurante, tipo un poliziotto, o un immobiliarista (spesso conservano le chiave delle case).
        Di Minelli è strano anche il modo in cui esamina l’elefante di pelouche (tra l’altro il negoziante assomiglia fisicamente a lui, non mi stupirei se fosse un suo parente), la storia di Cut iron, e altro. Nell’episodio 100 tornerà, come flashback, ma non escludo di rivederlo anche nel presente, in qualche episodio, come quando pesca e dà a Jane la lista. In fondo della sua vita non sappiamo quasi nulla, solo che è italoamericano, è divorziato e ha una sorella che vive alle Hawaii. Jane dice di averlo ipnotizzato per smettere di fumare, ma non sappiamo se è vero. Non abbiamo (ma neanche per Bertram) visto nemmeno la sua casa, come accaduto per LaRoche e i membri del team e anche per Hightower. Inoltre ha una scena di caccia alla balena nel suo ufficio e Heller fa sempre riferimento a Moby Dick. Non so se, come dice qualcuno, il tizio più anziano, con occhiali da sole, cappello da pescatore e maglietta rossa, che si vede ripetutamente sullo sfondo della scena di Carter possa essere lui.
        In questa serie, ha detto Heller, che sapremo come si muove RJ, le sue caratteristiche, chi non è e perciò chi può essere; quindi penso escluderanno le donne e i membri del team, Jane compreso. Non si è mai visto un serial killer che uccide anche la sua famiglia perché si è auto-insultato, ma nello stesso tempo si dà la caccia e ci perde quasi la ragione in questa sfida, mettendo anche dei sostituti che parlano con lui, ecc. La teoria è alquanto inutile a mio avviso, come abbiamo detto.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 13, 2012, 11:39 am
        • Esattamente, poi la sorella alle Hawaii mi insospettisce, e anche la balena che appunto sembra n chiaro richiamo. Spin da quando ho letto che heller cita moby dick, la balena bianca, ho pensato subito a quella scena… Boh.. Io come ho detto non posso che dire che è la storia intorno a Red jo che ci sorprenderà, o almeno a me, perché come heller stesso dice quando lo sapremo rimarremo delusi, ovviamente sapere che è Bertram piuttosto che barack Obama o Abramo Lincoln è deludente forse, ma non è il personaggio stesso che ci deve sorprende quanto piuttosto come sfugge, come riesce a fare urlo che ha fatto, il fatto di khristina e quanto altro…

          P.s. Se trovate errori è l’auto correzione del mio iPad purtroppo

          Pubblicato da Marco | ottobre 13, 2012, 12:42 pm
  46. Heller in tutte le interviste del 2011 (dopo Carter) e del 2012 (tutte, o almento 9 su 10) cita Moby Dick, e, ripeto a me sembra strano il suo atteggiamento nella 1×11: Jared inoltre ha chiamato come dice, gli amici di RJ per salvarsi, e dopo il CBI, Patrick capisce così e con la localizzazione del cellulare che è Tijuana; ma RJ come fa? secondo me ha mandato Dumar, ma lui non era molto esperto e li ha lasciati in fin di vita /RJ non farebbe errori così), cosicchè Renfrew ha potuto pronunciare alcune parole, secondo me, e la prostituta prima di morire ha scritto He is Mar/n; lei non sapeva bene l’inglese; la scritta potrebbe dire He is Manelli, che, come molti scrivono sui forum inglese, è un comune spelling errato – con pronuncia simile – del nome italiano Minelli) ;e anche il modo in cui tiene in mano e guarda l’elefante di pelouche, e il fatto che nel pilot doveva chiamarsi RJ di nome. Secondo me sarebbe anche convincente, la faccia ce l’ha. Poi vedremo.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 13, 2012, 4:48 pm
    • E, scusate ho dimenticato: il fatto che Jane si riferisce a RJ come ad “un pescatore”. Inoltre RJ quasi sicuramente è nella baracca, ma scappa quando arrivano Cho e Rigsby. Ma loro entrano proprio dal retro. Quindi dove è finito? Forse si è cammuffato da poliziotto? In tal caso può aver provocato lui la morte di Hardy.
      Minelli poteva essere andato lì, dopo il suggerimento a Van Pelt, all’insaputa di Dumar?
      Mi ricorda una scena di Castle (il film mi pare) dove un serial killer inscena il suo suicidio e poi si traveste da poliziotto per andarsene tranquillamente.

      Pubblicato da Stefano R | ottobre 13, 2012, 4:53 pm
      • poi quando gli ha sparato hardy dice ridendo “red john è….” e ride. Quasi a dirgli: ce l’hai sotto il naso sciocco. suonerebbe bene. oppure qualcosa comunque di vicino a patrick in qualche maniera.

        non ho capito però cosa intendi per aver provocato la morte di hardy. gli ha sparato patrick, non ricordo qualcosa?

        Pubblicato da marco | ottobre 14, 2012, 6:11 pm
        • Hardy sapeva che sarebbe morto, se provava a scappare, c’erano decine di poliziotti. Quando ha preso la pistola e ha sparato ad uno di loro per poi puntare l’arma contro Lisbon e la ragazza, venendo fermato da Jane che gli spara col suo stesso fucile, sapeva che era una missione suicida, ma forse è stato RJ a suggerirgliela, come nel caso dell’assassina del motel.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 15, 2012, 10:29 am
  47. Ho notato però anche che RJ/Roy Tagliaferro nella 4×13 indossa una giacca con la manica leggermente larga e senza la camicia che spunti da sotto, è lo stesso abbigliamento e colore di Ron; sembra lui in quella scena.
    Ma Minelli era presente nella scena di Hardy? Secondo me l’unico modo che aveva di scappare (lui era lì di sicuro come dice Jane) era travestirsi da poliziotto, altrimenti sarebbe stato notato.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 15, 2012, 10:35 am
    • mi pare minelli non ci sia. boh devo rivedere. comunque magari l’episodio 100, che ci farà vedere l’arrivo di patrick al CBI ci chiarirà come sia arrivato e magari permetterà di ampliare questa teoria su minelli…

      inoltre come scrivevo nell’altro topic, pensavo a khristina: ok, partendo dal fatto che sappiamo, che ci fa restare dubbiosi, cioè come khristina sapeva che la figlia non si è mai svegliata.
      Come mai soprattutto, patrick che afferma sempre che khristina è un’ impostora non si chiede “come khristina fa a sapere certe cose?”. Che sia come abbiamo detto, che patrick sappia già dall’inizio quasi tutto, ma stia solo aspettando di “incastrarlo per bene” per poterlo acciuffare? Cioè come fa in ogni caso o quasi, capire ametà percorso o anche prima chi fosse l’assassino, per poi doverlo solo incastrare, sapendo pure che RJ è furbo, quindi o lo incastra per bene, oppure “niente di niente” ???

      Chissà…troppa carne al fuoco. rischiamo di bruciarla e di bruciarci il cervello…

      Pubblicato da marco | ottobre 15, 2012, 1:14 pm
      • Minelli nell’episodio 100 c’è. Se vai sulla pagina di Facebook di “The Mentalist Fan” vedi le foto e anche i behind the scene dell’episodio. Su Kristina Frye ho già espresso il mio parere sull’altro post…

        Pubblicato da thementalistfan | ottobre 15, 2012, 1:49 pm
        • no mi sono spiegato male, parlavo dell’episodio della morte di hardy nella 1×23. nell’episodio cento sicuro ci sarà, appunto per questo potrà darci indizi su chi sia rj…

          Pubblicato da marco | ottobre 15, 2012, 1:59 pm
  48. Kristina ha tirato a indovinare o ha letto un rapporto della scientifica, oppure conosce RJ (per questo spera possa cambiare). Non sappiamo se ha detto il vero o è solo una frase ad effetto per dimostrare a Patrick che lei è una vera sensitiva.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 15, 2012, 2:53 pm
    • sisi appunto. comunque dubito sia una vera sensitiva.

      Pubblicato da marco | ottobre 15, 2012, 4:18 pm
      • Salve a tutti, secondo me sarà come Saw l’enigmista, quando alla fine il killer si alza da terra ed è sempre stato li. Esludo minelli xkè jane se ne sarebbe accorto, sopratutto in una puntata quella dei babbo natale, alla fine le presenta pure una donna, no nn è lui, ed è fatto ad hoc che si chiamasse rj patel, assolutamente no. Secondo me Cbi Ron è red john, lo vedo in tenuta col cappello da baseball, nn l’abbiam mai sentit parlare, quindi ci può star il fatto della bimba che dice che aveva una voce strana. Un altra ipotesi, secondo me affascinante è Farragut.
        Che crea una setta insomma come il nemico styles, xkè secondo me Rj è una persona sola, ma dietro ha tanti adepti, alla Visualize.

        Pubblicato da davy jones | ottobre 15, 2012, 9:44 pm
  49. Siccome non è tantissimo tempo che frequento questo blog, non avevo mai letto il topic su Red John ma oggi, complice la pioggia ed il fatto che per una volta non ho niente da studiare, mi sono armata di coraggio e mi sono letta tutti i 226 post sull’ argomento e, non scherzo, mi è venuto un gran mal di testa.Innanzitutto, complimenti a tutti per le decine di teorie che avete elaborato, a molte avevo pensato anch’io ma confesso che ce ne sono altre che,se non fosse per voi, non mi sarebbero mai venute in mente e quindi mi avete aperto nuovi possibili scenari su cui riflettere….Personalmente, non ho la più pallida idea su chi potrebbe essere Red John,anche perchè ora come ora c’è soltanto mezza California , mezzo CBI e mezza FBI candidata per il ruolo .Se c’ è una cosa che mi fa incavolare di Heller è il fatto che in questi anni ha seminato talmente tanti accenni a possibili indizi,allusioni, piste, false piste ,trame orrizontali, verticali e diagonali che oramai praticamente chiunque potrebbe essere RJ,persino io, dal momento che anche a me piace Bach e adoro il tè….Ecco ,la mia speranza per questa season 5 appena iniziata è che finalmente Heller si decida ad invertire la rotta…non voglio sapere domani chi è Red John ma soltanto avere qualche straccio di indizio che ci aiuti a restringere la rosa dei candidati,perchè non esiste che ci siano qualcosa come venticinque possibili aspiranti Red John, c’è da diventare matti….E come RJ mi vanno bene tutti…, tutti tranne Patrick naturalmente, perchè in questo caso mi sentirei davvero presa per i fondelli…E nemmeno l’ipotesi Bertram mi andrebbe molto, perchè anche se secondo me è un gran ba…rdo , è un b….rdo pragmatico ed in fondo lo trovo simpatico,a modo suo…..anche se l’altra sera , guardando la 5×03,per la prima volta mi sono accorta che la voce di Michael Gaston somiglia parecchio a quella di Simon Baker e cosí ricordando tutta la faccenda delle voci ho ricominciato a sospettare di lui…

    Pubblicato da serena7147 | ottobre 17, 2012, 11:42 pm
    • Secondo me i candidati davvero papabili sono Minelli, Bertram, Stiles, Mashburn, Max Winter e CBI Ron. Il mio preferito è Minelli, secondo me è perfetto.

      Pubblicato da Stefano R | ottobre 18, 2012, 10:48 am
    • esattooooo…lo stavo pensando sin da quando ho visto l’episodio lunedì mattina…anzi ci pensavo talmente tanto, ma tanto tanto, che ero convinto l’avessi scritto…forse l’ho fatto davvero, ma la penso come te, e mi insospettisce, Gaston ha una voce mooooooolto simile nel tono a quella (in inglese originale ovviamente) di Simon Baker….

      Non l’ho notato solo io allora….bene chissà…anche perchè nella 4×24 si diceva che c’era il dubbio che simon avesse doppiato RJ, ma anche gaston…

      Pubblicato da marco | ottobre 18, 2012, 2:52 pm
      • Forse l’avevi scritto, mi sembra. Io l’ho sentito parecchie volte, la voce è distorta come l’altra volta che sembrava Plotnick, ma potrebbe essere. Ho qualche difficoltà a riconoscere le tonalità delle voci originali, soprattutto se sono molto simili. Punto comunque su quei sei.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 18, 2012, 4:50 pm
        • Inoltre, dato che siamo oltre la metà della serie e ci sarebbero da spiegare troppe cose, e TM non è solo RJ, scarterei le ipotesi troppo complicate come RJ è una donna o RJ è Jane (la teoria più complessa dovrebbe essere questa) o teorie riguardanti Giulio Cesare e il 15 marzo per He is Mar… o He is Man… che sia (probabilmente è solo He is Many e Jared non sapeva affatto chi era RJ precisamente ma solo che aveva molti discepoli; fosse stato un comune serial killer l’avrebbe consegnato subito liberandosi del pericolo) che necessiterebbero di molte spiegazioni.
          Jane dice che la maggioranza delle volte è meglio usare il rasoio di Occam: a parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire. Anche nel caso di Carter: Lisbon suggerisce che lui sia RJ e abbia dato ordine che se fosse morto dovevano togliere pistola e cellulare, ma Jane deduce che semplicemente l’ordine veniva da una persona in vita, il vero RJ, e ne ha poi la conferma quando Rosalind non riconosce Roy Tagliaferro nel corpo di Timothy Carter.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 18, 2012, 5:40 pm
        • stefano, ormai io e te ne abbiamo elaborate pensate scoperte scritte tante di cose in questi quasi 3 mesi….meritiamo di scoprire per primi chi è RJ…insieme alla creatrice del blog ovviamente ehehe

          Pubblicato da marco | ottobre 18, 2012, 6:01 pm
        • Concordo!!😉

          Pubblicato da thementalistfan | ottobre 18, 2012, 7:03 pm
  50. In attesa degli episodi promessi con rivelazioni, ho letto un twitter di uno degli sceneggiatori con domande su RJ, ovviamente dicono che non posso dire niente, certamente, è il loro lavoro. Però un fan ha detto che non vorrebbe mai che fosse Ron, forse perché ovvia e anche scontata, ecc. e lo scrittore ha risposto con un aforisma di Leonardo: La semplicità è la massima raffinatezza. Vorrà dire qualcosa? Heller ha già garantito nella vecchia intervista la delusione dei fans (ormai tutti i sospetti sono diventati abbastanza popolari). E Ron è sempre sullo sfondo. Non saprei.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 20, 2012, 4:55 pm
    • A dire la verità viene anche fatto un riferimento a Partridge nello stesso tweet e viene detto che sarebbe meglio Bertram perché Brett è troppo facile.

      Pubblicato da Stefano R | ottobre 20, 2012, 5:02 pm
      • Si è vero, ma Cindy ha praticamente detto tutto ed il contrario di tutto nei vari tweet… Ha risposto praticamente ad ogni tweet fuorchè al mio!! Le avevo detto che secondo me la sparizione di Lorelei è tutto un trucco di Jane… La sua non risposta è abbastanza interessante e mi fa pensare di aver ragione!😉

        Pubblicato da thementalistfan | ottobre 20, 2012, 9:22 pm
        • Non è che, alla luce di dichiarazioni di Heller, ecc, gli autori vogliano davvero mettere Partridge nel ruolo di RJ? Non sembra abbastanza intelligente, in pratica era sospetto da subito e tutte le stagioni sarebbero solo depistaggi.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 21, 2012, 9:20 am
        • secondo me stefano, anche se può sembrare strano e tutto sembra dire il contrario, loro sanno sin dall’inizio chi sia RJ.

          E’ vero, se fosse partridge sembrerebbe tutto un depistaggio… Ci starebbe comunque come RJ, anche perchè RJ potrebbe benissimo essere un uomo frustrato che seppur sagace arguto e abile, è maniaco, e dunque quando effettivamente si trova davanti patrick, è solamente un gattino impaurito, come abbiamo visto.

          ma resta il fatto che adesso, comunque vada, fare supposizioni, oltre alle nostre teorie, e portare critiche allo show, non serve a niente.

          Infatti senza sapere tutto, senza sapere neppure cosa sia RJ, conoscendo così poco, non possiamo sapere se veramente, chiunque egli sia, le altre stagioni erano depistaggi. Può darsi che pur essendo partridge, il tutto rientrerà alla perfezione nel quadro di heller, e i dubbi su queste stagioni “solo come depistaggio” e come riempimento siano soltanto infondati.

          Come può darsi che si abbia ragione.

          Alla fine comunque è vero che la cosa più semplice è spesso la più giusta, ma di partridge sospettiamo solo perchè ne sappiamo poco e niente, oltre al fatto che è un maniaco di queste scene “omicide” (so che RJ dev’essere intelligente e astuto, ma è anche un esaltato dunque mi pare strano che per quanto voglia “recitare la parte dell’ingenuo” esalti un lavoro che non è suo ed è banale come quello di Wagner oppure è solo un nerd maniaco che vive con la mamma ma che appena si trova di fronte a patrick o altri “spogliato della sua forza e delle sue armi” è solo un bimbetto). Oppure sappiamo anche poco altro, come che “volutamente per gli autori” si trovi lui sulle scene di RJ (sempre imitatori). ma per quanto ne sappiamo può semplicemente essere un uomo di RJ.
          Mentre per altri abbiamo MOLTI MOLTI più indizi.

          Questi sospetti rimangono sospetti, io però per ora, non posso criticare “il complesso”. Potrei già criticare il fatto che se fosse ad esempio stiles, era troppo chiaro in quanto è l’unico che ha dimostrato abilità mentaliste come jane e RJ. Ma non mi sento di poter giudicare il lavoro sulla trama intera delle stagioni in genere. Perchè può darsi che davvero aldilà del personaggio che si rivelerà essere RJ, la trama e gli altri indizi seminati nelle altre stagioni siano solo un contorno per depistare, oppure tutto entri davvero alla perfezione nella storia.

          Ripeto la mia opinione: sappiamo che chiunque sarà saremo delusi, è tipico. Salvo fosse lisbon o qualcuno del team, se invece fossero Ron, Minelli, Bertram, Partridge, Stiles, Mashburn ecc…. saremmo delusi, o meglio “preparati”. Ma sarà la trama a doverci, anzi che ci sorprenderà, ne sono sicuro (spero di non sbagliare). Sarà tutto l’insieme chiarito a darci soddisfazione. E magari quel dire “LO SAPEVO” sarà ancor più appagante rispetto a tanti altri che abbiamo “con evidenza banale” detto in altri episodi, ultimo l’episodio 3 della banca, oppure il primo quando lorelei scappa.

          Pubblicato da marco | ottobre 21, 2012, 8:26 pm
  51. Sí, penso anch’io che alla fine RJ si rivelerà essere qualcuno tipo Partridge o CBI Ron….E chissà come si starà divertendo Heller ……noi per anni ad ipotizzare di fratelli gemelli cattivi, padri degeneri ,folli alter ego alla Joker o almeno un crudele manipolatore alla Lord Voldemort e poi invece lui cosa ci combina?Ci dice che RJ è…..Partridge.Va bene la “banalità del male” però insomma, l’idea che uno come Patrick possa essere stato tenuto in scacco per tutti questi anni da un Brett Partridge mi fa un pò ridere.Partridge avrà anche la parola psicopatico stampata sulla fronte però a me è sempre sembrato più che altro uno sfigato e non riesco davvero ad immaginarmelo come un Red John credibile.Credo che Patrick Jane si meriterebbe un nemico di ben altro livello…..

    Pubblicato da serena7147 | ottobre 21, 2012, 11:03 pm
    • si infatti dubito che partridge si rivelerà essere RJ. Magari un complice, ma da più l’impressione di un Gupta qualsiasi, un nerd pazzo che vive con la madre che si diverte a fare il killer. Ma RJ non può essere solo questo. Insomma partridge non sembra affatto così. Appunto sembra uno che ha paura di un eventuale incontro fisico con i suoi nemici, teme patrick, ora o è come ho detto un vile che essendo squilibrato e psicopatico e soprattutto sfigato, pensa di fare queste cose nascondendosi, oppure è solo un pazzoide che come patrick afferma sin dall’inizio è un patito maniaco del suo lavoro e degli omicidi che incontra.

      Pubblicato da marco | ottobre 22, 2012, 11:09 am
      • Andrò un po’ controcorrente, ma secondo me RJ ha un po’ paura di Patrick, ha visto che fa sul serio, nella vicenda di Carter. Non è certo indice di grande coraggio apparire con una maschera, armato, uccidere donne sole e indifese oppure servirsi di complici per fare i lavori più rischiosi, come uccidere Bosco. Ad esempio, Moriarty appare apertamente quando deve farlo, non ha paura di Holmes, non teme di morire e sa comunque che non può essere incastrato (è più simile a Stiles, si considera un intoccabile, soprattutto nei racconti di Conan-Doyle). RJ è troppo elusivo e il suo carattere permaloso è il carattere di un uomo immaturo e disturbato, anche se molto intelligente: uccide per essere stato apostrofato “una bestia” (cosa si aspetta, se uno è un serial killer, che gli dicano bravo?). Uccide Panzer, mandando a monte il suo piano di fingersi morto, per mantenere il suo onore. La rabbia di RJ quando ha ucciso la famiglia di Jane può anche dipendere dal fatto che Patrick ci aveva preso nel suo ritratto psicologico di persona tormentata e sola, magari non attraente fisicamente, consapevole della propria mente superiore, ma trascurato dalla società, una specie di scienziato pazzo incompreso. E non è detto che Partridge rivelato RJ non cambi anche comportamento, come i vari supereroi positivi che da timidi e imbranati diventano il contrario. Più che a un Lex Luthor o al Joker (anche se ne ha qualche caratteristica) secondo me RJ è più tipo lo Spaventapasseri di Batman, un genio vittima di altri, che lo hanno reso uno psicopatico che odia il mondo. Incute paura agli altri ma ne ha egli stesso (come il personaggio nemico di Batman che è terrorizzato dai pipistrelli). Insomma secondo me RJ ha i suoi problemi (infatti ha rapporti solo con psicopatici fortemente disturbati, o persone con qualche menomazione o inferiorità fisica o finanziaria, in modo da sentirsi potente e ammirato), nonostante abbia costruito un personaggio invincibile ed invisibile intorno a sé, ridotto a uomo fisico e visibile potrebbe essere abbastanza deludente, almeno secondo Heller.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 23, 2012, 3:14 pm
        • sono fondamentalmente d’accordo, ma voglio fare alcune aggiunte e precisazioni.
          E’ chiaro, come d’altronde fa Ruth la ragazza della 2×23 che imita RJ insieme a Dylan e Wesley che è possibile sembrare leggermente psicopatici ma comunque “docili e tranquilli” come Ruth voleva sembrare al primo incontro col CBI. E’ possibile ovviamente che Partridge si trasformi d’un tratto… Ovviamente se è lui RJ.
          Appunto come dici tu, sembra proprio questa la personalità di RJ, la stessa identica di Panzer.
          Cioè, RJ per quanto intelligente arguto mentalista e capace che sia, è pur sempre uno sfigato pazzoide.
          C’è da capire il motivo che lo ha spinto a uccidere, può darsi che sia come panzer e quindi che sia solo un maniaco misogino cui piace fare del male o che sentendosi superiore voglia fare questa missione evangelizzatrice (per questo stiles o farragut sembrano probabili…ma chissà…).. Ma è chiaro che sia SENZA DUBBIO una bestia, sfigata e pazza, maniaca, attirata dal sangue, uno teatrale. Staremo a vedere.

          Passiamo alle precisazioni:
          -non è che attira verso di sé psicopatici e menomati fisici finanziari o mentali, o deboli “raggirati” solo per sentirsi importante. Lo fa anche per questo, però anche perchè sono facilmente utilizzabili. Ad esempio O’Laughlin non rientra in queste categorie. E’ un disturbato psicopatico, ma non è come gli altri… E’ un agente FBI di tutto rispetto.
          (a tal proposito, vorrei far notare come arrivi alla puntata di stiles, e il che è sospetto perchè secondo me RJ è più legato a stiles di quanto immaginiamo, proprio come dice stiles, che sa molte cose su jane e RJ…potrebbe essere proprio legato a tal punto che o’laughlin è servito sia a RJ che a stiles, tant’è che magari è o’laughlin a dire a stiles dove si trovi kristina).

          -Uccide panzer mandando all’aria il piano di fingersi morto: secondo me invece non aveva minimamente intenzione di fingersi morto, ma giocava con patrick, per vedere dove arrivava…. ha fatto uccidere carter solo per farlo andare in galera e vedere come riusciva a liberarsi, come si sarebbe comportato. Insomma ci stanno sviando con le ultime stagioni, ma RJ ora vuole fare il filosofo SOLO per scappare e giocare, ma alla fine, rimane un pazzoide maniaco qualunque, solo molto più “sveglio e capace” (spero non venga a cercarmi per queste affermazioni ahahahah).

          Pubblicato da marco | ottobre 23, 2012, 7:04 pm
        • Occhio a parlar male di RJ…😉 lo sai che è un po’ “permaloso”…

          Pubblicato da thementalistfan | ottobre 23, 2012, 7:46 pm
        • Stai attento stefano R, so chi sei e so dove abiti, non parlar mai più di me così, altrimenti ti verrò a trovare….Ahhhhhhhhhhh

          Pubblicato da RED JOHN | ottobre 24, 2012, 12:24 am
  52. In realtà era tutta una mia trappola per attirarlo… Ormai sono manipolatore come Jane.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 24, 2012, 3:04 pm
  53. ciao a tutti! cosa pensate della teoria “red sweater man”? http://thementalist.wikia.com/wiki/The_Red_Sweater_Man
    guardando la scena la prima volta avevo semplicemente pensato ad una comparsa che spariva nel momento clou della puntata per lasciare spazio ai protagonisti e non imballare la visuale alle telecamere e alla regia… pero’ in effetti sarebbe intrigante come cosa se RJ fosse stato fisicamente presente all’incontro, parandosi dietro a due altri protagonisti agli occhi di patrik, ovvero la presunta talpa e poi il presunto rj… devo rivedere la puntata anche per il particolare del cerchio dalla ripresa aerea, non ci avevo fatto caso!

    Pubblicato da Harry | ottobre 26, 2012, 10:10 am
    • Beh, se non ricordo male probabilmente ne abbiamo discusso già in altri commenti di questo topic. Tra le altre cose quell’uomo compare anche in altri episodi, tra cui questo: https://thementalistfan.files.wordpress.com/2012/10/427543_437150976335979_410989711_n.jpg
      Non so se sia Red John, mi sembra un po’ improbabile prima di tutto perché è non un attore di un certo spessore, non credo che Heller affiderebbe un ruolo così importante ad uno sconosciuto, poi se tu fossi RJ andresti in giro con un maglione rosso che attira l’attenzione così tanto??😉 Più probabile che sia una talpa come lo era l’addetto alla sicurezza del centro commerciale.

      Pubblicato da thementalistfan | ottobre 26, 2012, 11:28 am
      • scusa non avevo visto che ne avevate gia’ parlato🙂

        Pubblicato da Harry | ottobre 26, 2012, 11:35 am
      • Anche secondo me, sembra tipo un Ron Deutsch, allora è meglio CBI Ron, l’attore è un po’ più esperto (anche se non è propriamente un vero attore, ma un musicista e compositore) o Partridge.
        Ieri ho rivisto la puntata 4×14, che spesso (non qui) è stata criticata per mancanza di trama RJ dopo l’apparizione di Roy Tagliaferro nella precedente. Ho rivisto anche Ardiles, per il quarto episodio in cui appare: come ho già scritto, a me è sempre sembrato, a dire la verità, ancora più sospetto di LaRoche e Bertram. Sembra una persona intelligente. Perde i casi, ma non sembra nemmeno troppo arrabbiato, specie dopo il processo a Jane, avrebbe dovuto esserlo, dato la facilità del caso (anche Jane credeva quasi forse che lo condannassero). Anche le scommesse che fa con Jane, la corporatura e l’aspetto, visto da dietro sembra l’uomo che avvelena Rebecca. E il fatto che scopre dove si trova Hightower, sembra interessato ma non fa una piega. Brenda è sorpresa, ma Lisbon le dice che è una cosa top secret, Bertram si mette d’accordo per non intervenire prima di due giorni, così come LaRoche, e O’Laughlin, come sappiamo invece manda l’assassina al motel. Poi il fatto che dice che Jane è un nullatenente al processo per la cauzione, non ha legami e proprietà come garanzia, ecc. Lui ha (dice, almeno) una collezione di macchine d’epoca e una villa a Malibu, vuota tranne il materasso e la faccia di RJ. Se Ardiles fosse RJ o una talpa ovviamente non vuole che Jane si privi della casa dove lui ha lasciato la firma.
        O magari non c’entra niente, e RJ è il nosro Ron o Minelli.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 26, 2012, 11:46 am
        • è verissimo…la collezione di macchine d’epoca però quando la citano? non la ricordo.
          Mentre la casa, secondo me è sua di proprietà, ma magari non lo è…anche se trovo difficile che non venga “piazzata e abitata” una casa del genere..comunque siamo sicuri che sia proprio quella a malibù di casa o è un’altra dove vivevano e quella di malibù venduta?? malibù sacramento è distante… non è che ardiles intendeva che era non aveva reddito? i dubbi ce li ho… anche se propendo più come te… ma non saprei.

          Pubblicato da marco | ottobre 26, 2012, 12:10 pm
        • E’ lo stesso Jane che ne parla sempre nella 4×01 e la usa come “garanzia” per giocare a poker in prigione. Bisogna capire se è un trucco (tanto era sicuro di vincere) oppure è veramente così ricco da possedere quelle auto. La casa a Malibù è quella dove abitava con la famiglia (dove c’è lo smile), è decisamente sua perché Lisbon lo dice nel finale della 4×10 quando lo stesso Jane, smemorato in quel momento, chiede di chi sia quella bella casa. In merito all’essere nullatenente credo che Ardiles si riferisse al fatto che non aveva una famiglia e nessun altro legame familiare e che, per questo motivo, le possibilità di fuga erano alte. La cauzione viene infatti fissata ad un milione di dollari…

          Pubblicato da thementalistfan | ottobre 26, 2012, 12:29 pm
        • mmm si. la collezione d’auto è da verificare…
          però ardiles, sto riguardando ora, dice testualmente: non ha alcun legame con la comunità, non ha alcuna proprietà, e c’è la seria possibilità che lasci il paese. Cioè, devo rivederla in inglese, perchè così non quadra. Neppure jane muove un dito. Cioè una proprietà ce l’ha. boh…sospetto ma neppure troppo.

          Pubblicato da marco | ottobre 26, 2012, 12:47 pm
  54. A me non sembra normale che un procuratore (o assistente) comunque un pubblico accusatore, cioè colui che dovrebbe dirigere le indagini e portarle a processo, al di sopra di capi, direttori e sceriffi, si disinteressi completamente di una sospettata (come era Hightower) di duplice omicidio e altri reati, cioè che non chieda nemmeno una spiegazione (gli altri vengono mostrati perplessi o che chiedono spiegazioni di qualche tipo su come agire); lui e O’Laughlin sono gli unici che non fanno una piega; Craig è la talpa, ma comunque parla con Rigsby e sa che Van Pelt fa la guardia, quindi che è comunque una missione. Ardiles, fa una strana faccia, quando loro parlano apertamente e quasi provocatoriamente di Hightower, ma non muove un dito, non gliene importa meno di nulla, e non fa più riferimento a nessuna trappola neanche al processo; inoltre difende troppo Carter come se sapesse per sicuro che non è RJ.
    E nonostante abbia fatto figuraccie colossali per colpa di Jane, nonostante tutto sembra troppo amichevole con lui, come all’inizio e alla fine dell’episodio 4×14 (in cui tra l’altro viene spiegato anche come – al di là dei vari programmi protezione testimoni del’FBI – come vengono create identità false, come fa RJ e come vuole fare anche PJ con Lorelei).

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 26, 2012, 3:29 pm
  55. Più di una volta è stato lasciato intendere che in realtà Jane possa essere più ricco di quanto non sembri.Durante gli anni da “sensitivo” doveva guadagnare molto bene ed infatti la casa di Malibù deve avere un suo valore(e tra l’altro riesce anche a pagare le tasse, che devono essere abbastanza alte trattandosi di una villa).La storia delle macchine d’epoca potrebbe essere anche un bluff (ma anche no,però)ma ricordiamoci che in ogni caso lui guida una Citroen e per giunta vintage….e non credo che costi poco.Ed in passato l’abbiamo visto spendere cifre non indifferenti per fare regali ai colleghi o pagare multe di migliaia di dollari senza battere ciglio…..uno che ha problemi di soldi non si comporta in questo modo.Probabilmente se adesso vive in modo spartano è solo una sua scelta.Infine non capisco perchè Ardiles lo definisca “nullatenente”e senza legami con la comunità:anche nell’ipotesi che non avesse avuto risparmi da parte,il lavoro al CBI lo aveva…..certo, come ha fatto notare in “Fugue in Red” non lo pagano molto ma è pur sempre un reddito fisso e questo vuol dire essere inseriti nella comunità,anche se non si ha una famiglia.A proposito,dopo essere risultato innocente al processo, devono avergli restituito il milione di dollari di cauzione,o no?

    Pubblicato da serena7147 | ottobre 26, 2012, 3:35 pm
  56. In ogni caso l’assoluzione di Jane è stata troppo strana, se Ardiles fosse coinvolto potrebbe aver corrotto o manipolato la giuria, in quanto procuratore/magistrato.
    Anche la sua altezza andrebbe bene (1, 75 circa, RJ dovrebbe essere 1,78, tenendo conto che indossa anche dei tacchi nella 2×23 sotto gli stivali da uomo), e l’aspetto da uomo colto: o lui o Ron o Minelli, sembrano tutti intelligenti e adatti a differenza di Partridge. Più o meno è coetaneo di Jane, anche se l’attore è leggermente più giovane.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 26, 2012, 4:17 pm
    • Ardiles è sicuramente un’ipotesi da non scartare….coinciderebbe con l’immagine che personalmente mi sono fatta di RJ:un uomo con un aspetto normale, di cultura medio-alta,ben inserito nella società,un insospettabile insomma.Ma non credo che abbia corrotto o manipolato la giuria,quello in realtà l’ha fatto Jane.Patrick è molto abile nel dire alla gente ciò che la gente vuole sentirsi dire…..in fondo è cosí che si guadagnava da vivere un tempo(e lo fa ancora adesso per risolvere i crimini).Dal momento che era chiaramente colpevole, l’unico modo che aveva per evitare una sicura condanna era quello di attirarsi la simpatia dei giurati,toccando i tasti della solidarietà e della compassione.É come se ai giurati avesse detto :voi, al mio posto, non avreste fatto lo stesso?In pratica,li ha resi suoi complici.Del resto, se a me qualcuno avesse fatto un discorso come quello che ha fatto Jane nella sua arringa finale, probabilmente l’avrei assolto anch’io.

      Pubblicato da serena7147 | ottobre 27, 2012, 7:35 am
      • Si, però se Cho e Rigsby non avessero dimostrato la presenza della pistola, non avrebbero potuto che condannarlo, magari a una pena lieve, in quanto la legge non ammette la vendetta o l’uccisione sommaria di un killer. La giuria lo ha assolto per simpatia verso la sua storia personale e “perché non poteva fare altro” cioè se avesse lasciato scappare “Red John” armato lui avrebbe sparato a qualcuno, a lui o comunque avrebbe continuato a uccidere, ecc. Volendo una sorta di legittima difesa, anche se noi sappiamo non è così, anche se giuridicamente è molto stiracchiata come assoluzione.

        Pubblicato da Stefano R | ottobre 27, 2012, 4:52 pm
        • Ho guardato alcuni episodi, seguendo l’indizio che RJ potrebbe lasciare prove della sua presenza in tutti gli episodi.
          In particolare ho guardato, per ora negli episodi più importanti e in alcuni altri le apparizioni di CBI Ron e quello che fa sullo sfondo.
          1×11: lavora al computer mentre il team, Minelli e Jane localizzano Jared.
          1×23: assente
          2×08: mi pare si intraveda per un secondo (incerto)
          2×17: si fa scappare l’agente segreto che lo addormenta con qualcosa (anche RJ – fosse lui – è vulnerabile ai gas chimici)
          2×23: lavora al computer mentre Jane e Lisbon parlano, il momento prima che scoprano che Kristina è scomparsa
          3×03: potrebbe essere uno delle persone lontane sullo sfondo nel finale, ma non si vede bene (incerto)
          3×04: esce con altri dall’ascensore prima che Jane incontri Winter che gli dà la pistola
          3×08: porta il tè a Jane nel finale
          3×09: assente
          3×10: nella prima fila alla riunione di LaRoche
          3×13: arresta il sospettato alla fine
          3×16: segue i capi alla riunione nella prima immagine e poi tenta di inseguire Hightower
          3×18: è seduto al computer e sembra parlare sottovoce con O’Laughlin
          3×20: porta il cibo di Jane alla guardia e parla con lui davanti alla cella di Culpepper nel sotterraneo
          3×22: parla con Cho nel corridoio
          3×23/24: sembra intravedersi nella prima parte alcune volte quando c’è O’Laughlin, ma potrebbe anche non essere lui (incerto).
          4×01: assente
          4×02: al computer sullo sfondo dietro a Cho e al nuovo capo temporaneo di Jane
          4×06: si fa rubare da Jane, con un trucco da mago, le chiavi della sala dove c’è Tommy Lisbon, mentre passa nel corridoio
          4×07: assente
          4×11: accompagna la moglie di Maier alla porta su indicazione di Jane; in un altra scena passa e volta la testa per guardare Darcy
          4×13: lavora alla scrivania nella prima parte dell’episodio; è assente nel finale, quando Jane parla con Rosalind al telefono
          4×15: porta il tè alla Flynn e parla con lei
          4×23: cammina sullo sfondo al CBI
          4×24: corre con Wainwright e l’altro agente (Karl) sulla scena del finto Rigsby.
          5×01: va verso l’ascensore dopo che Jane ha parlato con Lorelei
          5×02: lavora al computer e gira un attimo la testa verso Cho e Rigsby che parlano con Van Pelt di Jane che è all’ospedale con Lisbon, dopo il tè alla belladonna.

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 28, 2012, 6:52 pm
        • 4×17: Porta una bottiglia d’acqua (e pronuncia una battuta) al sospettato del caso 1.
          5×06: lavora al computer
          5×08: assiste a riunione e parla con Kirkland

          Pubblicato da Stefano R | novembre 9, 2012, 4:22 pm
  57. oh my god, visto red dawn? la 5×05?? carne al fuoco eccezionale….

    Pubblicato da marco | ottobre 29, 2012, 5:31 pm
    • Tu che ne pensi Marco, è una falsa pista oppure abbiamo visto per la prima volta il volto di RJ? Qualcuno ha controllato se Robert Kirkland (l’attore Kevin Corrigan) è già apparso in altri episodi?? L’unica cosa certa per ora è che ritornerà nell’episodio 5×07 “If It Bleeds, It Leads”. Ed Alexa è la famosa spia di RJ nell’FBI oppure vogliono che pensiamo questo?

      Pubblicato da thementalistfan | ottobre 30, 2012, 12:18 am
      • non ho visto la puntata… ma jane non diceva in tv che stava aiutando la polizia a prendere red john nella trasmissione tv della sera in cui RJ gli uccide la famiglia? quindi stava gia’ aiutando il CBI o era un’altra agenzia a cui si riferiva?

        Pubblicato da Harry | ottobre 30, 2012, 7:18 am
        • Non so se fosse vero, in ogni caso Jane stava collaborando con la polizia non con il CBI, il caso non era ancora passato a loro. Lo si capisce proprio in questo ultimo episodio. Lo dice Lisbon a Jane.

          Pubblicato da thementalistfan | ottobre 30, 2012, 10:41 am
      • Sorry for the delay… Oggi giornata lunga in università e dove sto io non arriva più wifi libero…è non ho abbonamento sul cell.

        Comunque penso questo, che ci ha confuso ancor più le idee…..
        Alexa è la talpa? Oppure la talpa è il capo FBI? È il capo FBI direttamente rj? Sarebbe plausibile. Oppure minelli è rj, e per questo accoglie patrick come nulla? Spin da subito lo manda con Lisbon! E poi dalla chiamata di alexa monelli forse decide di avere anche un amico nell’fbi, e tanti amici nelle forze dell’ordine….alexa ripete le stesse cose di rj… A good friend in the FBI… Non è un caso… Poteva dire semplicemente (cioè intendo che proprio gli autori ci vogliono far intendere qualcosa) avere conoscenze nell’fbi… Poi minelli fa un’espressione sospetta. Ma poi quella voce di quel capo FBI…. Anche qui tutto rientra nelle dichiarazioni di heller.

        Scusate per qualsiasi errore lessicale e grammaticale…sto sull’ipad corregge da solo e spesso mi sfugge!

        Pubblicato da Marco | ottobre 30, 2012, 7:02 pm
        • Minelli secondo me è una spia involontaria di RJ, nel senso che passava le informazioni ad Alexa (mi viene in mente ad es. la localizzazione di Renfrew) e non ha mai condiviso con nessuno, nemmeno dopo aver lasciato il CBI, di avere un accordo con l’FBI per condividere le informazioni. Credo che la talpa di RJ sia proprio Alexa e l’uomo della limousine sia RJ oppure un suo fedelissimo. Il direttore dell’FBI lo abbiamo visto alla partita di poker in cui partecipava anche Lisbon, quindi direi che Robert Kirkland non lavora all’interno dell’FBI, ma più probabilmente è un senatore. Non ho prove a riguardo, ma se ci fate caso ci mostrano la limousine passare davanti al Parlamento.

          Pubblicato da thementalistfan | ottobre 30, 2012, 9:35 pm
        • Avete notato che i super-nemici centrali sono sempre senatori o giudici?

          Pubblicato da Stefano R | ottobre 31, 2012, 10:08 am
  58. Il presunto Red John, Robert Kirkland (Kevin Corrigan), potrebbe essere lo sconosciuto di Minelli. Se è lui, visionando la 2×08 e la 4×13 devo dire che abbastanza è simile a come l’ho immaginato analizzando i fotogrammi delle suddette puntate. Magari lo troviamo anche al ristorante con la Frye, anche se a prima vista non sembra.
    Secondo me può essere il tizio della Dodge d’epoca nel finale della 4×11.
    Poi:
    http://i45.tinypic.com/14xmamt.jpg (fotogramma del processo di Jane) Potrebbe essere lui? Acconciato in un altro modo.
    Qua metto una foto dell’attore, con la barba, per fare un confronto (tra l’altro c’è anche una foto sul set di lui e Baker in posa) http://i50.tinypic.com/2zppcnc.jpg

    Devo dire che l’uomo col maglione rosso rosso del centro commerciale, se visto da lontano (cioè non analizzato, ingrandito ecc., come facciamo noi), ha una certa somiglianza; potrebbe essere che davvero “simboleggiava” la presenza di Red John, ma non avendo l’attore a disposizione, o non volerlo “bruciare”, sempre se è lui e non è solo un “collaboratore”, hanno usato una comparsa (lo stesso che appare nella 4×09, in un altro ruolo)?

    http://www.tvapuntate.it/kevin-corrigan-nel-cast-di-the-mob-doctor/ Qui, a me sembra la versione “invecchiata” di Andrew Scott (Moriarty di Sherlock).

    http://i45.tinypic.com/33blu2u.png L’immagine della limousine
    http://kevincorrigan.net/post/33720585034/kevin-corrigan-and-simon-baker-on-the-set-of-the Con Simon sul set (forse della 5×07, o 5×05?)

    Sempre che sia lui RJ (comunque l’attore ha un “recurring role” e non “guest star”), e non Minelli, dopo 100 episodi trovo sia giusto. Spiega anche il potere di RJ: se ha un po’ di soldi e le sue abilità, oltre che le conoscenze in Visualize, può reclutare molti psicopatici, e se è un grande amico della Schulz, può manovrare anche l’FBI, tramite lei (e avere facilmente anche identità false). E’ possibile che O’Laughlin non fosse tanto pazzo, alla fine, magari seguiva solo gli ordini del suo capo, all’interno di una possibile indagine segreta su Visualize (lo stesso Craig nella puntata di Wench e Stiles dice che stanno indagando sugli infilitrati di Visualize, infatti lui non ha mai fatto il nome “Red John”, né ha mai parlato di “fede” come i vari Gupta, Rebecca, Dumar, Johnson e gli altri pazzoidi “amici di RJ”).

    Informazioni:
    Kevin Corrigan, nato a New York (Bronx) il 27 marzo 1969, di origini irlandesi e portoricani, altezza 5′ 9” (1,77 circa), visto in Fringe, Seven Psychopats, The Departed, CSI: Miami, Law and Order, Il Dittatore, Californication, Medium,The Lasr Winter, Grounded for Life, Superboy e altro.

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 30, 2012, 11:33 am
  59. Avete letto la trama generale dei prossimi episodi? Soprattutto quello diretto da Simon Baker (5×08), con Malcolm McDowell guest star e le probabili novità su RJ e Lorelei…

    Pubblicato da Stefano R | ottobre 31, 2012, 3:02 pm
  60. Secondo me Heller sta cercando di mandarci in confusione tutti. Premetto che secondo me Red John è Ron, o meglio sarebbe stupendo se fosse lui. Insomma non si vede sempre, spunta nelle puntate più importanti, Jane non lo conosce bene ma sono a stretto contatto. Conosce ogni mossa. L’abbiamo visto parlare con craig o’laughlin, ed ha interagito con Jane in prima persona. Dopo aver visto la puntata 5 x 5 però potrebbe essere che il vero Red John sia stato rivelato.

    Pubblicato da Alex | novembre 8, 2012, 1:44 pm
  61. That’s all interesting guys!Sono d’accordo che red john sia cbi ron.

    Pubblicato da red john is... | novembre 19, 2012, 5:09 am
  62. SALVE A TUTTI! PREMETTO DI NON ESSERE UN ESPERTO COME MOLTI DI VOI PROBABILMENTE SIETE, CIO NONOSTENTE ANCHE IO SON UN FAN DI THE MENTALIST E VORREI ESPRIMERE CHI SECONDO ME POTREBBE PUR ESSERE RED JOHN, MI RIFERISCO A RIGSBY . IN PRIMO LUOGO ENTRA NEI PARAMETRI DI ALTEZZA IL METRO E 80 CHE ES STATO MENZIONATO. IN UN EPISODIO CHE NON RICORDO QUALE SIA ,LA NON VEDENTE MENZIONA CHE ROY TAGLIAFERRO OVVERO RJ NEL PERIODO IN CUI STAVA CON LEI AVEVA LA BARBA, E GUARDACASO NEL EPISODIO NUMERO 100 DOVE APPARE COME FOSSE INIZIATO TUTTO IRIGSBY HA LA BARBA. UN ALTRO DETTAGLIO CHE A ME PARE IMPORTANTE E CHE RIGSBY ERA ATTRATTO DA VAN PELT LA QUALE , PURE LEI HA I CAPELLI ROSSI. IN OLTRE POCO SI SA DEL PASSATO DI RIGSBY MENTRE PERFINO DI CHO SI SA CHE UN TEMPO FACEVA PARTE SI UNA BANDA CRIMINALE. E NEL EPISODIO 5X08 CREDO LORELAI RIVELA A JANE CHE JANE HA GIA CONOSCIUTO RJ E GLI HA PERFINO STRETTO LA MANO. VOI CHE DITE? SPERO ABBIATE GRADITO IL MIO COMMENTO.CIAO

    Pubblicato da ezechiele | novembre 20, 2012, 10:54 pm
    • Grazie Ezechiele per il commento. Io non credo sia lui RJ anche se l’ipotesi aveva attraversato anche la mia mente tempo fa (è insospettabile e molto improbabile come Red John, per cui ci avevo pensato!!). Rosalind nel finale di stagione 1×23 dice che lei e Roy si erano frequentati per circa 5 mesi ed erano passati 6 mesi da quando era sparito. Tenendo conto che all’inizio della stagione Rigsby non ha la barba (l’aveva 4 anni prima) ed ogni stagione corrisponde ad un anno (più o meno) è difficile pensare che RJ sia Rigsby. Del passato di Rigsby si sa più di chiunque altro: sappiamo chi era suo padre (un delinquente) e che prima di entrare al CBI lavorava nella squadra anti-piromani della Contea di San Diego. Se poi aggiungiamo il commento di Lorelei sul fatto che non siano amici, mi sento di eliminare tutti i membri del team.

      Pubblicato da thementalistfan | novembre 21, 2012, 12:20 am
  63. ed un altra cosa, in un episodio nn ricordo bene quale , la CBI arriva alla scena di un crimine dove e esplosa o ha preso fuoco una macchina, e Rigsby fa il primo rilevo e viene menzionato che lui a ha delle conoscenze tecniche sull’area e guardacaso il poliziotto che prima di morire recita il poema tiger tiger di blake prende fuoco.Magari e una stupidata pero a me sembrano molte coincidenze

    Pubblicato da ezechiele | novembre 20, 2012, 11:01 pm
  64. complimenti a tutti davvero!! mamma mia sono circondato da possibili rj, ahahh! cmq , mi state condannando a riguardarmi diverse puntate , io tanti dettagli nn ho fatto caso davvero !!, e tante vostre teorie sono davvero inquietanti . penso che la piu’ suggestiva che avevo pensato era di patrik /rj, ma pensandoci sarebbe troppo scontata e poco possibile, ritengo che all’interno del cbi si trovino davvero segreti inquietanti , spero nn rigsbi ! mi cadrebbero le ……lle !!! cmq mi riguardero le vecchie puntate e provero’ a fare piu’ attenzione ai dettagli e vi faro’ sapere, sicuramente mi gustero’ questa bella fiction davvero ben fatta!! secondo mè rj alla fine sara’ heller!!! un saluto a tutti i fan !!!

    Pubblicato da andrea | novembre 21, 2012, 1:20 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cookies

Utilizzando questo blog, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti Leggete la privacy policy completa

Facebook page

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: